Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 COSA SE NE FA IL SIGNORE DELLE NOSTRE COLPE PASSATE?

Non coltiviamo inutilmente sensi di colpa che generano solo disagio.

Se siamo consapevolmente pentiti del male che abbiamo fatto nel passato e chiediamo perdono al Signore con profonda fiducia, dobbiamo stare certi di essere perdonati completamente.

Non dobbiamo mantenere troppo a lungo il senso di colpa, il quale potrebbe essere devastante. Satana stesso gioca con noi ricordandoci le nostre colpe passate in modo negativo e conturbante.

Mantenere l’umiltà e la consapevolezza della propria fragilità è giusto, ma non dobbiamo tormentarci continuamente per le colpe passate già perdonate.

Pensiamo sempre all’infinita Misericordia di Dio che desidera che tutti noi, suoi figli, lo contempliamo in Paradiso. A Lui interessa amarci e vuole che lo comprendiamo bene cercando di corrispondere al suo amore come possiamo ed in base ai doni che abbiamo.

Del resto cosa se ne fa il Signore delle nostre colpe passate? Lui guarda il nostro cuore e ci ama per quello che siamo e per quello possiamo divenire in Lui con la sua Grazia.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

San Michele Arcangelo a Petralia disse:

 

“Io Arcangelo Michele mi inginocchio davanti all’Altissimo per lodarlo ed amarlo e l’Altissimo mi colma di pace e amore, inginocchiatevi insieme a me davanti a Dio per adorarlo ed amarlo”.

Dio ama i suoi angeli ed i suoi arcangeli.
Ma Dio ama immensamente anche ogni uomo fatto a sua immagine e somiglianza ed ha una profonda tenerezza per la sua fragilità, ma esulta di gioia quando prendiamo consapevolezza di questo suo amore chiedendogli perdono per i nostri peccati.
Egli è sempre pronto a purificarci tramite la passione e morte di suo Figlio Gesù Cristo.
Per questo tutti noi dovremmo inginocchiarci insieme all’Arcangelo Michele davanti a Dio per adorarlo ed amarlo.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

Gesù Cristo verrà a giudicare i vivi e i morti
Eppure è stato giudicato da Ponzio Pilato

Egli guarisce le nostre piaghe
Eppure è stato flagellato terribilmente

Egli è glorificato dal Padre
Eppure è stato schernito dai soldati

Egli è il Re dell’Universo
Eppure gli hanno messo una corona di spine sulla testa

Egli ci aiuta a lenire le nostre pene
Eppure è stato caricato dalla croce

Egli ci ha donato il libero arbitrio
Eppure è stato inchiodato sulla Croce

Egli ha donato il respiro a tutti gli uomini
Eppure l’hanno torturato fino alla morte sulla croce.

Gesù Cristo è così che hai dimostrato la tua divinità: chiedendo il perdono per tuoi carnefici.

Anche noi siamo tuoi carnefici quando pecchiamo!

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

I ricordi della vita passata sono difficili da cancellare.

Piuttosto di cercare di “cancellare” i ricordi disagevoli, è più utile prendere consapevolezza del nostro essere umano, delle sue luci e delle sue ombre e di come funziona la nostra mente.

Dove abbiamo sbagliato chiediamo perdono al Signore ma cerchiamo di perdonare anche noi stessi (è molto difficile perdonarsi): per fare questo è necessario osservarci anche con tenerezza per non essere giudici spietati.

Del resto Gesù disse: “Ama il tuo prossimo come te stesso”.

Quindi se ci amiamo dobbiamo perdonarci di vero cuore.

Allora, oltre a perdonare noi stessi perdoneremo anche gli altri e chiediamo perdono, se possibile, a chi abbiamo fatto torto.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Uno dei metodi più efficaci per conseguire la dolcezza è quello di esercitarla verso se stessi, non indispettendosi mai contro di sè e contro le proprie imperfezioni. E’ vero che la ragione richiede che quando commettiamo errori ne siamo dispiaciuti e rammaricati, ma non che ne proviamo un dispiacere distruttivo e disperato, carico di dispetto e di collera.

E in questo molti sbagliano grossolanamente perchè si mettono in collera, poi si infuriano perchè si sono infuriati, diventano tristi perchè si sono rattristati, e si indispettiscono perchè si sono indispettiti. In tal modo conservano il cuore come frutta candita a bagno nella collera: può anche sembrare che la seconda collera elimini la prima, ma in realtà è soltanto per fare spazio maggiore alla seconda, alla prima occasione.

C’è di più: queste collere e amarezze contro di se stessi portano all’orgoglio e sono soltanto espressione di amor proprio, che si tormenta e si inquieta per le imperfezioni. Il dispiacere che dobbiamo avere per le nostre mancanze deve essere sereno, ponderato e fermo; un giudice punisce molto meglio i colpevoli quando emette sentenze ragionevoli in ispirito di serenità, che quando procede con aggressività e passione.

In tal caso non punirebbe le colpe secondo la loro natura, ma secondo la propria passione. Allo stesso modo noi puniamo molto meglio noi stessi se usiamo correzioni serene e ponderate e non aspre, precipitose e colleriche; tanto più che queste correzioni fatte con irruenza non sono proporzionate alle nostre colpe ma alle nostre inclinazioni.

Per esempio, chi è attaccato alla castità, andrà su tutte le furie e sarà inconsolabilmente amareggiato per la minima colpa contro di essa, e poi farà le matte risate per una gravissima maldicenza commessa. Per contro, chi odia la maldicenza, andrà in crisi per una leggera mormorazione e non darà peso ad una grave mancanza contro la castità; e così via. E questo capita perchè la coscienza di costoro non giudica secondo ragione, ma secondo passione.

Devi credermi, Filotea: le osservazioni di un papà, se fatte con dolcezza e cordialità, hanno molta più efficacia per correggere il figlio, della collera e delle sfuriate. La stessa cosa avviene quando il nostro cuore è caduto in qualche colpa: se lo riprendiamo con osservazioni dolci e serene e gli dimostriamo più compassione che passione, lo incoraggiamo a correggersi, il pentimento sarà molto più profondo e lo compenetrerà più di quanto non farebbe un pentimento pieno di dispetto, di ira e di minacce.

Per conto mio, posto che ci tenessi molto a non cadere nel vizio di vanità, e ciononostante ci fossi caduto, e seriamente, non vorrei correggere il mio cuore con parole come le seguenti: Guarda quanto sei miserabile e abominevole; dopo tante risoluzioni, guarda come ti sei lasciato travolgere! Muori di vergogna, non azzardarti più ad alzare gli occhi verso il cielo; cieco, svergognato, traditore e sleale con il tuo Dio, e simili cose.

Io procederei invece, ragionevolmente, con compassione: Coraggio, mio povero cuore, eccoci caduti nella trappola da cui avevamo promesso di stare lontano; rialziamoci e liberiamocene per sempre, invochiamo la misericordia di Dio e speriamo in essa; d’ora in poi ci darà la sua assistenza per renderci più decisi, rimettiamoci in cammino con umiltà.

Coraggio, d’ora in poi stiamo in guardia, Dio ci aiuterà, ce la faremo. E su questa correzione vorrei costruire un solido e fermo proposito di non ricaderci più, prendendo i mezzi più idonei a tal fine, compreso il parere del mio direttore spirituale.

Se poi qualcuno pensasse di non essere sufficientemente scosso da questo tipo di correzione, potrebbe servirsi di un richiamo o di un rimprovero duro e forte per provocare una vergogna profonda, purchè, dopo aver rudemente sgridato e strapazzato il proprio cuore, chiuda con una consolazione, ponendo termine alla sua amarezza e al suo corruccio con una dolce e santa fiducia in Dio, ad imitazione di quel grande penitente che, vedendo un’anima afflitta, la risollevava in questo modo: Perchè sei triste, anima mia? Perchè mi turbi? Spera in Dio, io lo benedirò ancora perché è la salvezza del mio volto e il mio vero Dio.

Rialza dunque dolcemente il tuo cuore quando cade, umiliati grandemente davanti a Dio alla conoscenza della tua miseria; ma non meravigliarti della tua caduta: è naturale che l’infermità sia malata, che la debolezza sia debole, e la miseria sia misera. Disprezza con tutte le forze l’offesa che Dio ha ricevuto da te e, con coraggio e fiducia nella sua misericordia, rimettiti nel cammino della virtù, che avevi abbandonato.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

(Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio Interiore n.109)

 

Ho amato la sofferenza, io, l’Uomo dei Dolori; l’ho scelta perché quando è offerta con amore, ripara i peccati.

E’ l’amore che ripara, perché ciò che offende Dio nel peccato, è la mancanza di amore.

Però quando la sofferenza si unisce all’amore, le prove d’amore date con la sofferenza sono una vera riparazione offerta a Dio.

E’ dare a Dio qualcosa che egli non ha nel suo cielo. Così ho scelto la sofferenza perché tutte, tutte le mie creature, anche le più miserabili come te, possano avere qualcosa di prezioso da offrire a Dio. (…)

Ah! Aiutare le anime a scoprirmi ed accogliermi, è la più urgente delle carità!

 

(Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio Interiore n.109)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

Diceva Gesù a sr. Maria della Trinità:

“Presto passa questa vita. È una grazia che ti lasci ancora vivere quaggiù”.

 

È una grazia del Signore se vediamo la luce del nuovo giorno.

È una grazia del Signore l’essere in salute.

È una grazia del Signore affrontare e superare le prove della vita in Lui, le quali ci purificano.

È una grazia del Signore la nostra famiglia ed i nostri amici

È una grazia del Signore abitare in una casa ed avere i beni per poter vivere

È una grazia del Signore la natura circostante

È una grazia del Signore l’essere perdonati quando ci pentiamo dei nostri peccati

È una grazia del Signore poter partecipare all’Eucaristia

È una grazia del Signore l’essere nelle sue grazie.

È una grazia del Signore poter morire tra le sue braccia misericordiose per vivere in Lui eternamente…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

Appena ti corichi, pensa al Signore chiedendogli innanzitutto perdono delle mancanze della giornata.

Poi ringrazialo del suo continuo sostegno.

Dopo un po’ comincia a ripetere con pazienza una brevissima giaculatoria sentendoti amato da Lui, tipo “Gesù confido in te”. Ripetila come un mantra…

Con questo sistema in genere molti si addormentano quasi subito dopo.

La giaculatoria ripetuta allontana tutti gli altri pensieri (ciò è spiegabile anche psicologicamente, perché per alcuni avviene un fenomeno relativo al “monoideismo plastico”, una sorta di “auto-ipnosi).

Però bisogna essere anche convinti che sia lo stesso Signore ad intervenire direttamente..

 

Chi si sente piccolo, debole e meschino non disperi mai. Pensi sempre che Dio lo ama così come è dall’eternità. Lo ama davvero.

Glorifichi Dio anche se ha questa sensazione di inadeguatezza, ringraziandolo per questa consapevolezza e per il suo continuo sostegno.

Essendo Onnipotente, Dio potrebbe creare infiniti esseri più perfetti di noi, come gli angeli del Cielo. Egli sa bene che soffriamo per questa nostra imperfezione e che spesso non abbiamo nemmeno il coraggio di rivolgerci a Lui.

Ma non dobbiamo arrenderci, anche se fossimo recidivi od i nostri peccati fossero spregevoli: basta che li riconosciamo e gli chiediamo perdono con tutto il cuore e con la fiducia filiale di chi si sente infinitamente amato dal proprio Creatore.

 

 

“Se Dio vuole bei pensieri e sublimi sentimenti, ha i suoi angeli…Avrebbe anche potuto creare anime così perfette da non avere nessuna debolezza tipica della nostra natura. Invece no: Egli ripone le sue delizie in povere, piccole creature, deboli e miserabili…indubbiamente preferisce così!” (S.Teresa di Lisieux)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio Interiore n.214 p.153.

 

Figliola mia cara, hai ben compreso che il mio sangue cancella tutti i peccati e le manchevolezze accusati e rimpianti in confessione?

Hai ben compreso che dopo aver ricevuto l’assoluzione l’anima tua è rinnovata? Io l’ho comprata a caro prezzo.

Serviti della confessione con amore e riconoscenza preparandoti ogni giorno. Anche lì ti attendo, attendo la tua fedeltà e la tua corrispondenza per poter dare le mie grazie…

Quando ti mostri tale e quale sei con tutta la tua mediocrità, è come se mi facessi un bel regalo, poiché allora il Padre potrà trovare il rimedio che ti è necessario.

Allora ti sei ben confessata.

(Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio Interiore n.214 p.153.)

 

Ci sono molte persone che frequentano il Sacramento della Riconciliazione (Confessione) abbastanza spesso e si trovano bene da un confessore esperto e molto spirituale non molto lontano da casa loro.

Chiaramente non si vuole sminuire l’operato dei bravi psicologi i quali possono essere molto utili, ma ci sono molte persone che trovano un loro equilibrio interiore in questo modo.

Questo perché hanno l’occasione di osservare la dinamica della loro interiorità e del loro comportamento per prenderne consapevolezza, si confrontano con una persona davvero saggia, esternano le ombre che le turbano ed escono contente (gratuitamente) perché sono stati perdonati i loro peccati. Per questo ringraziano davvero il Signore..

Se tutti comprendessero a fondo questo Sacramento probabilmente gli psicologi avrebbero meno lavoro…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

Dice la Sacra Scrittura. “I ragionamenti tortuosi allontanano da Dio” (Sapienza 1:3-5.)

Dio conosce il perché delle cose in quanto tutto è stato creato da Lui..

Questo mondo non è un caso ed a suo tempo conosceremo le risposte di tutte le nostre domande.

Per ora è inutile lambiccarci il cervello su questioni che non riusciamo a capire con la sola nostra ragione.

Chiediamo a Dio il dono della fede, invece. Quando terminerà questa vita terrena non ci sarà più bisogno della fede, e neanche della speranza, perché rimarrà solo la carità in quanto vedremo Dio “faccia a faccia”, così come Egli è.

Ma è necessario credere nel suo Figlio Gesù Cristo, il quale è il “Logos” il senso del tutto. È per questo che si è incarnato, ha patito, è morto, ma poi è risorto: ha preparato la via della salvezza a coloro che umilmente credono nel perdono dei peccati e nella risurrezione della carne in Lui.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Fate affidamento su di me con gli occhi chiusi, senza titubanze, tranquilli…sì, come il bimbo che dorme nelle braccia della sua mamma. Non siete come bimbi portati sulle braccia divine?

(Colloquio interiore n. 265)

Quando confessandoti hai esposto chiaramente le tue colpe, le tue omissioni, la tua mediocrità, mi rendi felice come se mi affidassi un tesoro!

Dal momento che un’anima si apre, il mio Spirito la invade…. senza tanto rumore ma vittoriosamente.. C’è forse qualche cosa che io non possa riparare quando mi si lascia fare?

Allora sono io che ho la gioia di ornare l’anima tua secondo i miei gusti e il mio beneplacito. (Colloquio interiore  n.269

Vorrei che ciascun’anima comprendesse che l’aspetto. Che un amore immenso la aspetta al di là di questa vita, e che deve affrettarsi…purificarsi per andare incontro all’Amore e portare tutto a questo. Dovete tener ben alta la vostra luce, affinché altri la vedano e la seguano. Allora essa rischiarerà anche la vostra strada.

(Colloquio interiore  n.270)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Con il passaggio nell’aldilà attraverso la morte terrena, non viene estinta la nostra coscienza, anzi la liberazione dell’anima dal corpo la rende ancora più chiara e consapevole.

Non dobbiamo pensare però che cambi completamente la nostra mentalità in modo magico: rimaniamo sempre noi stessi, ma si acutizza la consapevolezza della propria esistenza e della propria visuale del mondo.

Ecco perché si parla anche di purificazione nel Purgatorio: per poter vedere Dio “faccia a faccia” bisogna sinceramente riconciliarsi con Lui e vivere nel perfetto distacco da tutto ciò che allontana dall’Amore puro.

Un atto di Amore puro verso il Creatore può riscattare un’intera vita di peccato. Ciò è evidente nel Vangelo, allorché il buon ladrone chiese a Gesù di ricordarsi di lui quando sarà in Paradiso.

In quel momento si era reso consapevole della sua vita sbagliata e confidava completamente nella misericordia di Dio…

Infatti Gesù, prima di morire, gli disse: “oggi stesso sarai con me in Paradiso”!

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

Non dovremmo meravigliarci se veniamo giudicati cattivi da qualcuno. Lo siamo tutti, chi più e chi meno.

Cosa sappiamo della qualità del nostro amore? È davvero puro? Se pensiamo che il nostro amore è puro siamo degli ipocriti perché ogni forma di amore umano ha qualche tornaconto. Pensiamoci bene. 

Si può essere innocenti rispetto a determinate colpe di cui altri ci accusano. Ma in noi ci sono molte altre colpe che forse pochi vedono e che magari solo Dio conosce.

Chi dice di essere senza peccato non dice a verità e fa di Gesù un bugiardo, perché Lui è venuto per salvare tutti gli uomini.

Certi santi esultavano interiormente quando si scoprivano imperfetti, come Santa Teresa di Lisieux.

Nella realtà della nostra vita terrena siamo tutti sicuramente “condannati” a morte (anche se ritardata nel tempo) e nessuno può dirsi innocente e privo di peccato.

Pertanto le ultime parole di ogni uomo dovrebbero essere quelle di Gesù Cristo: “Padre nelle tue mani affido il mio spirito“, dopo aver riconosciuto le proprie miserie ed aver chiesto perdono a Dio.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

DIO CI AMA IN OGNI MOMENTO DELLA NOSTRA ESISTENZA (Video corrispondente di Youtube)

 

Convinciamoci che Dio è Amore Onnipotente e ci ama in ogni momento della nostra esistenza.

Egli non conta il tempo come facciamo noi, perché vive nell’istante eterno ed ha presente tutta la nostra vita.

Ci osserva con molta tenerezza, conoscendo bene le nostre fragilità, per questo è pronto a perdonarci quando, nel pentimento sincero, glielo chiediamo.

Egli è davvero contento quando pensiamo a Lui con riconoscenza e ci affidiamo a Lui in tutto. Più ci si affida a Lui, e più si commuove ed allora la sua grazia lavora in profondità. Per questo facciamo ogni cosa in Lui e per la sua gloria…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

a cura di https://www.mondocrea.it

Grazie Signore per essermi svegliato anche stamane.
È un mio dovere riconoscere che Tu mi proteggi in qualsiasi momento dell’esistenza.
Anche stanotte, come per tutte le notti trascorse nell’arco della mia vita terrena, mi hai preservato da una morte improvvisa, da un terremoto devastante, da un disastroso impatto di asteroidi, dalla tempesta, da un incendio, da un crollo improvviso, da un’esplosione, dalle cattive intenzioni di un ladro… ecc.
Anche per oggi posso vedere, camminare, gustare, udire, odorare, lavorare, conversare, pregare ed amare.
Anche per oggi sono in compagnia di Gesù, del Padre Celeste, dello Spirito Santo, dell’angelo custode, di Maria Santissima e di tutti i santi del Cielo.
Perdonami, Signore, per tutte quelle volte che sono stato indifferente per i tuoi immensi doni e non ti ho ringraziato sinceramente per la tua speciale protezione.
Spirito Santo, ispirami nei pensieri, nelle parole e nelle opere affinché possa fare sempre la volontà di Dio ed il bene al prossimo.
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

Gesù è stato tradito dai suoi amici più intimi,

sottoposto innocentemente al giudizio delle autorità civili e religiose,

accusato ingiustamente dalla stessa folla che ha beneficiato,

flagellato duramente,

schernito ed umiliato dai soldati romani,

caricato di una croce pesante,

inchiodato atrocemente su quella stessa croce..

 

..eppure prima di morire, davanti a molti che continuavano a schernirlo, disse: “Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno!

 

 

 

“Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

 

Signore, ti ringrazio per l’età che hai permesso che io raggiungessi. Non tutti la raggiungono e molti li hai presi giovanissimi.

Mano a mano che passa il tempo gioisco perché mi sento sempre più vicino al giorno del grande trapasso, in cui potrò vederti faccia a faccia e stare con te definitivamente per tutta l’eternità.

Mi pento dei miei peccati e spero nella tua infinita misericordia. Vorrei servirti continuamente, anche se mi sento sempre più fragile: sei davvero Tu il mio sostegno e con te attendo senza paura la tua venuta.

Non ricordare i peccati della mia giovinezza e donami la capacità di amare tutti ed aiutami a perdonare di cuore coloro che mi hanno offeso o fatto del male.

Ti prego anche per coloro che ho offeso o scandalizzato con il mio comportamento, affinché ricevano grazie di conversione.

Ti offro i disagi della mia età, sia i dolori fisici che i vari malesseri.

Con Te mi sento bene e sono contento quando cerco di compiere con il tuo aiuto la tua volontà.

Ti prego per i famigliari, i parenti, gli amici, il prossimo ed i nemici.

Ti prego con il cuore per tutta l’umanità affinché conosca in profondità quale è la Verità, cioè Tu stesso Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo, che hai donato le tue sofferenze e la tua vita per salvarci.

Canterò per sempre le tue meraviglie e adorerò la tua infinita Misericordia…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

Dice il salmo che Dio fa piovere sui giusti e gli ingiusti. Dio ama tutti e va sempre alla ricerca della pecorella smarrita. Egli attende pazientemente la loro conversione perché il suo sguardo va “oltre”: nelle sue creature vede anche quello che possono diventare nella bontà che riescono ad acquisire. “Mentre Gesù sedeva a mensa in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con lui e con i discepoli.  Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: «Perché il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?». Gesù li udì e disse: «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati. Andate dunque e imparate che cosa significhi: Misericordia io voglio e non sacrificio. Infatti non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori». (Mt.9,9-12)”

Gesù Cristo, poi, ci ha esortato ad amare anche il nemico (e noi possiamo cominciare a farlo anche pregando). Sulla croce Gesù disse: “Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno”.

E per noi cristiani perdonare il nemico è una delle cose più dure da attuare, ma è quello che ci rende più simili a Dio.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

1 – Limita i tuoi desideri e le tue aspettative. Molte ti deluderanno e questo è fonte di infelicità. È giusto programmare il proprio futuro, ma devi essere realistico in base alle tue potenzialità..

2 – Non attaccarti troppo ai tuoi punti di vista ed alle cose che credi di possedere. Tutto muta in questa dimensione spazio-temporale.

3 – Non offenderti se intuisci che ti sottovalutano. Pensa che, in fondo, su alcuni punti spesso hanno anche ragione, ma per questo non devi angosciarti. Vivi con un po’ di auto-ironia.

4 – Sii molto attento all’invidia che serpeggia in te: cerca di individuarla coraggiosamente, ma non alimentarla in te perché essa assorbe le tue energie e smorza la tua creatività.

5 – Evita di confrontarti: tu sei quello che sei, unico ed irripetibile. Impara dagli altri quello che può esserti utile, ma non ti devi scoraggiare se ti senti inferiore. Pensa ai tanti doni nascosti che non sai di avere…

6 – Vivi i rapporti umani con un certo distacco : fa’ del bene in modo ragionevole e con prudenza, ma sappi che pochissimi sono i veri amici, per cui non aspettarti nulla da nessuno, nemmeno la gratitudine. Tu ama senza preoccuparti troppo di essere riamato perché solo Dio vede in profondità le tue azioni.

7 – Cerca di vedere nel Creato l’impronta di Dio, Amore Onnipotente, che ti ama e ti sorregge continuamente. Dolore e morte sono inevitabili, ma se ti affidi a Dio, tramite Gesù Cristo, non sarai deluso. Per questo chiedi spesso perdono dei tuoi peccati, frequenta i sacramenti, trova tempo e luogo per la preghiera del cuore, ama anche i tuoi nemici…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

Scriveva un monaco:

“Sono continuamente salvato se continuamente a Te penso. Non devo stancarmi. Non puoi stancare. Verrà tutto da sé. La speranza mette verde e gli altri colori più forti in ogni momento del vivere. Agguantarla e non lasciarla nemmeno in mezzo alle altre speranze. Le altre speranze sono una massa che preme e che è facile inghiottire. Quella genuina, è regina di tutte le altre.” (p.Albino Candido, monaco servita, Diario di un Pellegrino Carnico”

Amare il Signore con tutte le nostre forze, significa anche pensarlo in qualsiasi situazione ci troviamo. Se si è consapevoli che siamo Tempio dello Spirito Santo, facciamo ogni cosa in Lui, perché dove è Lui c’è la Santissima Trinità.

In questa continua consapevolezza comprendiamo i nostri difetti e le nostre fragilità, per cui chiediamo sempre perdono e speriamo nella sua infinita Misericordia.

Così si acquisisce gradualmente la serenità interiore, perché confidiamo sempre in Lui.

 

 

Nessuna filosofia esistenziale riesce a dare un vero senso alla nostra esistenza: solo Gesù, con le sue opere e le sue parole, ci dona la vera serenità interiore e la Verità. Il resto potrebbe anche essere altissima speculazione umana ammirabile, ma non ci assicura la verità. Tutta la filosofia umana ci dona sprazzi di verità, ma anche inocula nella nostra anima molti dubbi.
San Tommaso d’Aquino, dopo le mirabili cose che ha scritto, in seguito ad un fenomeno mistico ha smesso di scrivere ritenendo tutto “spazzatura” a confronto della realtà Soprannaturale.

“Signore, da chi andremo?” disse san Pietro al Maestro divino. Ed aggiunse: “Tu solo hai parole di vita eterna”.

Gesù ci ha promesso di essere sempre in mezzo a noi. Tutti gli altri uomini sono scomparsi dal punto di vista terreno.

Gesù è presente nell’Eucaristia e in ognuno di noi, dove trova accoglienza. E ci ascolta sempre, ci dona protezione ed i mezzi per ottenere la salvezza eterna.

Basta solo che umilmente gli chiediamo perdono degli errori e delle fragilità e che ci abbandoniamo pieni di fiducia a Lui, perché è quello che si aspetta da ciascuno di noi.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Signore, sento su di me il peso dei miei fallimenti sulla via delle virtù! La mia vita spirituale è troppo incostante, dovrei ricorrere più spesso all’aiuto dello Spirito Santo ed a Colei che è “Rifugio dei peccatori”, anche dei più incalliti.  Tu, Vergine Santissima, l’Immacolata, la tutta pura, ti interessi molto dei tuoi figli più degeneri. DesiderI ardentemente la nostra salvezza.

È duro sentire su di sé il peso del peccato. È davvero duro! Ma tu Gesù sai come siamo fatti: a Te interessa che ci fidiamo di Te. A San Paolo avevi detto, a proposito della spina nella carne: “Ti basta la mia grazia”. Signore, non ho coraggio nemmeno di rivolgere lo sguardo su di Te.

Mi sento ingrato e recidivo. Ma non mi scoraggio e chiedo sempre il tuo perdono, consapevole che ne ho abusato molte volte. Come finirà questa mia vita terrena così turbolenta? San Disma aiutami, tu che sei diventato santo all’ultimo momento!

Signore non so essere costante, non so amare, non so niente e Tu lo sai. Donami il tuo amore e la tua purezza!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

 

Ti senti un incallito peccatore? Fidati di Gesù, Egli può perdonarti tutto, se glielo chiedi, perché ti vuole salvo con sè per l’Eternità.

Non hai voglia di pregare? Pensa a Gesù in qualsiasi fase della vita terrena. Solo il pensare a Lui è una forma di preghiera.

Ti senti spesso tiepido nello spirito? Chiedi a Gesù che irrìghi il tuo animo ed Egli ti invierà lo Spirito Santo.

Non hai coraggio di rivolgerti a Gesù perché ti senti troppo impuro? Tu parlagli lo stesso, esponigli tutte le tue necessità e le tue debolezze: Egli ti ascolta sempre volentieri.

Sei triste e malinconico?: pensalo nell’orto degli ulivi.

Non riesci a sopportare le persone moleste? Pensa a quanti hanno perseguitato Gesù.

Confida sempre in Lui in qualsiasi situazione ti trovi. Non perdere mai la speranza, perché Gesù è il vero amico che ti ama profondamente e sempre: ti capisce come uomo e può fare tutto perché è anche Dio.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Gran parte delle nostre paure sono ingiustificate.

Ci fidiamo o no del Signore, nostro Padre Creatore, Amore Onnipotente ed Onnisciente?

Siamo convinti che proveniamo da Lui e che Egli ci sorregge in ogni istante della nostra vita, giacché in Lui ci muoviamo e respiriamo?

Crediamo che Egli è infinitamente Misericordioso e che cancella le nostre colpe appena gli chiediamo perdono sinceramente con il proposito di non commetterle più?

Speriamo davvero nel suo abbraccio finale, proprio perché Egli è il nostro Padre che ci ama moltissimo nel suo Figlio Gesù e che ci attende?

Siamo consapevoli che lo Spirito Santo ci assiste sempre, che agisce come vuole e che può anche annientare le nostre paure, compresa quella della morte?

Chi crede nella continua amorevole presenza del Signore non teme alcun male perché sa che nulla succede senza che Lui lo permetta.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

Nel mondo d’oggi vi è così poca fede che o si spera troppo o si dispera.

Vi son persone che dicono: “Ho fatto troppi peccati, Dio non mi può perdonare!”.

È questa una grave bestemmia; è stabilire un limite alla divina misericordia, che, essendo infinita, non conosce limiti.

Se aveste fatto tanto male, quanto ne occorre per trarre in perdizione una parrocchia intera, se vi confessate e vi pentite del male commesso e proponete di non ricadervi, Dio vi perdona.

Figliuoli miei, Dio è tanto sollecito nell’accordarci il perdono che gli chiediamo quanto una madre è premurosa di strappare dal fuoco il proprio bambino.

Viviamo dunque in pace, sul seno di questa buona Provvidenza, che si prende tanta cura dei nostri bisogni. Dio ci ama più che il migliore dei padri, più che la più tenera fra le madri.

Non ci resta che sottometterci con cuore figliale ed abbandonarci alla sua volontà.

 

(Santo Curato d’Ars)

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Nella nostra vita quotidiana noi spesso ci comportiamo come se Dio non si interessasse a noi. Anzi, a volte alcuni pensano di essere troppo insignificanti ai suoi occhi per diversi motivi accompagnati da continui sensi di colpa.

Ma ci dimentichiamo che tutti noi siamo sue amatissime creature. Se ci lasciassimo illuminare dallo Spirito Santo, prenderemmo coscienza che Dio ci guarda con infinita tenerezza, che ci segue sempre, che conosce in profondità ogni nostro più piccolo problema ed ogni forma di fragilità.

Egli é pronto a perdonarci appena gli rivolgiamo lo sguardo, ad esaudirci ad ogni richiesta di aiuto, ad abbracciarci dopo ogni nostra caduta. In un certo senso anche Lui ci contempla, perché sa che nella nostra immensa miseria noi cerchiamo la Luce e questo lo commuove teneramente e partecipa con noi nella lotta verso la libertà interiore.

Chi prende consapevolezza di questo, abbandona le paure e si lascia abbbracciare dal Padre che lo cerca sempre con infinito Amore…ed in questo esperimenta giá un anticipo di Paradiso….

 

(Una voce dal deserto)

 

 

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Gesù confidava a Santa Faustina Kowalska che l’attributo più importante di Dio è la sua Misericordia.

Nell’aldilà comprenderemo in profondità perché. Però, se ci si lasciamo guidare dallo Spirito Santo, già ora possiamo intuire quanto sia stata importante la divina Misericordia nella nostra vita terrena personale.

Innanzittutto comprenderemo con gratitudine la grandezza infinita del dono dell’esistenza: prima non eravamo nulla, facendoci nascere Egli ci ha voluti esistenti per l’eternità.

Poi capiremo quanto Egli sia stato misericordioso per tutti i pericoli dai quali ci ha protetti: catastrofi cosmiche e planetarie, incidenti, malattie, disgrazie, disagi di ogni tipo.

Comprenderemo meglio che la divina Misericordia si è manifestata anche per i numerosissimi doni che abbiamo ricevuto e di cui ce ne siamo accorti ben poco.

Vedremo chiaramente come la sua infinita Misericordia si è manifestata tangibilmente nel suo perdono: il Signore, donandoci il libero arbitrio, ci ha lasciato trasgredire i suoi comandamenti senza abbandonarci, ma perdonandoci ogni volta che glielo abbiamo chiesto nel sincero pentimento.

Inoltre, nella sua grande Misericordia e Bontà, capiremo che Egli ci ha elargito tantissime grazie anche a favore del prossimo. Ma ancora più stupefacente sarà il fatto che comprenderemo in profondità che quando noi eravamo indifferenti verso di Lui, Egli si era sempre interessato direttamente di ognuno di noi, standoci accanto anche se non ne eravamo consapevoli.

Proveremo eterno stupore quando ci sarà molto più chiaro che tutte le sofferenze, le menomazioni, le malattie ed ogni forma di disagio che abbiamo patito costituiranno il grado di gloria che Egli ci ha voluto donare.

Contempleremo davvero l’infinita Misericordia di Dio e lo loderemo per tutta l’eternità

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

Parla la coscienza del mistico illuminato:

Per tutta la vita la paura ha quasi prevalso sul labile amore che c’è in te.

Puoi constatare nei ricordi della tua mente, dalla tua primissima infanzia ad oggi, cosa realmente ami in prevalenza: ciò che è effimero, ciò che ti toglie ogni forma di disagio, ciò che ti pone al centro dell’attenzione in qualche modo ecc.

Il tuo “amore” per Dio, in realtà, è spesso più timore per i castighi e per le conseguenze dei tuoi peccati di tutta la vita passata che vero amore.

Il tuo deficit d’amore è un enorme abisso di miseria. Però ami il suo perdono, per cui ti confessi spesso e lo ricevi frequentemente nella Santa Comunione sperando sempre che ti trasformi e ti aiuti a vedere il mondo diversamente.

Se hai fatto qualcosa di positivo per Dio ed il prossimo è solo grazie a LUI, te ne stai rendendo conto davvero, perché da te non sei capace di nulla, ma sai solo aggiungere peccati su peccati anche abusando della Sua Misericordia.

Stranamente questa auto-consapevolezza non genera in te disperazione, ma una certa pace interiore perché sai che più ti senti misero più hai diritto alla sua Misericordia.

Ti senti da Lui protetto in tutto, nonostante il tuo nulla. Il monaco p. Albino Candido diceva che Dio è attratto dal nulla.

Allora cerca in te le ombre, giustamente, ma per far poi emergere la LUCE divina.

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Signore, tu che hai creato ogni uomo affinché un giorno possa godere in pienezza della tua gloria, non permettere che alcuno si perda eternamente nell’inferno.

Il tuo Amore è infinito e sai bene come salvare ogni anima, ma Tu, nella tua grande Bontà, le lasci il libero arbitrio perché sei rispettoso di ogni scelta umana, pur chiedendone conto. Tantissimi si stanno allontanando da Te, Via, Verità e Vita.

Con le mie umili preghiere ti chiedo affinché trovino la retta via e perché si pentino dei loro peccati e ritornino nella tua grazia.

Mi pento anch’io, Signore, e ti chiedo perdono con estrema fiducia. Salva anche coloro che non hanno più fiducia in te perché scoraggiati dai troppi peccati ed invischiati in molti vizi e così hanno indurito il loro cuore.

Trasforma il loro cuore di pietra in cuore di carne. Te lo chiedo per i meriti di Gesù Cristo, per intercessione di Maria Santissima e di tutti i Santi.

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Il Padre non smette mai di perdonare il peccatore pentito, anche se questi dovesse ripetere l’errore un’infinità di volte. Dio dona sempre la possibilità di ricominciare.

Egli ha tratto le cose dal nulla, quindi significa che è attratto dal nulla che è in noi, costituito dalla fragilità e dalla tendenza al peccato. Lui stesso ricolma ogni vuoto e guarda il nostro cuore desideroso di camminare sulla via che porta a Lui.

Non scoraggiamoci sulla via indicata da Cristo stesso. Come ha perdonato al ladrone, così perdonerà anche noi.

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2400) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Gesù sin dal tuo concepimento non ti ha mai abbandonato.

Con molta discrezione ti ha sempre seguito, continuamente, anche quando eri nel peccato.

Egli ti ama e ti amerà per sempre.

Nel tuo sincero pentimento Egli ti ha sempre perdonato, ti sostiene ovunque in ogni momento, non si dimentica mai di te, anche se a volte ti sembra l’incontrario.

Anzi, quando soffri, ti è ancora più vicino! Egli è nel prossimo che consoli e soccorri, è nei tuoi famigliari che servi con amore, è nei sacerdoti che consacrano l’Eucaristia e tramite loro si dona completamente a te.

Gesù è la meta a cui devi arrivare ed è il tuo Paradiso, perché è Dio fatto uomo affinché tu ti faccia “Dio”!

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2400) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

II di pasqua Giovanni 20,19-31

 di p. Ermes Ronchi

         La risurrezione non ha richiuso i fori dei chiodi nelle mani e nei piedi del crocifisso, non ha rimarginato le labbra delle ferite. Leonard Cohen cantava: c’è una crepa in ogni cosa, ed è da lì che entra la luce. Le mani ferite del Risorto sono le crepe del suo corpo, le feritoie da cui passa la luce.

 

Omelia

I discepoli erano chiusi in casa per paura. “È un momento di disorientamento totale: l’amico più caro, il maestro che era sempre con loro. L’uomo che sapeva di cielo, che aveva spalancato per loro orizzonti infiniti, è ora chiuso in un buco nella roccia. Ogni speranza finita, tutto calpestato” (M. Marcolini). E in più la paura di finire come lui.

La sera di quel giorno, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano, venne Gesù, stette in mezzo a loro e disse: “Pace a voi!” (Gv 20,19). Porte chiuse, finestre sbarrate, una casa dove manca l’aria, dove si respira paura. Alcuni del gruppo non ce l’hanno fatta a restare chiusi: Maria di Magdala, Tommaso, i due di Emmaus, alcune donne.

Tuttavia la comunità è rimasta unita, hanno scelto di non disperdersi, hanno detto “no” a un’altra fuga, fosse pure per mimetizzarsi al sicuro nell’anonimato della folla, fra le carovane dei pellegrini.

Restano insieme, perché una persona, quando è sola, è portata a dubitare perfino di se stessa; perché da solo, davanti ad una tempesta puoi essere travolto, insieme invece si fa argine, ci si sostiene, si cerca una memoria e una vocazione condivise.

Venne Gesù a porte chiuse: colui che ha attraversato le grandi porte della morte non c’è chiusura che tenga. Lo sa che i suoi fratelli hanno mille paure: la paura del debole, del malato, del perseguitato, del morente. Ma nessuna paura lo ferma.

Venne e stette in mezzo a loro. In mezzo, come collante delle vite, come legame della comunità, cemento del gruppo. In mezzo al gruppo e in mezzo al cuore, come se dicesse: “dove sarete voi, sarò anch’io; il mio cuore è a casa solo accanto al tuo”.

Che bello il nostro Dio! Non accusa, non rimprovera, non abbandona. Si consegna ancora a discepoli che non l’hanno capito, facili alla viltà e alla bugia. In quali povere mani si è messo: maldestre, che si stancano presto, che si sporcano subito. Eppure non si stanca di noi.

È la vendetta di Dio. Dio si ‘vendica’ di tutta la nostra lontananza ritornando in mezzo a noi. E la sera del giovedì si era vendicato – nella stessa casa, nella stessa ‘camera alta’!- prendendo fra le sue mani i piedi dell’uomo, nel gesto dello schiavo e della donna, piedi di gente stanca, nomade, claudicante, che è fuggita, che fuggirà ancora.

“Pace a voi! Io non chiedo, io dono. Non sono venuto a chiedere, sono venuto a portare. Non andartene, non lasciarmi più. Non fuggire”.

Invece di rimproverarli, di rimandarli a casa, al lago, al banco, alle barche, perché non hanno capito, non ce la fanno, inventa qualcosa di inedito per educarli ancora, per aiutarli a capire: “soffiò su di loro e disse: ricevete lo Spirito Santo” . Avrebbe potuto lasciarli e ricominciare altrove, con altri. Invece no, ha rilanciato.

La strategia educativa di Gesù è ‘portare su’, più in alto, far respirare aria più pura: «Voi mi abbandonate e io mi metto nelle vostre mani. Voi mi consegnate perché mi uccidano e io vi consegno il mio Spirito». Immensa vulnerabilità, immensa bellezza dell’amore.

Su quel pugno di creature, chiuse e impaurite, scende il vento delle origini, il vento che soffiava sugli abissi, la brezza sottile dell’Oreb su Elia profeta, l’uragano che spalancherà quelle porte chiuse: ecco io vi mando! E li manda così come sono, fragili e lenti, ma con dentro il suo Spirito, il vento forte della vita che soffierà su di loro, e gonfierà le vele, e li riempirà di Dio.

Lo Spirito, che è il respiro di Dio, che cosa produce? Una cosa inattesa, il perdono: Voi perdonerete i peccati… e non è detto ai preti, ma a tutti i discepoli e a tutte le discepole, a quelli che hanno ricevuto lo Spirito e la Pace. Solo se in noi è pace daremo pace.

Perdonare è possibile a tutti:

perdonare è de-strutturare il male,

de-creare il male, in sé e attorno a sé.

è strappare dai circoli viziosi,

spezzare le simmetrie dell’odio, il ripetere su altri ciò che hai subito.

 

“ Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo in casa e c’era con loro anche Tommaso. Venne Gesù a porte chiuse…” (Gv 20,26). Mi conforta pensare che i miei dubbi non fermano il Signore; che se ha trovato chiuso, non se n’è andato, ha continuato il suo assedio, dolcemente implacabile.

Otto giorni dopo è ancora lì, la prima venuta sembra senza effetto. Secoli dopo è ancora qui, davanti alle mie porte chiuse, con la mite potenza di un seme che non si lascia sgomentare dai miei inverni.

Li aveva inviati per le strade, e li ritrova ancora chiusi in quella stanza. Ma Gesù accompagna con delicatezza infinita la fede lenta dei suoi. Non ci chiede di essere perfetti, ma di essere autentici;

non di essere immacolati, ma di essere incamminati.

E si rivolge a Tommaso – povero caro Tommaso diventato proverbiale. Ma è proprio il Maestro che l’aveva educato alla libertà interiore, a dissentire, lo aveva fatto rigoroso e coraggioso: infatti è il solo che entra e esce da quella casa.

Invece di imporsi, si propone alle sue mani: Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco.

Gesù rispetta la sua fatica e i suoi dubbi; rispetta i tempi di ciascuno e la complessità del vivere. Non vuole umiliarlo, ma lo spinge a vivere… con stupore, si espone con la meraviglia di quelle ferite aperte.

Toccami! Il vangelo non dice che Tommaso l’abbia fatto, che abbia toccato. Che bisogno c’era?

Non le ha toccate, le ha baciate quelle ferite, diventate le feritoie della più grande bellezza del mondo.

Tommaso, beati quelli che non hanno visto e hanno creduto! Quelli siamo noi, una beatitudine per me e per te. Grande educatore, Gesù, che forma alla libertà, alla serietà delle scelte, a essere liberi dai segni esteriori, da visioni e miracoli.

Che bello se nella Chiesa, come nel cenacolo, fossimo educati più all’approfondimento che all’ubbidienza; più alla ricerca che alla adesione! Quante energie e quanta maturità liberate!

Credere fa bene, (vedi Tommaso, Giovanni, Maddalena, quanti l’hanno incontrato). Io credo all’ultima riga del vangelo: tutto questo è stato scritto, perché crediate e, credendo, abbiate in voi la vita (Gv 20,31). La fede è un cantiere di felicità. Un cantiere di vita. Più umani, più vivi, più felici.

L’augurio che lascio a ciascuno: siamo beati perché non possiamo vedere Cristo o toccare le sue ferite. Possiamo però toccare la vita, tendere la mano verso i viventi: “ecco, io carezzo la vita, perché profuma di Te!” (Rumi).

La vita e i viventi profumano di Dio.

 

 

 

Alla Comunione

 

Quando sulla mia vita scende la sera,

torna, o Signore, a farti vicino

ad augurare pace.

Vieni, Signore dalle mani e dal cuore feriti.

Ti dico le parole di Tommaso:

Mio Signore e mio Dio.

Mio come lo è il cuore,

e, senza, non sarei;

mio come lo è il respiro,

e, senza, non vivrei.

Tu sei energia che sale, dice e ridice e non tace mai.

Si dilata dentro, mette gemme di luce,

mi offre due mani piagate

dove poter riposare e riprendere il fiato del coraggio.

Signore mio e Dio mio,

mio non di possesso ma di appartenenza,

io appartengo a te,

il mio Amato è mio

e io sono per lui.

Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco una beatitudine che sento finalmente mia, le altre le ho sempre sentite troppo difficili, cose per pochi coraggiosi.

Questa è invece una beatitudine per noi, per chi fa fatica, per chi cerca a tentoni, per chi non vede, per chi ricomincia.

Beati voi che credete… Voglio dire grazie a tutti quelli che credono e sperano anche senza vedere, e la loro fede rafforza la mia;

grazie a tutti quelli che si sono messi in piedi, anche se è notte. Anche se hanno mille dubbi, come Tommaso;

grazie a tutti quelli che non si accontentano di una fede per sentito dire sentito dire, cui non basta essere credenti, vogliono essere credibili!

Beati! C’è una beatitudine nel credere, una promessa di gioia nella fede: che non significa una vita più facile, una assicurazione contro gli infortuni della vita, ma un’esistenza piena e appassionata, ferita e luminosa, piagata e guaritrice.

vita per il cuore, che vive d’amore; vita per la mente, che vive di cose vere; vita per lo spirito che vive di libertà.

Credere non vuol dire: credo che Dio c’è, che esiste qualcuno sopra di noi. Permettetemi un esempio molto quotidiano: se dovessi chiedere a uno: tu credi in tua padre o tua madre? Credi in tua moglie? E se quello mi risponde: sì, certo, credo che c’è, che esiste. Ma questo è ovvio, non hai detto niente. Credere vuol dire: quanta fiducia hai, quanto ti fidi di lei o di loro, quanto di loro è entrato in te e quanto ti importano, quanto gli vuoi bene!

Credere in Dio è avere una storia con Dio, come dicono i ragazzi quando parlano di un amore sbocciato. Credere è diventare porosi, permeabili a Dio, assorbire vangelo in te. P. Turoldo mi disse una volta: vai da p. Giovanni Vannucci, vai perché è una spugna di Dio! Intriso di Dio e di vento.

Queste cose sono state scritte perché crediate in Gesù, e perché intrisi, permeabili penetrati di lui abbiate la vita, quella indistruttibile.

 

 

 

Imparare ad essere sereni interiormente, pensando che la vita terrena è solo un passaggio ed avere fiducia nel Signore.

Chiedere spesso perdono al Signore per le proprie miserie e frequentare i sacramenti.

Amare chi vive attorno a noi, anche se non ci sono simpatici: basta considerarli anch’essi figli di Dio.

Cercare di lavorare non solo per i propri fabbisogni e di quelli della famiglia, ma anche per la diffusione del Regno dei Cieli.

Aiutare il più possibile coloro che hanno bisogno di noi attraverso il vero dialogo e nel soccorrerli materialmente.

Cercarsi ogni giorno uno spazio per meditare e pregare. Prendere consapevolezza sulla nostra esistenza e su come funziona la mente.

Rispettare gli orari: mangiare, alzarsi e coricarsi nelle ore stabilite. Mangiare sobriamente eliminando grassi, zuccheri ed alcool.

Evitare il più possibile di oscurare la mente e l’anima nei vizi. In caso di caduta, riprendersi chiedendo l’aiuto al Signore Misericordioso.

Interessarsi agli aspetti culturali della vita leggendo, scrivendo, partecipando a volte a conferenze edificanti e frequentando persone sagge.

Essere in continuo atteggiamento di preghiera e desiderare l’avvento del Regno di Dio, consapevoli del suo Amore Onnipotente.

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2200) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Oggi se ne parla poco, ma molti cristiani non riescono a perdonare se stessi in profondità.

Non rinvangare troppo il tuo passato di miserie, perché altrimenti rischi di colpevolizzarti ulteriormente perdendo così la fiducia nella Divina Misericordia. Sii consapevole che le colpe che hai già confessato nel pentimento sono state cancellate e dimenticate dal Padre, Amore misericordioso.

Il Padre ti guarda con grande tenerezza, sa infinitamente meglio di te quanto sei fragile e desidera ardentemente la tua salvezza per lodarlo e glorificarlo nell’Eternità. Se Lui ti perdona completamente, perché non dovresti farlo anche tu? Come fai a perdonare il prossimo se non perdoni nemmeno te stesso?

Prendi sul serio questo consiglio, perché può aiutarti molto sul cammino della santità. Ogni volta che ti penti e confessi i tuoi peccati con il proposito di non commetterli più, Dio ti purifica interiormente grazie anche al sacrificio della Croce di suo Figlio ed all’azione ricreatrice dello Spirito Santo. Con questa convinzione vivi serenamente ed aiuta anche gli altri a fare altrettanto…

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

 

 

È inutile e dannoso cercare consolazione nell’abuso dei piaceri o nella trasgressione. La consapevolezza che Dio è il Padre misericordioso, che Gesù è il fratello altruista e premuroso e che lo Spirito Santo è energia divina evolutrice dell’anima dovrebbe farci vivere nella serenità interiore, anche se notiamo che la vita terrena è spesso una valle di lacrime.

Certamente tutti siamo messi alla prova, ma chi confida in Dio riesce a superarla, anche se dovesse ricadere migliaia di volte: perderà delle battaglie, ma non la vittoria finale del bene sul male.

Dice il salmo: “Guardate a Lui e sarete raggianti”, perché Dio non esaurirà mai la sua Misericordia. Ogni volta che ci pentiamo seriamente del male commesso Lui è pronto ad abbracciarci per riversare su di noi il fiume di grazie che ha da sempre riservato.

Il peccato, una volta consumato, lascia in noi amarezza e disperazione, il perdono e la consapevolezza che siamo infinitamente amati da Dio, invece, ci fa vivere più intensamente ogni attimo della nostra vita.

Lo Spirito Santo è sempre attivo in noi ed è necessario lasciarlo agire liberamente…ecco il segreto della felicità!

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.asp?id=1673

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2100) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

II DOMENICA – Anno A Giornata mondiale del migrante e del rifugiato

Gv 1,29-34

 

Benvenuti a questo momento di grazia e di forza, come un mettere la bocca sotto la fontana e dissetarci. Con la serena fiducia che la Parola di Dio realizzerà in noi ciò che promette: e sarà più vita, più umanità.

Accogliamola con la sua forza che dilata il cuore.

 

Vieni, Signore, come una carezza di luce sugli occhi

affinché penetrino l’orizzonte e ti vedano venire.

– vieni Signore e illumina le nostre scelte

Vieni, Signore, come un bacio sulla fronte

che scuota i miei pensieri, dal profondo.

– vieni e illumina le nostre scelte

Vieni Signore, come fuoco leggero

che consumi tutto quello che non è amore.

 

 

OMELIA

Ecco l’agnello di Dio che toglie il peccato del mondo!

Ecco, e vuol dire: guarda, fissa lo sguardo, contempla, non mollare quell’immagine.

Ecco l’agnello: che ha ancora bisogno della madre e si affida al pastore; ecco un Dio che non si impone, si propone, che non può, non vuole far paura a nessuno.

Ecco l’agnello, il piccolo animale dei sacrifici nel tempio.

Ma di che cosa sarà vittima Gesù? Della giustizia di Dio che esige che il peccato sia espiato fino in fondo? E lo fa pagare al figlio?

Tristissima idea di Dio. È la vecchia religione dei sacerdoti e leviti, dei funzionari del sacro che pensavano la salvezza dell’umanità come il pagamento di un debito: l’uomo ha un debito con il Padre, è insolvente, e allora lo paga al Padre, al posto nostro, il Figlio. Ma questo farebbe mercato della misericordia di Dio.

Già papa Benedetto ha mandato al macero la dottrina dell’espiazione del peccato e di quella sacrificale, perché è incompatibile con la dottrina della Trinità, unione d’amore, l’idea che Gesù, il Figlio, versi il sangue per placare la sete di giustizia del Padre. Un Padre che qualcuno immagina come una sorta di grande sanguisuga celeste. Che succhia energie e preghiere. Cui non bastano mai i sacrifici degli uomini.

C’è molto di più nella nostra fede: Gesù non è venuto a portare il perdono dei peccati (anche un uomo sa perdonare, non occorreva l’incarnazione, non occorreva la croce…); è venuto a portare molto di più del semplice perdono: è venuto a portare se stesso, la sua vita dentro la vita dell’uomo, il cuore dentro il cuore, fiato dentro il fiato, per sempre.

Dio non toglie vita a nessuno dei suoi figli, dà la sua vita anche a coloro che gliela tolgono. Non spezza nessuno spezza se stesso, non versa il sangue di nessuno, versa il suo sangue.

Dio ha guardato l’umanità e l’ha trovata smarrita, malata, sperduta. E non l’ha più sopportato. Ma invece di portare un giudizio di rifiuto e condanna, è venuto a portare comunione.

Quando Giovanni dice: ecco l’agnello che toglie il peccato, non parla di espiazione. Lui vede venire un agnello: il santo tra i peccatori, il puro tra gli impuri, il medico tra i malati, il primo fra gli ultimi della fila, il cielo mescolato alla terra.

Ecco l’agnello, ecco l’amore di Dio che toglie il peccato del mondo. Il peccato, al singolare, non i mille gesti sbagliati con cui continuamente laceriamo il tessuto di comunione del mondo, ne sfilacciamo la bellezza. Ma il peccato profondo, la radice malata che inquina tutto. In una parola: il disamore.

Che è indifferenza, violenza, menzogna, chiusure, fratture, vite spente…

Gesù viene come il guaritore del disamore (cfr W. Fasser). E lo fa non con minacce e castighi, non da una posizione di forza con ingiunzioni e comandi, ma da agnello, con quella che Francesco chiama “la rivoluzione della tenerezza”.

Ecco l’agnello, inerme e più forte di tutti gli Erodi della terra. Una sfida a viso aperto alla violenza, alla sua logica, al disamore che papa Francesco ha evidenziato con una bella formula: la globalizzazione dell’indifferenza. Il contrario dell’amore non è l’odio è l’indifferenza, quando l’altro non conta, non mi interessa, non c’è, non vive. Questa è la matrice del male del mondo.

E Gesù a vivere la globalizzazione dell’attenzione, della cura, del rispetto verso ogni più piccolo figlio della terra.

Il mondo non riesce, la terra non ce la fa a fiorire secondo il sogno di Dio, gli uomini non ce la fanno a raggiungere la vita buona, bella e beata. Allora Gesù viene come agnello: l’agnello è un ‘no!’ gridato al ‘così stanno le cose’; un ‘no!’ gridato forte in faccia al nostro ‘ così va il mondo‘.

Viene e la bella notizia, il suo vangelo è questo: è possibile vivere meglio, per tutti. E chi ne possiede il segreto, le chiavi, è Lui.

Giovanni usa il verbo al tempo presente: che toglie il peccato, non un verbo al futuro nella speranza che un giorno accada, non un verbo al passato come per una impresa finita, ma al presente: Ecco Colui che instancabilmente, infallibilmente, ogni giorno, continua a togliere, a raschiare via, adesso ancora il male dell’uomo.

Cristo è all’opera, lavora adesso in me, dentro i miei sbagli, dentro le mie cadute. E in che modo? Nello stesso modo in cui opera nella creazione. Per vincere il buio della notte Dio incomincia a soffiare la luce del giorno; per vincere il gelo accende il suo fuoco, per vincere la steppa sterile semina milioni di semi; per vincere la zizzania del campo si prende cura del buon grano; per demolire la menzogna Lui passa libero, disarmato, amorevole fra le creature.

E ci chiede di passare liberi, disarmati, amorevoli fra le persone.

Come lui, noi siamo inviati al mondo come breccia, fessura, feritoia di un amore che toglie il male; braccia aperte donate alla storia.

Giovanni vedendo Gesù venire verso di Lui: ecco, avere gli occhi di Giovanni, occhi che sanno vedere Gesù che viene verso di noi, riuscire a scorgere Dio in cerca di me, sparpagliato per tutta la terra, in cammino su tutte le strade.

Possiamo vedere Gesù nel volto del povero a cui abbiamo dato aiuto, con cui ci siamo fermati a parlare; abbiamo incontrato il suo volto nel volto dello straniero che suonava alla nostra porta e che abbiamo fatto entrare per riposarsi e ristorarsi; l’abbiamo incontrato nel volto dell’anziano che ci abita vicino e a cui abbiamo dedicato un po’ del nostro tempo

Giovanni dice: “Ecco l’Agnello!” Vorrei anch’io essere per quanti mi incontrano niente altro che questo: dito che indica il Signore e occhi lucenti che lo vedono venire.

Mi sento inadeguato, conosco i miei limiti, vorrei sottrarmi al compito, invece no! Non posso e non devo sottrarmi perché io non propongo la mia vita contraddittoria, ma propongo Lui, come mio progetto, e la sua bella notizia: è possibile per tutti vivere meglio. Il vangelo sa come.

Il nostro compito è provarci. Il resto non ci compete.

Provarci, con tante cadute e infinite riprese.

Mi basterebbe riuscire a indicare, di tanto in tanto, una direzione, un pertugio da cui traspaia un barlume della bellezza di Dio.

 

Preghiera alla Comunione

 

Vieni, Signore,

come una carezza di luce sugli occhi

affinché penetrino l’orizzonte

e ti vedano venire.

 

Vieni, come un bacio sulla fronte

che scuota i miei pensieri,

dal profondo.

 

Vieni Signore,

come fuoco leggero

che brucia e consuma

tutto quello che non è amore.

 

Vieni Signore,

come una carezza tenera

sul salice esitante,

sulla canna incrinata,

sullo stoppino fumoso

che io sono.

 

Vieni Signore,

come un bacio di luce sulle mie lacrime,

vento sui nostri sorrisi,

miele sulle mie amarezze,

fiato e coraggio alla nostra voglia di amare.

Amen

 

p. Ermes Ronchi

 

Pubblicato il 19 ott 2016

1) Invocare lo Spirito Santo per ottenere la fede, la speranza, la carità e la sapienza per poter pregare in modo retto.

2) Mettersi sempre alla presenza di Dio con profondo rispetto e devozione, riflettendo che Egli è Padre Onnipotente di tutti.

3) Rivolgersi spesso all’Uomo-Dio Gesù, alla sua e nostra Madre ed ai santi come intercessori in virtù dei loro meriti.

4) Ringraziare spesso Dio lodandolo per i doni dell’esistenza e della sua protezione.

5) Non chiedere grazie solo per se stessi, ma anche per gli altri.

6) Non usare troppe parole quando si prega, perché il Signore conosce già le nostre necessità.

7) Chiedere spesso perdono dei propri peccati e fare buoni propositi per fuggire le occasioni.

8) Rimanere spesso in silenzio davanti alle meraviglie della Creazione riconoscendo la Grandezza e la Misericordia di Dio in noi e negli altri.

9) Mentre si prega è necessario non odiare il prossimo e perdonare le offese.

10) Frequentare anche i Sacramenti con vera fede e devozione.

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO:
http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :
http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno
http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali)
http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace)
http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi)
http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA
http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 1700) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di https://www.mondocrea.it

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron