Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Esistere, lavorare, pensare, divertirsi in modo sano ed amare nel Signore, consapevoli che nulla sfugge al suo sguardo amorevole perché Egli si compiace di ogni sua creatura, autentico capolavoro.

Se durante la giornata noi gli offriamo tutto quello che pensiamo e facciamo, lo glorifichiamo, perché nessun atto di bontà andrà disperso per l’Eternità.

Sintetizzando, il senso della giornata e dell’intera vita è conoscere, amare e servire Dio per poi goderlo e contemplarlo nell’altra vita, quella Eterna…

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

 

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

Appena ti corichi, pensa al Signore chiedendogli innanzitutto perdono delle mancanze della giornata.

Poi ringrazialo del suo continuo sostegno.

Dopo un po’ comincia a ripetere con pazienza una brevissima giaculatoria sentendoti amato da Lui, tipo “Gesù confido in te”. Ripetila come un mantra…

Con questo sistema in genere molti si addormentano quasi subito dopo.

La giaculatoria ripetuta allontana tutti gli altri pensieri (ciò è spiegabile anche psicologicamente, perché per alcuni avviene un fenomeno relativo al “monoideismo plastico”, una sorta di “auto-ipnosi).

Però bisogna essere anche convinti che sia lo stesso Signore ad intervenire direttamente..

 

 

 

 

 

Padre clementissimo, ti benediciamo per il tuo immenso amore che risplende nella creazione e ancor più visibilmente nella redenzione.

Fin dall’inizio di questo giorno ispiraci il desiderio di servirti, perché nei pensieri e nelle opere glorifichiamo sempre il tuo santo nome. Purifica i nostri cuori da ogni desiderio di male, perché siano costantemente orientati alla tua volontà.

Apri il nostro cuore alle necessità dei fratelli, perché incontrandoci non ci trovino freddi e senza amore verso di loro.

 

(dalle lodi mattutine della liturgia delle ore)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title

 

Ripensiamo per qualche minuto alla giornata trascorsa: se non siamo riusciti a rendere felice qualcuno facciamo contento almeno Gesú.

Egli ci pensa sempre perché ci ama infinitamente.

Basta riconoscerlo: Lui si accontenta anche di un nostro sguardo interiore, perché é così umile e mite che, pur essendo anche Dio, si fa più povero di noi mendicando il nostro amore…

 

 

PER CHI DESIDERA PREGARE:

 

Signore, eccomi arrivato al termine del giorno. In te tutto è presente, noi invece siamo nel tempo per glorificarti e per renderci conto della tua grande bontà. Rendimi consapevole di tutti i benefici che ho ricevuto da te oggi per poterti lodare con gratitudine. Che non mi sfugga alcun beneficio: sei tu che sostieni la mia vita ogni istante, perché senza di te sarei una nullità. Grazie a te ho potuto usare i sensi del corpo e della mente. Nulla ti sfugge, mentre nella mia ingratitudine a me sfuggono molte cose che mi stai continuamente donando, oltre alla stessa esistenza. Ti lodo, mio Dio, perché sei davvero prodigioso. Fa’ che questa lode sincera arrivi al tuo cospetto, per glorificarti sempre.

PREGHIERA DI RINGRAZIAMENTO PER LA SERA

Signore Gesù, eccomi arrivato al termine del giorno. Ti ringrazio di cuore per avermi donato anche questa giornata. Grazie per la vista, l’udito, il tatto, il gusto e l’olfatto. Grazie per la mente e per l’anima immortale che mi hai donato. Grazie per la tua continua e discreta protezione anche tramite il mio angelo custode che tu mi hai affidato. Grazie per tutti i santi protettori. Grazie perché sei sempre pronto a perdonare le mie colpe e le mie omissioni. Grazie perché mi dai sempre nuove opportunità per contraccambiare il tuo amore. Grazie per i miei familiari, amici e conoscenti che oggi mi hai fatto incontrare, si compia anche in loro la tua volontà. Grazie perché continui a sostenermi, nonostante le mie meschinità e le mie numerose omissioni ed indifferenze. Grazie perché mi dai sempre la possibilità di dialogare con te nella preghiera incessante. Grazie che mi dai la possibilità di coricarmi sereno confidando in Te. Che io ti possa lodare per tutta l’eternità

 

 

LITURGIA DELLE ORE:

http://www.liturgiadelleore.it/

 

 

Riflettendo sugli scritti di San Franccesco di Sales…

 

Ognuno vive il suo cristianesimo nella situazione esistenziale in cui si trova. Dio non fa preferenze di persona, ma gli è gradito chi corrisponde al suo amore. Si può essere studenti, operai, artigiani, casalinghe, professionisti, militari, imprenditori, monaci ecc.

Se noi offriamo la giornata al Signore sin da quando ci alziamo al mattino, ciò è ottima cosa ai suoi occhi. In ogni situazione in cui ci troviamo noi possiamo lodare e glorificare Dio amando il prossimo ed accettando ciò che Egli dispone per noi secondo la sua volontà.

L’importante, dunque, è pensare e fare tutto in stretta unione con il Signore Gesù Cristo, il quale non ha disdegnato di lavorare per tanti anni nella bottega di Giuseppe e si è poi attivato nella vita pubblica per beneficare tutta l’umanità.

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Dio nostro Padre, che hai posto gli uomini nel mondo, perché cooperino in unità di intenti al gran disegno della creazione, fa’ che ti rendiamo gloria. Sii benedetto, o Dio creatore, noi ti ringraziamo per le meraviglie dell’universo, e per la vita che ci hai donato.

Guarda i tuoi figli che, attraverso le occupazioni quotidiane, partecipano alla tua opera, fa’ che si conformino alla tua volontà.

Il nostro lavoro giovi al bene dei fratelli, concedi di edificare con loro e per loro un mondo come a te piace.

Dona pace e gioia, a noi e a quanti incontreremo oggi sul nostro cammino.

 

(dalla liturgia delle ore)

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2500) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Il Vangelo a cura di Ermes Ronchi

XXV domenica – tempo ordinario – Anno A
24 settembre 2017

L’economia del Signore: amare in «perdita»

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna. Si accordò con loro per un denaro al giorno e li mandò nella sua vigna. Uscito poi verso le nove del mattino, ne vide altri che stavano in piazza, disoccupati, e disse loro: “Andate anche voi nella vigna; quello che è giusto ve lo darò”. Ed essi andarono. Uscì di nuovo verso mezzogiorno e verso le tre, e fece altrettanto. Uscito ancora verso le cinque, ne vide altri che se ne stavano lì e disse loro: “Perché ve ne state qui tutto il giorno senza far niente?”. Gli risposero: “Perché nessuno ci ha presi a giornata”. Ed egli disse loro: “Andate anche voi nella vigna”. […]»

 

Il Vangelo è pieno di vigne e di viti, come il Cantico dei cantici. La vigna è, tra tutti, il campo più amato, in cui il contadino investe più lavoro e più passione, gioia e fatica, sudore e poesia. Vigna di Dio e suoi operai siamo noi, profezia di grappoli colmi di sole.

Un padrone esce all’alba in cerca di lavoratori, e lo farà per ben cinque volte, fino quasi al tramonto, pressato da un motivo che non è il lavoro, tantomeno la sua incapacità di calcolare le braccia necessarie. C’è dell’altro: Perché ve ne state qui tutto il giorno senza fare niente? Il padrone si interessa e si prende cura di quegli uomini, più ancora che della sua vigna. Qui seduti, senza far niente: il lavoro è la dignità dell’uomo. Un Signore che si leva contro la cultura dello scarto!

 

E poi, il cuore della parabola: il momento della paga. Primo gesto contromano: cominciare dagli ultimi, che hanno lavorato un’ora soltanto. Secondo gesto contro logica: pagare un’ora soltanto di lavoro quanto una giornata di dodici ore.
Mi commuove il Dio presentato da Gesù: un Dio che con quel denaro, che giunge insperato e benedetto a quattro quinti dei lavoratori, vuole dare ad ognuno quello che è necessario a mantenere la famiglia quel giorno, il pane quotidiano.
Il nostro Dio è differente, non è un padrone che fa di conto e dà a ciascuno il suo, ma un signore che dà a ciascuno il meglio, che estende a tutti il miglior dei contratti. Un Dio la cui prima legge è che l’uomo viva. Non è ingiusto verso i primi, è generoso verso gli ultimi. Dio non paga, dona.
È il Dio della bontà senza perché, che trasgredisce tutte le regole dell’economia, che sa ancora saziarci di sorprese, che ama in perdita. Anzi la nostra più bella speranza è un Dio che non sa far di conto: per lui i due spiccioli della vedova valgono più delle ricche offerte dei ricchi; per quelli come lui c’è più gioia nel dare che nel ricevere.

 

E crea una vertigine dentro il nostro modo mercantile di concepire la vita: mette l’uomo prima del mercato, il mio bisogno prima dei miei meriti.
Quale vantaggio c’è, allora, a essere operai della prima ora? Solo un supplemento di fatica? Il vantaggio è quello di aver dato di più alla vita, di aver fatto fruttificare di più la terra, di aver reso più bella la vigna del mondo.

 

Ti dispiace che io sia buono? No, Signore, non mi dispiace che Tu sia buono, perché sono io l’ultimo bracciante. Non mi dispiace, perché so che verrai a cercarmi ancora, anche quando si sarà fatto molto tardi.
Io non ho bisogno di una paga, ma di grandi vigne da coltivare, grandi campi da seminare, e della promessa che una goccia di luce è nascosta anche nel cuore vivo del mio ultimo minuto.

(Letture: Isaia 55,6-9; Salmo 144; Filippesi 1,20-24.27; Matteo 20,1-16)

https://www.avvenire.it/rubriche/pagine/l-economia-del-signore-amare-in-perdita?utm_content=bufferb1cf7&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer

https://buff.ly/2xzItqT

 

“Andate anche voi nella vigna” (Matteo 20,1-16)

L’economia del Signore: amare in «perdita»
Il nostro Dio è differente, non è un padrone che fa di conto e dà a ciascuno il suo,
ma un signore che dà a ciascuno il meglio,
che estende a tutti il miglior dei contratti.
Un Dio la cui prima legge è che l’uomo viva.
Non è ingiusto verso i primi, è generoso verso gli ultimi.
Dio non paga, dona.
È il Dio della bontà senza perché,
che trasgredisce tutte le regole dell’economia,
che sa ancora saziarci di sorprese, che ama in perdita.
Anzi la nostra più bella speranza è un Dio che non sa far di conto:
per lui i due spiccioli della vedova valgono più delle ricche offerte dei ricchi;
per quelli come lui c’è più gioia nel dare che nel ricevere.

(Ermes Ronchi – XXV Dom. T. O. – Anno A )

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron