31 Ottobre 2020

LA COSA PIÙ IMPORTANTE DELL’ESISTENZA È LA NOSTRA SALVEZZA ETERNA

 

 

È necessario soffermarsi spesso a riflettere sulla nostra vita trascorsa ed attuale.

Cosa sto facendo? Quale strada ho intrapreso? La mia anima è pronta allorché dovesse essere chiamata all’improvviso dal Signore?

Non è una cosa da poco, perché dal mio atteggiamento attuale dipende tutta l’Eternità: nello stesso istante della mia morte terrena, quando ci sarà il giudizio personale,  mi vedrò così come sono davanti al Signore.

Se ho avuto fiducia nella sua Divina Misericordia e mi sono abbandonato tra le sue braccia pentito per i miei errori, Lui mi porta in Paradiso con sè. Se, invece ho opposto resistenza sino all’ultimo, Lui non può salvarmi perché non vuole andare contro la mia volontà: il libero arbitrio è fondamentale.

La Regina della Pace, in un suo messaggio, aveva detto chiaramente che anche chi dovesse avere l’anima macchiata di molti peccati gravi, ma si pentisse sinceramente andando a confessarsi ed a ricevere la Santa Eucaristia, andrà in Paradiso. Lo stesso ladrone pentito è un chiaro esempio evangelico. Lo stesso Catechismo lo conferma.

Non aspettiamo, dunque, di convertirci, perché il Signore chiama quando meno ce l’aspettiamo. Andiamo subito a confessarci per poi partecipare all’Eucaristia. Prendiamo questa abitudine che potrà salvare la nostra anima per tutta ‘Eternità.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

a cura di https://www.mondocrea.it