Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Personalmente penso, contrariamente al luogo comune, che tutti noi abbiamo una certa dose di carica narcisistica. Sono stato un insegnante ed ho potuto constatarlo per molti anni.

Si tratta solo di prenderne consapevolezza. Se etichettiamo questa carica narcisistica come un disturbo della personalità e ci fissiamo lì, non progrediamo ulteriormente.

Rischia di diventare narcisista patologico colui che non ha il coraggio di ammettere che questa carica narcisistica potrebbe essere un valido aiuto per comprendere meglio il funzionamento della propria mente.

Ogni essere umano nasce in un certo senso narcisista: sia sul piano fisico che psicologico dal momento in cui viene al mondo pensa che tutto sia in funzione di lui/lei.

Con il trascorrere del tempo avviene il processo di individualizzazione: centrazione e decentrazione nei confronti dell’ambiente e della società.

Quando l’essere umano comincia a prendere coscienza che non è l’unico “io” e che anche gli altri “io” hanno le loro esigenze, allora cambia la sua visione del mondo e la carica narcisistica si attenua, ma non scompare.

In effetti l’autostima stimola il progresso personale e sociale. Senza di essa non ci sarebbe l’attuale evoluzione umana.

Se siamo sinceri con noi stessi, attraverso un’indagine paziente della nostra mente, si può arrivare a raggiungere un certo grado di auto-consapevolezza, così scopriremmo i diversi meccanismi che utilizziamo per nascondere le nostre intenzioni narcisistiche presenti nelle nostre scelte e nel nostro comportamento.

Comprenderemmo a fondo che il nostro “altruismo” è un velo che usiamo spesso ipocritamente persino con noi stessi.

Ma non dobbiamo scoraggiarci per questo. Ha raggiunto un certo equilibrio interiore chi ammette con distacco e serenità che siamo solo all’inizio della nostra esistenza…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Dio dice di se stesso: “Io sono”

Ciò significa che è Lui il vero Essere che dona l’esistenza a tutto ciò che esiste.

Il termine “io” lo riferiamo anche a noi personalmente. Esso in qualche modo coincide anche con l’autopercezione, anche se in realtà noi percepiamo noi stessi perché esiste in noi un principio di appercezione puro e trascendentale, dimostrabile anche con la stessa logica umana.

In effetti, quando penso a me come soggetto, inconsciamente nego di essere altro da me: Io non sono Tu e Tu non sei me.

La nostra mente cosciente può procedere per negazione dell’oggettività, per arrivare ad intuire qualcosa della nostra soggettività.

Dal momento che percepisco il mio corpo opero una sua oggettivazione…

Quando penso alla mia mente, anche qui procedo per oggettivazione di tutti i suoi contenuti…

Quando penso alla mia auto-coscienza non posso fare a meno del processo di oggettivazione…

In questo modo intuisco che nel più profondo del mio essere c’è un principio non oggettivabile che sfugge ad ogni applicazione della mia logica umana e non è rappresentabile in alcun modo, quindi è trascendente.

Un principio che in qualche modo ci ricorda “l’Io sono” divino, in quanto noi siamo fatti ad immagine e somiglianza di Dio.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Ognuno di noi si comprende come “soggetto pensante” perché “oggettiva” i suoi pensieri. I contenuti di questi pensieri sono formati da ricordi, constatazioni, idee, progetti, immaginazioni ecc.

Perché è spontaneo per noi dire “IO”? L’io non è nei pensieri, altrimenti non ne avremmo coscienza. Questo perché mentre pensiamo a qualcosa immaginiamo sempre che l’io stia coordinando i contenuti, come fosse un centro di percezione sempre staccato da loro in quanto fa anche da spettatore. Cosicché per immaginare questo nostro “io cosciente” dobbiamo in qualche modo “oggettivare” l’idea che ne abbiamo.

Procedendo nell’argomentazione si deduce, quindi, che l’io percepiente che vorremmo immaginare è in realtà “inimmaginabile” perché qualsiasi idea che abbiamo di questo nostro “io” è sempre un’oggettivazione costruita dal soggetto pensante.

Il nostro centro percettivo, allora, si situa sempre oltre l’oggetto dei nostri pensieri perché la nostra soggettività è sempre trascendente e non oggettivabile.

In ognuno di noi l’auto-coscienza procede a livelli, l’ultimo dei quali è molto più misterioso di quello che pensiamo, perché coincide con il nostro centro auto-cosciente.

Questo nostro centro auto-cosciente è unificante perché trascendente ed è la fonte di ogni livello di coscienza.

Gli spiriti più elevati lo intuiscono meglio perché in qualche modo sanno come dissolvere gradualmente il proprio “io” nella consapevolezza che è la dimensione più vicina all’Essere Trascendente.

 

(Una voce dal deserto)

 

 

 

 

Quando osserviamo il cielo stellato notiamo che le stelle brillano dall’oscurità: questa è importante perché mette in evidenza la loro lucentezza. La consapevolezza del proprio Universo Interiore richiede il coraggio di conoscere i nostri lati oscuri.

Anzi, più ci si addentra e più ci si rende conto delle nostre fragilità e lacune. Innanzittutto spesso non ci si accetta per quello che siamo realmente. Si vorrebbe essere quello o quell’altro, ma difficilmente accettiamo di essere noi stessi, con il carico di miserie che ci trasciniamo durante il breve percorso della vita terrena.

Ciò che facciamo è una conseguenza di ciò che siamo interiormente. Vizi, pregiudizi ed ogni forma di egoismo albergano in nuce nella zona oscura del nostro più profondo “io”.

Spesso sono difficilissimi da sradicare. Ed allora è necessario indagare in profondità nel nostro universo interiore senza perdere la calma e spaventarci. Siamo così come siamo per infiniti motivi, molti dei quali ereditati sin dall’infanzia a causa delle distorsioni affettive subite ed all’eccessivo attaccamento al proprio “io”.

Quando scopriamo realmente di essere molto carenti di amore, cerchiamo di individuare quali sono le paure che ci bloccano e gioiamo interiormente quando emergono dal letargo interiore, perché così abbiamo la possibilità di porvi dei rimedi senza inorgoglirci.

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2300) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

di p. Andrea Panont

https://it.zenit.org/articles/linseguitore/

 

 

Questo me lo confidava uno dei miei migliori amici: Ho sempre pregato di essere santo, perfetto, di buon esempio in famiglia…e ho chiesto mille cose belle per la mia vita e quella degli altri.

Ma mi trovo sempre a terra, sorpreso dalle mie debolezze e umiliato da incoerenze che mai mi sarei aspettato da me…Perché?

Allora, come si fa tra amici che si confidano il profondo, gli ricordo che la vita è una corsa verso la “nostra” santità. Il perfezionismo è però una corsa che, a nostra insaputa, tende a portarci fuori strada.

La buona volontà “nostra” si rivela una corsa ricca di presunzione; si trasforma in una ricerca dell’io che si rivela una fuga da Dio. Ma Lui, per nostra fortuna, ci insegue e non demorde.

Nella fuga spesso percorriamo una strada irta di insidie, ostacoli e trabocchetti seminati da Dio stesso. Finché arriva la provvidenziale caduta. Grazie a quel trabocchetto, ci troviamo fermi, disarmati e feriti nell’orgoglio.

Disarcionati dalla presunzione, costatiamo chi siamo. Si curva su di noi l’Amore-Samaritano che ci dice: “T’aspettavo al varco della tua fragilità”. Poi anche si congratula: “Finalmente ti sei fermato; finalmente ti vedo disarmato; finalmente ti lasci dire ciò che da tempo volevo rivelarti.

E’ vero da sempre che ti voglio bene – Ti amo così come sei – Smettila di voler essere diverso e migliore – Ora, liberato dal tuo io, vinto dal mio amore, correrai con me. Mi lascerai vivere in te e correre con te.”.

 

 

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron