Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Molti credono che la vita sia tutta qui, in questa dimensione orizzontale, ed é per questo che si annoiano e si rattristano. Sono senza speranza.

Ignorano che noi percepiamo un aspetto estremamente superficiale della realtá, perché gran parte di essa sfugge ai nostri sensi.

Nell’ambito materiale ci sono dinamiche molto complesse, che solo un attento osservatore potrebbe rivelare.

Molti altri rinunciano a ricercare perché si spaventano di fronte a qualsiasi fenomeno che richiede intelligenza ed applicazione. Preferiscono vivere da mediocri adattandosi al campo dei loro piú meschini interessi personali.

In questo modo passano la vita senza interessi, stimoli o stupore lasciando scivolare dalla loro mente il mistero dell’esistenza e della Trascendenza.

Personalmente mi piace fare un’analogia: quando ci accingiamo a costruire una casa, quando è terminata togliamo i ponteggi dell’impalcatura esterna ormai inutili ed anti-estetici.

In questo senso la vita terrena è una forma di “auto-creazione”. Giorno dopo giorno, spesso senza accorgecene, noi prepariamo l’Eternità, la quale è la pienezza del nostro essere in Colui che ci ha creati.

Ogni scelta che facciamo ed ogni esperienza  sono una forma di allenamento nella palestra dello spirito. Il punto di riferimento principale, per chi crede, è il modello Gesù Cristo, vero uomo e vero Dio.

Raggiunto il momento in cui il Trascendente ci ritiene pronti, con la morte terrena abbandoniamo l’impalcatura, che è il nostro corpo mortale per entrare nella nuova dimensione immortale in cui non c’è più la corruttibilità ma la gioia della nostra pienezza esistenziale.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Per quanto riguarda il “destino” bisogna capire cosa si intende realmente.

Qualcuno pensa che, in base al “destino”, le cose che avvengono siano in qualche modo già scritte e fissate nel libro della nostra esistenza, per cui devono per forza avvenire e non possiamo fare nulla per cambiarle.

Qui, però, si rischia l’arresa di fronte alle difficoltà della vita e si nega velatamente il libero arbitrio.

Chi invece ha una visione più cristiana, sa che Dio è Amore Onnisciente, per cui al suo sguardo è presente l’intera esistenza di ognuno di noi.Però, in base al libero arbitrio ed alla concatenazione degli eventi, noi abbiamo la possibilità di interagire e di volgere al meglio il nostro pensiero e le azioni conseguenti alla nostra volontà. (Tenendo conto che lo stesso Gesù disse: “Senza di me non potete fare nulla”)

Nella sua amorevole onniscienza, Dio conosce il “futuribile”, cioè “il futuro” che potrebbe realizzarsi date certe circostanze ma che rimane in ambito di possibilità non necessariamente compiuta” (wikipedia).

Questo non significa che siamo privi del “libero arbitrio” e che non possiamo fare nulla per cambiare le cose già fissate.

Il dono del libero arbitrio ci rende ad immagine e somiglianza del Creatore e siamo noi che decidiamo da che parte stare (nel bene o nel male) e come e quando operare. Questo fatto rientra nella pedagogia divina nei nostri confronti affinché possiamo raggiungere la pienezza della nostra persona destinata a diventare “figlio di Dio”.

Ecco perché ritengo pericoloso accettare passivamente questo comune concetto di “destino”, perché rischia di deresponsabilizzarci e portarci all’ignavia.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

È vero che Dio si rivela anche nell’armonia del Cosmo, ma siccome Dio è AMORE si occupa anche di ognuno di noi personalmente.

“Non voglio la morte del peccatore, ma che si converta e viva” – dice la Sacra Scrittura.

Per questo Dio è follemente innamorato di ognuno di noi e si interessa delle nostre azioni, anche quella che consideriamo la più insignificante, ma soprattutto gioisce immensamente quando corrispondiamo al suo Amore amando il prossimo e ringraziandoLo per tutto, compreso l’immenso dono della nostra esistenza.

A molti sembra che Dio non intervenga nella loro vita terrena, ma si dimenticano che “in Lui respiriamo e ci muoviamo” e continuiamo ad esistere grazie al suo continuo sostegno. Essendo Amore Onnipotente, potrebbe chiamarci nel momento che Lui vuole, ma sempre per il nostro bene.

Siccome, nel suo infinito amore, ci ha donato il libero arbitrio per essere a sua Immagine e Somiglianza, Egli interviene misteriosamente nella nostra vita terrena, anche se non riconosciamo i segni che ci dona continuamente negli eventi e nel nostro mondo interiore, affinché il nostro cuore sia orientato verso il bene.

Dio ci ama infinitamente perché siamo suoi figli, unici ed irripetibili: “Si dimentica forse una donna del suo bambino,
così da non commuoversi per il figlio delle sue viscere? Anche se queste donne si dimenticassero, io invece non ti dimenticherò mai. (Isaia 15)

Dovremmo essere tutti consapevoli che si esiste per Amore grazie all’opera creatrice del Padre, a quella redentrice del Figlio e a quella amorosa dello Spirito Santo che ci vuole condurre alla pienezza della Verità per diventare veri figli di Dio, a sua immagine e somiglianza. In questo modo si vive interiormente sereni ed in modo dignitoso…

Ciò che diventeremo non riusciamo nemmeno ad immaginare, ma è necessario avere fede.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

La propria visione del mondo é molto importante per il genere di vita che conduciamo ed il nostro universo interiore.

I ricordi, ad esempio, hanno un ruolo determinante per lo stato d’animo con cui affrontiamo la giornata.

Se riuscissimo a cogliere con stupore le ripercussioni che i luoghi che abbiamo frequentato hanno avuto nella nostra vita attuale, riusciremmo a condire ogni istante della nostra esistenza.

Tutto é concatenato in modo spesso misterioso: luoghi, persone, eventi, emozioni, affetti, ecc.

Anche certe situazioni di forte disagio fisico e psicologico che abbiamo subíto hanno preparato la persona che siamo ora.

In tutto c’é sempre un filo conduttore: lo Spirito che desidera condurci alla pienezza attraverso l’amore più impercettibile, rispettoso della nostra libertà personale, dispensatore delle ispirazioni più pure e delle varie forme dì creatività che mettiamo in opera anche quando non ne abbiamo piena consapevolezza.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Se noi ammiriamo ogni forma di bellezza, spesso anche in modo struggente, come sarà la Bellezza del Creatore?
Nessun occhio umano in questa dimensione terrena può vedere Dio faccia a faccia.
Ogni percezione proviene da Lui, così ogni stato di coscienza, perché Egli ha creato tutto ciò che esiste. Se ammiriamo quel corpo umano dobbiamo riferirci al suo Creatore se vogliamo purificare il nostro sguardo. Questo perché Dio è purezza infinita, Amore Onnipotente, fonte di ogni conoscenza e sapienza.
Quando un giorno, nell’altra dimensione da risorti, lo vedremo “faccia a faccia” la nostra gioia sarà piena. La luce divina eliminerà ogni ombra di malizia. Gusteremo senza stancarci ogni forma di bellezza unita al bene che proviene da Lui ed in noi non potrà più attecchire il male.
Per questo la nostra beatitudine sarà strettamente connessa a quella divina.
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

Durante la vita terrena spesso ci chiediamo il senso profondo del nostro esistere qui ed in questo modo.
Ma non potrà esserci una risposta totalmente soddisfacente perché non siamo in grado di comprenderla appieno, a causa dei limiti relativi al nostro modo di vedere le cose, gli eventi e noi stessi.

Il primo scoglio è dovuto proprio alla domanda stessa che non è formulata come vorremmo: “per quale motivo esistiamo?” Se chiediamo un “motivo” per esistere, significa che non riteniamo sufficiente la vita che stiamo trascorrendo perché la nostra mente ha bisogno di vedere “oltre” le cose che ci appaiono. Non si accontenta di ciò che siamo in questo contesto spazio-temporale.

E nemmeno si accontenta di studiarne le cause prossime e quelle prime. La mente indagatrice ha la necessità di trovare una ragione più che sufficiente, anzi la ragione fondante del Tutto. “Esiste il Tutto” e noi ne facciamo parte.

Siamo esseri pensanti dotati di una certa consapevolezza di esistere, ma ancora non capiamo in che cosa consiste realmente questa dimensione spazio-temporale. Cerchiamo punti di riferimento orizzontali, ma per noi non sono mai sufficienti, perché ne troviamo altri che relativizzano quelli appena scoperti…

Per esempio, sappiamo che la terra gira attorno al sole, il quale corre in un braccio della Via Lattea che si espande continuamente nello spazio in relazione con altri ammassi galattici ecc.. Anche per quanto riguarda il microcosmo, stiamo ancora cercando la vera natura del più minuscolo elemento energetico.

A livello esistenziale la mente ricerca le motivazioni più profonde del nostro “esserci”.

Un giorno, comunque, tutto si schiarirà, allorché vedremo Dio “faccia a faccia”, senza mediazioni, ed allora non ci porremmo più domande di questo tipo, perché la pienezza della Beatitudine si sazierà della nuova dimensione divina e di scoperta in scoperta glorificherà in eterno la SS. Trinità insieme a tutti i redenti ed agli angeli.

 

 

 

 

 

 

UNA VOCE DAL DESERTO:

 

 

Parecchi problemi umani sono il frutto della mente distorta che desidera sempre ciò che non ha. Molti progetti rovinano la vita degli uomini perché non servono al loro perfezionamento.

Essi li fanno continuamente proiettare mentalmente nel futuro e non vivono mai il vero presente. Per questo sono completamente infelici: non hanno capito che il futuro non esiste perché sarà sempre un presente non vissuto.

C’è chi vive di ricordi del passato e chi desidera I’attuazione del futuro. Ma è un inganno della mente che non sa godere la realtà del presente. Chi vive realmente il presente è già inserito nella vera eternità: egli vive e sa amare tutto ciò che la vita gli propone.

Tutto è presente: voi siete nella realtà ciò che siete nel presente e non altro.
Cambierete, muterete, vi evolverete in tutti i piani della realtà esistenziale,ma la coscienza è sempre viva e attuale nel presente, mai nel passato o nel futuro.

Un ricordo è un atto presente della mente, così un progetto od un’aspirazione, o un desiderio. Se desiderate smodatamente vi proiettate in un tempo che non esiste e questa è pura follia perché vi disperdete nel nulla. Non vivete la vostra realtà spazio-temporale presente, siete alienati.
Non desiderate ciò che è giusto desiderare, cioè desiderate male! Cercate di adoperare rettamente la vostra mente per giudicare con vera saggezza. Anche la Sacra Bibbia riporta espressioni di retto desiderio “0 Dio, tu sei il mio
Dio, all’aurora ti cerco, di te ha sete l’anima mia, a te anela la mia carne ……
Desiderare Dio al di sopra di tutto e di tutti è realmente vivere il presente perché in Lui non c’è limite spazio-temporale. Per essergli gradito non dite voi cristiani che bisogna osservare i dieci comandamenti? Quei comandamenti costituiscono un freno al desiderio smodato. Gli ultimi sono significativi: “non desiderare la roba d’altri e la donna d’altri”. Desideri simili mettono Dio all’ultimo posto e questo è un grave errore per la propria evoluzione.

Dio va amato al di sopra dei propri interessi e questa è la vera felicità e la vostra pienezza. Amare Dio è difficile ma anche facile per chi
conosce la via. Amare Dio significa vivere già l’eternità nel presente perché ogni istante è eternità. Dalla dimensione che vi attende dopo la morte non si può più sfuggire perché in essa non c’è più passato o avvenire ma solo eterno presente.

L’eterno presente che è divino. L’ultimo istante della vita terrena è fondamentale perché in esso è racchiusa l’eternità che determinerà la vera vita. La persona realizzata vive già quest’ultimo istante. Gesù stesso parla della sua “ora” dicendo che è proprio per quell’ora che Egli è venuto. E così gli altri grandi uomini come tutti i santi.

Chi vive come fosse in quell’ultimo istante non desidera altro, si sente completamente rappacificato con se stesso, gli altri e Dio. Non è teso, in lui non c’è tensione nevrotica, non c’è desiderio inutile. L’unico desiderio è vivere I’attimo, ma il saggio sa già di vivere I’attimo ed è in pace. Non subisce alcuna evoluzione perché è totalmente armonizzato con il proprio centro interiore. Qualsiasi cosa faccia la fa senza tensione. Qualsiasi! Mangiare, bere, dormire, camminare, ascoltare, parlare, operare, pensare. Nulla lo turba.

Ogni attimo viene vissuto in pienezza e nulla è banale. Per il vero saggio nulla è banale, ricordatelo, nulla! Cristo stesso dice: “non affannatevi per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini!”.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

Dopo la morte corporale ci attende la Vita Eterna in Gesù Cristo Risorto, se noi gli crediamo, pentendoci dei nostri peccati e credendo nella loro remissione grazie alla passione e morte del Figlio di Dio.

Sarà una vita vissuta in pienezza, dove saremo sempre felici di adorare la SS. Trinità e condividere con tutti i redenti questa immensa gioia che non finirà mai, perché la morte, la corruzione ed il dolore saranno totalmente sconfitti.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Ci sono anziani che generalmente vengono considerati insignificanti per il loro aspetto decadente o per la loro umile condizione socio-economica.

Ma sono talmente distaccati dalle apparenze o dalla considerazione umana, che preferiscono rimanere così, nell’anonimato, per vivere piú in profondità il momento presente, senza preoccuparsi di apparire o di essere totalmente schiavi di quello che possiedono.

Sanno che la vita é un soffio per cui non hanno aspettative terrene, ma li attende una dimensione trascendente inimmaginabile.

Forse questi anziani sanno vivere in pienezza ogni istante piú di quando erano giovani: il loro elisir é il vero distacco.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

 

Chi vive nella consapevolezza della propria provvisorietá terrena impara ad assaporare ogni momento, perché ai suoi occhi esso é sempre una nuova opportunitá.

Non teme troppo il distacco perché é conscio che la vita stessa é un continuo distacco : dal cordone ombelicale fino alla morte.

Chi invece vive sicuro pensando che davanti a sé si estenda una lunga vita terrena, non vive in pienezza l’istante, ma si proietta continuamente in un futuro che immagina di poter conoscere.

Ben presto, però, verrá deluso: essendo la vita terrena un continuo distacco, non potrá raggiungere molti obiettivi che si era prefissato.

La provvisorietà é davvero il toccasana per tutti e, paradossalmente é il volano di ogni forma di creativitá.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Il folle fracasso collettivo sempre piú intemperante a cui assistiamo oggi é un indicatore dello stato d’animo dell’uomo massificato della nostra epoca in piena decadenza: disorientato, annoiato, impaurito, interiormente vuoto e sradicato dai suoi valori tradizionali, incapace di discernere il giusto gusto estetico ed amante del disfattismo imperante.

Chi non riconosce le sue potenziali ricchezze interiori cerca un palliativo e lo trova condividendo la follia collettiva che imperversa in molti strati della società immersa nell’alienante globalizzazione.

La doverosa reazione a questo stato di cose parte dalla consapevolezza della propria dignità di “individuo“, unico ed irripetibile, dotato di un’anima immortale e destinato alla progressiva divinizzazione che gli consentirà, se lo vuole, di raggiungere la pienezza del suo prezioso essere…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Quando si dice che i Santi “vivono nella luce”, si usa questa metafora per mettere in evidenza che il loro essere é strettamente unito a quello divino, il quale é Luce perché é la Verità Assoluta, nell’Unità e nella Bontá infinita.

Pertanto la luce in cui vivono i Beati non può riferirsi ad un tipo di luce che immaginiamo noi viventi sulla terra, colta con i nostri sensi. Del resto sappiamo che la luce é energia.

La luce divina é Energia purissima che avvolge in profonditá coloro che vivono in Dio nell’altra dimensione, la quale dona loro un benessere inimmaginabile e nessuno di loro subisce affanni o sofferenze di ogni tipo perché in Dio tutto é completezza, pienezza, armonia, bellezza, soddisfazione, stupore, contemplazione, gratificazione, Amore Puro.

Tutti godranno nella contemplazione dell’Essere Assoluto e ammireranno la luce degli altri, sempre diversa per ognuno in base allo splendore ed alla qualità dell’Amore…

(Una voce dal deserto)

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

Quando si dice che i Santi “vivono nella luce”, si usa questa metafora per mettere in evidenza che il loro essere é strettamente unito a quello divino, il quale é Luce perché é la Verità Assoluta, nell’Unità e nella Bontá infinita.

Pertanto la luce in cui vivono i Beati non può riferirsi ad un tipo di luce che immaginiamo noi viventi sulla terra, colta con i nostri sensi. Del resto sappiamo che la luce é energia.

La luce divina é Energia Purissima che avvolge in profonditá coloro che vivono in Dio nell’altra dimensione, la quale dona loro un benessere inimmaginabile e nessuno di loro subisce affanni o sofferenze di ogni tipo perché in Dio tutto é completezza, pienezza, armonia, bellezza, soddisfazione, stupore, contemplazione, gratificazione, Amore Puro.

Tutti godranno nella contemplazione dell’Essere Assoluto e ammireranno la luce degli altri, sempre diversa per ognuno in base allo splendore ed alla qualità dell’Amore

 

(Una voce dal deserto)

 

 

 

 

 

Gesù, che sei stato bambino, donaci un’anima da bambino per poter essere semplici, contenti, fiduciosi e pieni di tenerezza e di affetto verso tutti gli uomini nostri fratelli e verso tutti gli esseri della tua creazione.

Tu che sei Figlio di Dio e hai assunto e consacrato la natura umana, insegnaci ad amare Te nei fratelli ed in noi stessi, affinché, divinizzati da Te, possiamo raggiungere la pienezza a cui ci hai destinati nel seno dell’Amore Trinitario.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Nell’aldilà coloro che sono stati salvati vivranno in una comunione perfetta in Gesù Cristo, nel seno della SS. Trinità. Ciò significa che tutti gli abitanti del Paradiso saranno divinizzati e tra loro circolerà l’amore, perché Dio è AMORE.

Per cui chi ha amato il coniuge nella dimensione terrena, lo amerà molto di più nell’aldilà, in pienezza. Così per i figli, i parenti, gli amici e tutti i santi.

Nessuno ricorderà i difetti che durante la vita terrena notava nell’altro.

Ognuno brillerà di uno splendore proprio, in base al grado di amore con cui ha corrisposto con quello divino. I defunti comunicheranno tra loro con il linguaggio dell’amore, lodando Dio insieme agli angeli e contemplando la sua infinita Misericordia.

Non ci sarà bisogno di sprecare parole terrene, perché la comunicazione sarà immediata ed efficace.

Ognuno proverà gioia per gli altri e non ci sarà né invidia né gelosia per la maggior gloria che vedrà nei fratelli in Cristo.

Vedendo Dio “faccia a faccia” tutti i beati non avranno bisogno di apprendere nuove nozioni con fatica, come facevano nella vita terrena, ma vivranno in una continua novità ed inesprimibile stupore l’infinita creatività trinitaria, perché in ognuno si rifletterà l’ineffabile luce divina per l’eternità.

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Non dobbiamo pensare che l’esistenza nell’aldilà sia scandita dal tempo cronologico, come siamo abituati in questa vita terrena.

Non può esserci passato e futuro, perché si vive nell’unico istante. Infatti dall’aldilà non si può rientrare in questa dimensione terrena, se non per una particolare grazia divina.

Lo ha detto lo stesso Gesù in una parabola: “Tra noi e voi è stato fissato un grande abisso: coloro che di qui vogliono passare da voi, non possono, né di lì possono giungere fino a noi” (Lc 16,19-31)

L’amore non può dare spazio all’odio o all’indifferenza, e l’incorruttibilità non conosce la corruzione. Chi vive nella dimensione dell’istante non può rientrare nella dimensione spazio-temporale terrena perché non gli è connaturale.

Ci vuole una speciale grazia divina per poterlo fare. Gesù stesso, il quale è uomo e Dio appariva agli apostoli ed ai discepoli con il suo corpo glorioso: si manifestava anche con alcune funzioni “materiali” come il mangiare ed il farsi toccare, ma poi scompariva per riapparire in altri contesti, anche attraversando le pareti.

Ciò significa che per ogni persona salvata la situazione esistenziale è superiore a quella terrena, perché vive perfettamente in Dio, nella sua pienezza. Il suo sguardo coincide con quello divino e il suo essere partecipa dell’infinita creatività dello Spirito Santo.

Il suo corpo glorioso, dopo la risurrezione dai morti, vede cose sempre nuove e non può mai annoiarsi perché passa di meraviglia in meraviglia per tutta l’eternità. Non ci sono più minuti, ore o giorni, perché in Dio tutto è presente nell’istante eterno.

Davvero la gioia eterna dei beati in Cristo non può essere descritta con parole umane…

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Il Vangelo a cura di Ermes Ronchi

Se tutto il Vangelo sta in un bicchiere d’acqua

XXVI Dom. – T. O. – Anno B

Vangelo – Marco 9,38-43.45.47-48

In quel tempo, Giovanni disse a Gesù: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demoni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva». Ma Gesù disse: «Non glielo impedite, perché non c’è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito possa parlare male di me: chi non è contro di noi è per noi. Chiunque infatti vi darà da bere un bicchiere d’acqua nel mio nome perché siete di Cristo, in verità io vi dico, non perderà la sua ricompensa. Chi scandalizzerà uno solo di questi piccoli che credono in me, è molto meglio per lui che gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel mare. Se la tua mano ti è motivo di scandalo, tagliala: è meglio per te entrare nella vita con una mano sola, anziché con le due mani andare nella Geenna, nel fuoco inestinguibile». […]

Maestro, quell’uomo guariva e liberava, ma non era dei nostri, non era in regola, e noi glielo abbiamo impedito. Come se dicessero: i malati non sono un problema nostro, si arrangino, prima le regole. I miracoli, la salute, la libertà, il dolore dell’uomo possono attendere.
Non era, non sono dei nostri. Tutti lo ripetono: gli apostoli di allora, i partiti, le chiese, le nazioni, i sovranisti. Separano. Invece noi vogliamo seguire Gesù, l’uomo senza barriere, il cui progetto si riassume in una sola parola “comunione con tutto ciò che vive”: non glielo impedite, perché chi non è contro di noi è per noi. Chiunque aiuta il mondo a fiorire è dei nostri. Chiunque trasmette libertà è mio discepolo. Si può essere uomini che incarnano sogni di Vangelo senza essere cristiani, perché il regno di Dio è più vasto e più profondo di tutte le nostre istituzioni messe insieme.

È bello vedere che per Gesù la prova ultima della bontà della fede sta nella sua capacità di trasmettere e custodire umanità, gioia, pienezza di vita. Questo ci pone tutti, serenamente e gioiosamente, accanto a tanti uomini e donne, diversamente credenti o non credenti, che però hanno a cuore la vita e si appassionano per essa, e sono capaci di fare miracoli per far nascere un sorriso sul volto di qualcuno. Stare accanto a loro, sognando la vita insieme (Evangelii gaudium).

Gesù invita i suoi a passare dalla contrapposizione ideologica alla proposta gioiosa, disarmata, fidente del Vangelo. A imparare a godere del bene del mondo, da chiunque sia fatto; a gustare le buone notizie, bellezza e giustizia, da dovunque vengano. A sentire come dato a noi il sorso di vita regalato a qualcuno: chiunque vi darà un bicchiere d’acqua non perderà la sua ricompensa. Chiunque, e non ci sono clausole, appartenenze, condizioni. La vera distinzione non è tra chi va in chiesa e chi non ci va, ma tra chi si ferma accanto all’uomo bastonato dai briganti, si china, versa olio e vino, e chi invece tira dritto.

Un bicchiere d’acqua, il quasi niente, una cosa così povera che tutti hanno in casa.
Gesù semplifica la vita: tutto il Vangelo in un bicchiere d’acqua. Di fronte all’invasività del male, Gesù conforta: al male contrapponi il tuo bicchiere d’acqua; e poi fidati: il peggio non prevarrà.

Se il tuo occhio, se la tua mano ti scandalizzano, tagliali… metafore incisive per dire la serietà con cui si deve aver cura di non sbagliare la vita e per riproporre il sogno di un mondo dove le mani sanno solo donare e i piedi andare incontro al fratello, un mondo dove fioriscono occhi più luminosi del giorno, dove tutti sono dei nostri, tutti amici della vita, e, proprio per questo, tutti secondo il cuore di Dio.

(Letture: Numeri 11,25-29; Salmo 18; Giacomo 5,1-6; Marco 9,38-43.45.47-48)

https://www.avvenire.it/rubriche/pagine/se-tutto-il-vangelo-sta-in-un-bicchiere-d-acqua

http://www.smariadelcengio.it/fra-ermes-ronchi-comunica/26721/commento-al-vangelo-domenica-30-settembre-p-ermes-se-tutto-il-vangelo-sta-in-un-bicchier-dacqua/

 

 

 

 

Quando la tua mente inizia ad essere consapevole del suo dinamismo più recondito, comincia il vero viaggio sulla via che ti può condurre verso la pienezza della vita.

Infatti, se non vuoi indagare con coraggio i tuoi dinamismi mentali per scoprire gradualmente le motivazioni più inconsce che ti spingono a pensare e ad agire in quel determinato modo, rimani ancora in balìa dei tuoi innumerevoli condizionamenti e pregiudizi e non sai vivere autenticamente.

Se ogni giorno ed ogni ora prendi l’abitudine di indagare sulla tua mente, con umiltà e senza colpevolizzarti, la noia non avrà più il sopravvento perché troverai interessante tutto ciò che muove il tuo pensiero in qualsiasi condizione e contesto in cui ti trovi.

Allora la tua vita diventerà una continua esplorazione interiore, ricca di segni e di simboli che ti condurranno all’auto-conoscenza per comprendere il fine per cui esisti.

La Trascendenza sarà il tuo alimento interiore.

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2500) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Signore tu ci hai donato moltissime cose, ma non sempre ti siamo riconoscenti: L’esistenza, il corpo ed i sensi, l’intelligenza, l’anima immortale, la terra e l’Universo, la famiglia, gli amici ecc.

Ma il dono più grande sei Tu stesso perché hai offerto la tua vita per la nostra salvezza eterna e continui ad offrirti in corpo, sangue, anima e divinità nella SS. Eucaristia.

Quanto poco sappiamo approfittare di questo immenso dono! Tramite essa tu nutri la nostra anima e gradualmente ci divinizzi, facendoci diventare Figli di Dio in pienezza.

Purtroppo le chiese sono deserte e pochi partecipano alle Sante Messe, perché dicono di non aver tempo o non vi credono.

Ti preghiamo affinché tutti noi possiamo essere sempre consapevoli di questo immenso tuo dono.

Fà che tutta l’umanità possa cibarsi di Te, uomo-Dio, e che tutti siano consapevoli che Tu, l’Amore Onnipotente, ti sei umiliato fino ad essere presente in una semplice particola e nel vino sull’altare.

Gli Angeli ed i Santi ti adorano anche per questo e noi spesso nemmeno ti prendiamo in considerazione: perdonaci e fa che ripariamo a questa ingratitudine con la nostra devota ed assidua partecipazione!

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2400) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

di p. Ermes Rochi

IV di Pasqua Gv 10,1-10

 

Il buon pastore, immagine di un tempo andato e che non torna. Ne incontri ancora qualcuno, di pastori, ma quelli che vediamo, nelle transumanze che ancora passano di qua, sono per lo più dei ragazzi abbastanza disperati, vengono dal profondo est, pagati poco, vivono all’addiaccio o in furgoni scalcinati, fanno una vita che nessuno vuol più fare.

Invece in un mondo lontano, in Mongolia, popolo delle tende, ancora nomade, ho visto pastori fieri del loro gregge, orgogliosi dei loro cavalli e delle loro mandrie. Se penso a un buon pastore oggi, lo vedo laggiù, nelle steppe.

Seguiamo nel vangelo di oggi le caratteristiche del pastore vero.

1 Egli chiama le sue pecore, ciascuna per nome. Chi ti chiama per nome ti conosce, non ti confonde con nessun altro. Sei tu. Se mi chiama per nome, vuol dire innanzitutto che lui parla con me, non solo di me.

Dice: voglio te, parlare con te. Io e te, relazione che mi avvolge.

Mi chiama con il mio nudo nome, cioè senza nessun ruolo o attività o funzione o laurea, davanti a lui non sono il prete o il frate, semplicemente uomo, nella mia umanità profonda. Così come sono, per quello che sono. Senza aggettivi, senza clausole. A immagine di Dio.

E nell’ultimo giorno non mi domanderà perché non sei stato come padre Pio o madre Teresa o papa Francesco. Ma: perché non sei stato Ermes, perché non sei stato te stesso?

2 La seconda caratteristica: Egli le conduce fuori. Il nostro non è un Dio dei recinti ma degli spazi aperti, è pastore di libertà e non di paure, che ha fiducia in ciò che è fuori: ha fiducia nella gente, fiducia nei suoi discepoli, fiducia nel mondo e nei poveri, nella steppa. Fiducia è la prima condizione perché vita ci sia. Io vivo perché mi fido.

Ci chiama a non scegliere mai, nella vita, in nome della paura, che può avere mille motivi, ma se l’ascolto, resto paralizzato dentro il mio recinto, e alzo palizzate, e più è piccolo quel buco dove sto più mi sembra sicuro. Esci fuori, fiducioso nelle persone e nel futuro: anche la steppa ha un gomitolo di sentieri, un ventaglio di strade, tra cui c’è la tua.

3 La terza caratteristica del pastore autentico è quella di camminare davanti alle pecore (v.4). Non abbiamo un pastore di retroguardie, ma una guida che apre cammini e inventa strade. Non un pastore alle spalle, che grida o minaccia per farsi seguire, ma uno che è davanti, precede e convince, con il suo andare sicuro, davanti a tutti, a prendere in faccia il sole e il vento, che mi assicura: tu fai parte di un sistema aperto e creativo, non di un vecchio recinto dove tutto si ripete uguale. Strade nuove. E se io mi fermo ed ho paura ad un passaggio difficile, Lui ha già fatto quella strada e sa come venirmi in aiuto.

 

E poi: “Le pecore ascoltano la sua voce”. Non è facile ascoltarlo. Si tratta di abituare l’orecchio. Di allenarlo. A noi sembra, ai ragazzi, che in chiesa si dicono più o meno sempre le stesse cose. È vero. Ma il vangelo non è così. Il prete comincia a parlare e sai già dove va a finire. Ma il vangelo non è così, ti spiazza e ti sorprende. Addestrare l’orecchio.

La parola assurdo ha la stessa radice di sordo, entra nell’assurdo chi è sordo, chi non sa ascoltare, esce dall’assurdo chi ascolta la voce.

E, badate bene, la voce viene prima ancora di ogni parola, dice con la sua sola vibrazione che c’è un rapporto, una relazione amorosa tra lui e me, un combaciare tra noi come nel Cantico dei Cantici: la tua voce fammi sentire…mi basta un particolare. Ci si innamora dei particolari, di un tono, di una inflessione, di un modo di ridere…

4 Io sono la porta, non un muro chiuso, non uno steccato che divide. Cristo è passaggio, apertura, breccia di luce, luogo attraverso cui vita entra e vita esce. Va e viene, non chiude mai.

Entrerà, uscirà, troverà pascolo, tutti verbi al futuro, nella speranza, nella fiducia.

Cosa significa varcare quella porta? Semplice. Essere come Cristo. Diventare porta. L’alternativa che vediamo nel mondo: alzare muri o aprire porte. Blindarsi o spalancare. Tu come Cristo non sei muro, sei porta!

Tu come Cristo sei pastore! Pastore del tuo fosse anche minimo gregge, di casa tua, o degli amici, tu sei porta aperta, attraversata da molte vite e non steccato chiuso, sei pane e pascolo per molti, per alcuni, anche per uno soltanto.

 

E poi l’ultima parola: “Sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza”. Per me, una delle frasi più solari di tutto il vangelo. Anzi, è la frase della mia fede, quella che mi seduce e mi rigenera ogni volta che l’ascolto: sono qui per la vita piena, abbondante, potente. Non solo quel minimo senza il quale la vita non è vita, ma la vita che rompe gli argini e tracima e feconda; uno spreco che profuma di amore, di libertà e di coraggio. Di accoglienza, gioia, energia. E speranza…

Così è nella Bibbia: manna non per un giorno ma per quarant’anni nel deserto, pane per cinquemila persone, carezza per i bambini, pelle di primavera per dieci lebbrosi, pietra rotolata via per Lazzaro, cento fratelli per chi ha lasciato la casa, vaso di nardo prezioso versato sui piedi del grande Viandante delle nostre vite.

Dio non intende rispondere ai tuoi bisogni essenziali, questo lo farà la politica, la tecnica, l’intelligenza, Egli è il Dio del centuplo, dei talenti da moltiplicare, del seme che dà il 30, il 60, il 100 per uno, del perdono 70 volte 7.

Che ha immesso nei solchi della storia un seme che tenacemente, implacabilmente salirà a spezzare la crosta arida della nostra e di tutte le epoche per riportarvi primavera.

Giornata delle vocazioni. Vorrei cambiare il titolo: giornata della vocazione, quella evangelica, di tutti, comune a tutti. E qual è?

Unica, una sola per tutti: avere la vita in pienezza. Per questo Cristo è venuto, e ogni scelta concreta che uno fa, ogni vocazione specifica, quella del frate o dello sposato, quella della suora o della moglie, non è che una strada diversa, ma quella adatta a me, per l’unica meta: avere la vita in pienezza.

Che non significa una vita più facile, ma più piena e appassionata, ferita e luminosa, piagata e guaritrice.

Credere fa bene, credetemi (credete a Tommaso, a Giovanni, a Maddalena, a quanti l’hanno incontrato). Credete all’ultima riga del vangelo di Giovanni: tutto questo è stato scritto, perché crediate e, credendo, abbiate in voi la vita (Gv 20,31).

 

Vivere è camminare per un futuro di pienezza: lo prepara e lo tiene aperto lui, il pastore innamorato.

Innamorato di ognuno, “il solo pastore che per i cieli ci fa camminare” (D. M. Turoldo).

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron