Discorso del papa Paolo VI del 15 novembre 1972: “Quali sono oggi i bisogni maggiori della Chiesa? Non vi stupisca la nostra risposta, un po’ semplicistica o perfino superstiziosa: Oggi uno dei bisogni maggiori della Chiesa è la difesa da quel male che chiamiamo Demonio. Il male non è più soltanto una deficienza, ma una efficienza, un essere vivo, spirituale, pervertito e pervertitore. Terribile realtà. Misteriosa e paurosa. Chi rifiuta di riconoscere la sua esistenza, si pone fuori dell’insegnamento biblico e ecclesiastico.” Queste affermazioni mostrano come Paolo VI considerasse il demonio una minaccia reale e tangibile per la vita spirituale dei fedeli e per l’umanità nel suo complesso, invitando alla vigilanza e alla resistenza attraverso i mezzi spirituali offerti dalla Chiesa.

Il Papa fece ampio riferimento alla Sacra Scrittura e alla tradizione della Chiesa per sostenere le sue affermazioni, ribadendo che la dottrina cattolica riconosce la presenza del demonio come parte integrante della comprensione cristiana del male. Paolo VI sottolineò che il demonio non è solo una metafora del male, ma una realtà personale e concreta. Egli disse che il demonio è un essere reale, “oscuro e conturbante”, che continua a operare nel mondo.

Il Papa descrisse il demonio come l’artefice del male e della confusione nel mondo, impegnato a distogliere gli uomini da Dio e a diffondere peccato e divisione. Disse che la sua azione è visibile nelle tentazioni e nelle perversioni della mente e della volontà umana. Invitò i fedeli a resistere al demonio attraverso la preghiera, i sacramenti e la vita cristiana. Sottolineò l’importanza della vigilanza spirituale e della fedeltà a Cristo come mezzi per contrastare l’influenza demoniaca.

SEGUIMI:

Mondocrea: https://www.mondocrea.it

Facebook   / pierangelo.piai  

Instagram   / pierangelopiai  

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:    / piaipier  

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:    / @piaipier  

a cura di http://www.mondocrea.it

PER LE DONAZIONI: https://www.paypal.com/paypalme/piaipi