Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

La scienza studia le leggi di questa dimensione spazio-temporale usando certi criteri che si sono evoluti nel tempo, ma che ancora subiranno mutazioni fino a che esiste l’umanità in continuo progresso ed assetata di conoscenze. Infatti ci sono situazioni e fenomeni che non possono essere spiegati con i criteri tradizionali, come ad esempio il microcosmo relativo alla fisica quantistica e ad altre realtà.

In pratica, solo per quanto riguarda questo universo, anche se sono stati fatti enormi progressi rispetto al passato, ci sono ancora infiniti campi inesplorati e che per ora la mente umana non riesce a concepire. Si parla sempre di più di ricerca epistemologica.

Se ci pensiamo bene la maggior parte delle conoscenze devono ancora essere svelate, partendo dalla materia inorganica fino alla biosfera e l’uomo stesso.
Anche se conosciamo alcune leggi relative a molti fenomeni di ogni tipo, il vero ricercatore è consapevole che ci sono sconosciute molte realtà all’interno stesso di ogni fenomeno che prendiamo in considerazione.

La gravità, per esempio, nonostante si siano formulate molte leggi relative ad essa, rimane ancora un mistero per quanto riguarda sua vera natura più intrinseca, tanto è vero che si ipotizzano molti aspetti della realtà cosmica che potrebbero indurci a trovare la sua reale natura. Mi riferisco all’anti-materia, alla materia oscura, all’energia oscura, ecc. le quali da anni sono ancora in fase di studio.

Per quanto riguarda la stessa biologia, conosciamo molti aspetti e fenomeni complessi, ma il cammino è ancora molto lungo per poter individuare certe realtà, per cui siamo sempre in fase di sperimentazione. I biologi ricercatori, comunque, si ritrovano anche di fronte a certi limiti etici e morali. Fino a che punto è lecita la sperimentazione sull’uomo stesso per non ledere la sua dignità di persona e stravolgerne la sua stessa natura?

Purtroppo stiamo assistendo ad un relativismo dell’etica tradizionale e peggio ancora della morale per il raggiungimento di certi fini e questo comporta una serie di problemi spesso gravi.

La scienza non è un’alternativa a Dio, ma uno dei mezzi per aprirgli il nostro cuore riconoscente

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Dio ci ha creati dal nulla! Ontologicamente, quindi dipendiamo da Lui. Ecco perché ha detto: “Senza di me non potete fare nulla”.

Il Signore conosce ognuno di noi infinitamente meglio di quello che pensiamo.

Per Lui è un atto creativo importante l’averci tratto dal nulla ed è importantissimo che ne prendiamo consapevolezza.

Certamente non abbiamo deciso noi di donarci l’essere.

Noi abbiamo il compito, però, di lasciar lavorare in noi lo Spirito Santo, senza porgli degli ostacoli.

Gli ostacoli sono la nostra presunzione di fare a meno di Lui, il nostro orgoglio, l’invidia, l’egoismo, l’indifferenza, i vizi, la superficialità ecc.

Per la nostra evoluzione personale, il cui fine è la salvezza eterna dell’anima immortale, siamo sempre in tempo a correggere noi stessi riconoscendo i nostri errori e chiedendo insistentemente al Signore di aiutarci…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

Il tempo che senti di aver perso in realtà non è mai “perso”, perché fa parte del tuo iter evolutivo che ti porta gradualmente ad una maggiore conoscenza di chi sei, tra luci ed ombre.

La nostra vita procede come una struttura spiralica. Ora tu sei arrivato ad una spira più elevata e, percorrendo le altre superiori, procedi lentamente verso la meta per cui sei stato creato.

Se hai la consapevolezza di questo percorso stai già vivendo orientandoti verso la tua pienezza, ma lasciati condurre dallo Spirito Santo: Egli sa molto bene cosa ti serve per l’evoluzione personale, ma lo devi ascoltare nel tuo intimo.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

”Molte cose ho ancora da dirvi: non potete comprenderle ora; quando verrà lo Spirito,vi insegnerà tutta la verità” (Gv,12-15)

 

La Veritá, quindi, si acquisisce gradualmente.

Lo Spirito Santo é paziente ed è molto rispettoso della nostra capacità di comprendere e della nostra evoluzione personale.

É Lui che ci prepara giorno dopo giorno a ricevere la luce della Veritá, se noi gli apriamo il cuore con umiltá.

Tiene conto della nostra mentalitá, della nostra visione del mondo, del contesto in cui viviamo ed operiamo, delle difficoltà che abbiamo nel cercare di vincere le tentazioni, delle relazioni sociali che manteniamo ecc.

Lo Spirito Santo é molto rispettoso anche del libero arbitrio che ci é stato donato, pertanto comunica con noi attraverso le vie più inimmaginabili, anche attraverso gli eventi che a prima vista appaiono più  insignificanti.

Tocca a noi cercare di interpretare con il discernimento interiore ció che ci vuole dire per poter operare affinché riusciamo a completare il quadro della Veritá e raggiungere il Regno del Cieli..

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

LA VITA: RICHIAMO DELL’AMORE TRINITARIO

Soffermandoci sul mistero della vita ci potrebbe stupire una meravigliosa coincidenza: le leggi generali della fecondazione sia vegetale che animale rispettano normalmente uno schema numerico fisso che trova la sua completezza nel “3”.

Difatti il terzo è sempre generato dall’incontro tra il primo e il secondo che sessualmente distinguiamo in maschio e femmina.
E ciò è un fatto sostanzialmente naturale nel senso che è inscritto nell’ordine ontologico della creazione anche nell’uomo, indipendentemente dai determinismi culturali o dalle diverse
mentalità. In natura il compito biologico della maternità spetta al “secondo” che ha le connotazioni della femminilità le cui caratteristiche fondamentali risultano generalmente complementari a quelle della mascolinità, retaggio del “primo”, secondo la nostra cultura.

Ciò che veramente stupisce ha le sue radici non solo nel regno animale o vegetale ma anche in quello minerale. Tutto tende all’unità: la vita stessa è l’emergenza del molteplice, di sintesi in sintesi. Lo stesso atomo che per la scienza odierna non è più “indivisibile” è frutto di sintesi attraverso la complessificazione spazio-temporale di scaglie energetiche.

Il neutrone, ancora più misterioso, conserva inesplorate le sue segrete attività sintetiche… ovunque concorre la molteplicità in continuo dinamismo, tra sintesi e disgregazioni… una catena che sembra mai finire.

L’evoluzionismo tanto osannato e criticato dalle multiformi tendenze culturali del nostro secolo rimane quasi una segreta e luminosa conferma di diversi risvolti della vita, tendente sostanzialmente a quell’unità diversificata che ogni coscienza intuisce spesso senza poter verbalizzare.

Ogni attento osservatore constata l’emergenza alla vita da un binomio-matrice senza poter scandagliare soddisfacentemente ogni singolo componente in quanto continuamente, come una spirale involuzionistica, si ripete imperterrito lo stesso leit-motiv.

In sostanza nella materia sezionata dalla coscienza l’uno emerge dal molteplice ma contemporaneamente l’unità si disgrega nella molteplicità allorché è adombrata dal sottile moto egoistico del ricercatore che vuol possederne l’intimità.

Anche le particelle sub-atomiche di pochissima durata, recentemente scoperte con i moderni sofisticatissimi microscopi, non possono rivelare la loro vera essenza: allorché vengono violentate l’unità ricade nella molteplicità spazio-temporale.

L’essenza, quindi, di ogni cosa può essere colta parzialmente solo dallo spirito allenato al distacco, immagine e somiglianza di quell’Unità che a tutte le coscienze ha dato la possibilità di ricercarlo alla sua luce.

Da qui scopriamo che siamo proprio noi a dare un senso alle cose, come un caleidoscopio che crea infinite immagini variopinte con lo stesso numero di vetrini colorati.

La chimica stessa ci insegna che I’atomo più semplice è l’idrogeno attraverso il cui dinamismo noto come fissione nucleare il sole innesca le sue reazioni donando calore e vita al nostro Universo.

Lo spirito di ognuno coglie le singole sintesi allorché si semplifica e si avvicina all’Uno, Colui, cioè, al quale “nulla può essere aggiunto”.

Nella SS. Trinità il circolo è davvero perfetto: le Tre Persone distinte vivono nella perfetta unità e sono inscindibili. Il creato ci parla di loro e non potremo mai vivere realmente finché non riposeremo in loro.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Da molti anni si sostiene che lo studio della Sacra Sindone di Torino coinvolge tantissime discipline dello scibile umano. Tra queste potrebbe essere anche la cosmologia.

Se si studiasse seriamente questo fenomeno dell’impronta sindonica, si potrebbe intuire qualcosa dell’origine dell’universo. Infatti la lieve bruciatura superficiale sul lenzuolo che forma l’immagine dell’uomo “Gesù” causata dal lampo energetico, segnala un passaggio molto interessante: quello da questa dimensione spazio-temporale a quello del Risorto.

Probabilmente in una frazione di tempo piccolissima, ma sconosciuta, tutto il corpo di Gesù ha emanato un’energia che ha causato radiazioni simili ai VUV. Un passaggio “trans-fotonico?

Qualcuno ammette che oltre la velocità della luce (circa 300.000 km al secondo) potrebbero esistere nuove dimensioni che non seguono le leggi della nostra dimensione spazio-temporale.

La ricerca è davvero interessante…

 

da Wikipedia si legge:

“Di Lazzaro, Baldacchini, Murra, Santoni, Nichelatti e Fanti, utilizzando un laser a eccimeri, hanno ipotizzato che “un brevissimo e intenso lampo di radiazione VUV direzionale può colorare un tessuto di lino in modo da riprodurre molte delle caratteristiche dell’immagine corporea della Sindone di Torino”, e quindi, secondo la loro opinione, l’immagine della Sindone sarebbe stata generata da una radiazione emessa dal corpo umano avvolto in essa.”

 

 

DAL BIG BANG ALLA RISURREZIONE: LA SINDONE POTREBBE RIVELARCI QUALCOSA SULL’ORIGINE E SULLO SCOPO DELL’UNIVERSO

Il lampo di luce che ha lasciato l’impronta sulla Sindone ci indica il passaggio dalla dimensione terrena del Corpo di Gesù, a quella Celeste in una frazione indefinibilmente breve di tempo.

Ciò fa pensare a qualcosa di sublime:

Molti scienziati sostengono che il nostro Universo sia iniziato con uno scoppio avvenuto in un tempo brevissimo, il Big Bang.

La Sacra Scrittura afferma che tutte le cose che esistono sono state create in Cristo, per mezzo di Cristo ed in vista di Lui.

Analogamente al lampo Sindonico, il Big Bang potrebbe essere considerato come una primissima fase preparatoria all’Incarnazione.

Ecco le fasi:

Il Big Bang – l’Evoluzione Cosmica – L’Incarnazione storica di Cristo – La Risurrezione.

L’inizio del Big Bang, quindi, potrebbe costituire un prorompere di Cristo dalla Dimensione Celeste a quella spazio-temporale.

Il lampo di Luce sulla Sindone avviene con il passaggio dalla dimensione terrena di Cristo a quella Celeste.

Cose molto suggestive che potrebbero indurre gli scienziati più umili ad una seria ricerca sull’origine e sullo scopo dell’Universo.

 

Pier Angelo Piai

 

 

 

Articolo apparso su NUOVE24.com

https://www.nuove24.com/notizie-del-giorno/dal-big-bang-alla-risurrezione-la-sindone-potrebbe-rivelarci-qualcosa-sullorigine-e-sullo-scopo-delluniverso/?fbclid=IwAR3pp_umNKnvlEqj3RKSs26adm3SrTjnS7q6NWLaeCXpnPAshJ5tNRBgJBE

 

ARTICOLO RIVISTO:

DAL BIG BANG ALLA RISURREZIONE: LA SINDONE DI TORINO, SE FOSSE AUTENTICA, POTREBBE RIVELARCI QUALCOSA SULL’ORIGINE E SULLO SCOPO DELL’UNIVERSO?

Da molti anni si sostiene che lo studio della Sacra Sindone di Torino coinvolge tantissime discipline dello scibile umano. Tra queste potrebbe essere anche la cosmologia.

Se si scoprisse che la Sindone è autentica e si studiasse seriamente questo fenomeno dell’impronta sindonica, si potrebbe intuire qualcosa dell’origine dell’universo. Infatti la lieve bruciatura superficiale sul lenzuolo che forma l’immagine dell’uomo “Gesù” causata dal lampo energetico, segnala un passaggio molto interessante: quello da questa dimensione spazio-temporale a quello del Risorto.

Probabilmente in una frazione di tempo piccolissima, ma sconosciuta, tutto il corpo di Gesù ha emanato un’energia che ha causato radiazioni simili ai VUV. Un passaggio “trans-fotonico?

Qualcuno ammette che oltre la velocità della luce (circa 300.000 km al secondo) potrebbero esistere nuove dimensioni che non seguono le leggi della nostra dimensione spazio-temporale.

Il lampo di luce che ha lasciato l’impronta sulla Sindone ci potrebbe indicare il passaggio dalla dimensione terrena del Corpo di Gesù, a quella Celeste in una frazione indefinibilmente breve di tempo.

Molti scienziati sostengono che il nostro Universo sia iniziato con uno scoppio avvenuto in un tempo brevissimo, il Big Bang.

La Sacra Scrittura afferma che tutte le cose che esistono sono state create in Cristo, per mezzo di Cristo ed in vista di Lui.

Analogamente al lampo Sindonico, il Big Bang potrebbe essere considerato come una primissima fase preparatoria all’Incarnazione:

Il Big Bang – l’Evoluzione Cosmica – L’Incarnazione storica di Cristo – La Risurrezione.

L’inizio del Big Bang, quindi, potrebbe costituire un prorompere di Cristo dalla Dimensione Celeste a quella spazio-temporale.

Il lampo di Luce sulla Sindone avviene con il passaggio dalla dimensione terrena di Cristo a quella Celeste.

Cose molto suggestive che potrebbero indurre gli scienziati più umili ad una seria ricerca sull’origine e sullo scopo dell’Universo.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Il cervello è un organo importantissimo per la vita terrena legata a questa dimensione.

Quando moriremo, però, noi non dimenticheremo quello che siamo stati, con tutti i ricordi della nostra vita passata, perché l’anima immortale, senza corpo fisico (quindi senza cervello), assimila in sè ogni esperienza e non la cancella con la morte.

Alla fine dei tempi l’anima dei giusti verrà assimilata completamente in Cristo nella Risurrezione della Carne insieme al corpo trasfigurato ed a lei sottomesso.

Questo ci suggerisce che mente e cervello non sono la stessa cosa, ma attualmente il cervello è un momentaneo mezzo corporeo indispensabile per far funzionare la mente, la quale è ancora in evoluzione.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

Noi uomini siamo ancora agli inizi della nostra esistenza perché abbiamo un’anima immortale e, in un certo senso, siamo sempre in divenire (in fieri) perché dobbiamo raggiungere la pienezza a cui siamo destinati.

Finché non comprendiamo bene questo, siamo soggetti a raggiungere certe piccole gratificazioni che chiamiamo “felicità”, ma che non possono essere ancora definitive, altrimenti ci adageremmo nell’involuzione, invece di crescere cercando di evolverci interiormente.

Se, per esempio, una persona raggiungesse un titolo accademico, ma poi smettesse di aggiornarsi presumendo di conoscere già tutto, è professionalmente finita.

Chi si adagia sulla propria felicità, dovrà attendersi prima o poi una delusione. Questo perché l’adagiarsi sulle proprie illusioni non stimola più la propria mente alla comprensione ed all’autoconsapevolezza necessarie per l’evoluzione.

Ecco perché i filosofi più saggi e lo stesso Gesù Cristo raccomandano il vero distacco da se stessi, il quale conduce alla serenità interiore, la quale consente di affrontare realisticamente le difficoltà della nostra vita.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

(dal mio libro “Come ci vedono dall’aldilà” p. 107)

Mi trovo immerso nella natura: sono in uno stato contemplativo, tutto attorno a me assume un insolito significato che prima nemmeno sospettavo. Osservo un’ape che vaga di fiore in fiore, poi un filo d’erba sul quale si arrampica una minuscola formica. Poi osservo una foglia secca dimenticata sul suolo dove poggio i piedi. Sembra tutto insignificante, eppure ha tutto significato!

Ogni cosa, ogni essere vivente, ogni fenomeno, come un semplice refolo, mi richiama l’essere e la sua realtà. Mi percepisco esistente tra altri esistenti. Nulla è completamente morto, tutto ciò che esiste, anche un inerte sassolino, è vita.

Ho coscienza di questa realtà, quindi la vita è in me in sovrabbondanza e man a mano che la mia coscienza sia arricchisce la vita abbonda ancora di più.

Quando centro la coscienza in Colui che me l’ha donata, divento ancora più vitale. Se Dio ritraesse il suo Spirito da me tornerei polvere: è Lui l’asse centrale del Tutto! lo non mi appartengo, eppure quante volte nella mia inconsapevolezza mi credo l’asse dell’Universo…

Ma Dio conosce bene la mia ingenuità ed aspetta con pazienza le fasi della mia evoluzione perchè desidera più di me la mia armonizzazione con il Cosmo.

Egli mi ama molto di più dell ‘amore che ho io per me stesso…infinitamente di più. Lo sento e vorrei contraccambiare…ma ho solo il mio tempo da donargli.

Ora intuisco perchè Egli ama con predilezione coloro che gli offrono il loro tempo e la loro vita consacrandosi a Lui!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

Siamo inabissati in una molteplicità enorme, tra microcosmo e macrocosmo. Una molteplicità che tende in qualche modo all’Unità.

Il nostro corpo è unico, eppure è composto da uno sterminato numero di elementi in continua evoluzione. Elementi che si interscambiano con quelli dell’ambiente. Una molecola interna, finito il suo compito, ritorna nell’ambiente esterno ed altre entrano nel nostro corpo. Un fluire incessante, massiccio, ma noi ce ne accorgiamo ben poco.

Miliardi di atomi che mutano strutturalmente  in seguito a reazioni biochimiche. Eppure continuiamo ad avere l’idea del sé nella nostra unità cosciente. Unità che diventerà perfetta solo nell’altra dimensione.

Morire significa distaccarsi dal molteplice: per questo motivo si muore in ogni istante perché ogni istante è un distacco spazio-temporale.

Non abbiamo più lo stesso corpo dell’istante precedente e nemmeno lo stato di coscienza di un istante prima.

Muta il nostro “esserci nel mondo” e muta in qualche modo la nostra percezione del mondo, in base allo stato di coscienza che accogliamo in noi…

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

 

UNA VOCE DAL DESERTO:

 

 

Parecchi problemi umani sono il frutto della mente distorta che desidera sempre ciò che non ha. Molti progetti rovinano la vita degli uomini perché non servono al loro perfezionamento.

Essi li fanno continuamente proiettare mentalmente nel futuro e non vivono mai il vero presente. Per questo sono completamente infelici: non hanno capito che il futuro non esiste perché sarà sempre un presente non vissuto.

C’è chi vive di ricordi del passato e chi desidera I’attuazione del futuro. Ma è un inganno della mente che non sa godere la realtà del presente. Chi vive realmente il presente è già inserito nella vera eternità: egli vive e sa amare tutto ciò che la vita gli propone.

Tutto è presente: voi siete nella realtà ciò che siete nel presente e non altro.
Cambierete, muterete, vi evolverete in tutti i piani della realtà esistenziale,ma la coscienza è sempre viva e attuale nel presente, mai nel passato o nel futuro.

Un ricordo è un atto presente della mente, così un progetto od un’aspirazione, o un desiderio. Se desiderate smodatamente vi proiettate in un tempo che non esiste e questa è pura follia perché vi disperdete nel nulla. Non vivete la vostra realtà spazio-temporale presente, siete alienati.
Non desiderate ciò che è giusto desiderare, cioè desiderate male! Cercate di adoperare rettamente la vostra mente per giudicare con vera saggezza. Anche la Sacra Bibbia riporta espressioni di retto desiderio “0 Dio, tu sei il mio
Dio, all’aurora ti cerco, di te ha sete l’anima mia, a te anela la mia carne ……
Desiderare Dio al di sopra di tutto e di tutti è realmente vivere il presente perché in Lui non c’è limite spazio-temporale. Per essergli gradito non dite voi cristiani che bisogna osservare i dieci comandamenti? Quei comandamenti costituiscono un freno al desiderio smodato. Gli ultimi sono significativi: “non desiderare la roba d’altri e la donna d’altri”. Desideri simili mettono Dio all’ultimo posto e questo è un grave errore per la propria evoluzione.

Dio va amato al di sopra dei propri interessi e questa è la vera felicità e la vostra pienezza. Amare Dio è difficile ma anche facile per chi
conosce la via. Amare Dio significa vivere già l’eternità nel presente perché ogni istante è eternità. Dalla dimensione che vi attende dopo la morte non si può più sfuggire perché in essa non c’è più passato o avvenire ma solo eterno presente.

L’eterno presente che è divino. L’ultimo istante della vita terrena è fondamentale perché in esso è racchiusa l’eternità che determinerà la vera vita. La persona realizzata vive già quest’ultimo istante. Gesù stesso parla della sua “ora” dicendo che è proprio per quell’ora che Egli è venuto. E così gli altri grandi uomini come tutti i santi.

Chi vive come fosse in quell’ultimo istante non desidera altro, si sente completamente rappacificato con se stesso, gli altri e Dio. Non è teso, in lui non c’è tensione nevrotica, non c’è desiderio inutile. L’unico desiderio è vivere I’attimo, ma il saggio sa già di vivere I’attimo ed è in pace. Non subisce alcuna evoluzione perché è totalmente armonizzato con il proprio centro interiore. Qualsiasi cosa faccia la fa senza tensione. Qualsiasi! Mangiare, bere, dormire, camminare, ascoltare, parlare, operare, pensare. Nulla lo turba.

Ogni attimo viene vissuto in pienezza e nulla è banale. Per il vero saggio nulla è banale, ricordatelo, nulla! Cristo stesso dice: “non affannatevi per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini!”.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

Se non amiamo nemmeno noi stessi, non possiamo pretendere di amare il prossimo e tantomeno Dio. É necessario prima comprendere in profondità la nostra mente, anche se questo ci costa molto, perché pochissimi si accettano come sono.

Quando abbiamo scoperto senza timore ciò che realmente pullula nei nostri piú reconditi anfratti e meandri mentali, quanta superficialità ci narcotizza, quanta invidia ed odio serpeggiano in noi, quanto egoismo blocca la nostra evoluzione interiore, allora possiamo nell’umiltà chiedere al Signore che ci doni Lui l’amore che ci manca, perché ogni nostra cattiveria ed ogni forma di insensibilità é già stata annullata dalla sua amorosa passione e morte in croce.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

Dire che Dio è “eterno” significa che Egli è Signore del tempo e dello spazio perché Egli è l’Esistente, l’Alfa e l’Omega, l’Amore Onnipotente che fa esistere Tutto.

Le nostre categorie umane non riescono a concepire l’Eternità perché prigioniere della dimensione spazio-temporale. Ma in Dio non ci sono il tempo e lo spazio come intendiamo noi terrestri.

Non ha senso chiedersi cosa faceva Dio “prima” della Creazione. Dio ha creato tutto dal nulla. La Creazione si sta evolvendo e noi, con i nostri ragionamenti umani, associamo a queste tappe evolutive il “tempo” immaginando gli istanti che si susseguono gradualmente, applicando erroneamente questo concetto a Dio.

La stessa scienza, con la teoria della relatività, sostiene la stretta correlazione tra spazio e tempo. Ma Dio non è in “evoluzione” come la sua Creazione che si sta orientando a Lui. “Egli è” e basta. In Lui non ci sono passato, presente o futuro perché ha già tutto presente nell’istante. L’istante divino è trascendente rispetto alla dimensione spazio-temporale che immaginiamo.

Quando il salmo 90 dice “Ai tuoi occhi mille anni sono come il giorno che ieri è passato”, significa anche che Dio ha tutto presente ai suoi occhi ed è immutabile.

Nulla è “prima” o “dopo” di Dio perché Egli è l’unico Signore esistente che dona per amore l’esistenza a chi vuole…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Per quanto riguarda la questione evolutiva, in quasi tutti gli ambiti culturali ed accademici piú o meno esplicitamente si vuole inculcare nella credenza comune che noi deriviamo dalla scimmia.

Adamo ed Eva vengono relegati nell’Immaginario mitico, talmente mitico, che si dissolvono insieme agli eventi legati al peccato originale.

Ma San Paolo ha spesso fatto riferimento a Cristo come il nuovo Adamo.

Se si scredita la realtà esistenziale di origine monogenista, non hanno piú senso il battesimo ed il cruento sacrificio di Cristo per salvarci. Non so se ce ne rendiamo conto.

Non é vero che la scienza ha dimostrato in assoluto la nostra origine dalla scimmia: ci sono ancora degli anelli mancanti di questa complessa catena evolutiva, lo affermano anche antropologi illustri (come René Girard ecc.)….

 

 

 

Nell’ammirare un adolescente a volte subentra in noi l’inconscio desiderio di ritornare giovanissimi per essere piacevoli alla vista e all’apparenza. Ma è un grosso errore. L’apparenza accompagnata dall’autocoscienza può condurre alla vanità ed è un intralcio all’evoluzione personale.

Innamorarsi … del proprio “io” significa offuscarlo, soprattutto quando si vorrebbe che gli altri sostenessero questa morbosa centralità. Da qui parte la ricerca ossessiva del fascino personale, del prestigio e del successo mondano. Questo “arricchimento” dell’io è il suo vero impoverimento, la sua degradazione. Un io così ottenebrato non è più capace di ammirare liberamente il mondo che lo circonda. Ha perso la sua primitiva innocenza incurvandosi su se stesso. Gli altri esistono solo in funzione di sè: Un “io” così preoccupato ad espandersi soffoca gradualmente lo Spirito, il quale reclama la purezza interiore, l’antica innocenza.

Si intuisce perché la vita, sotto l’ottica di uno sguardo terreno, ci riserva spesso un destino così amaro e beffardo!

Si è bambini innocenti, fanciulli spensierati, adolescenti bramosi, uomini intraprendenti, vecchi maturi e saggi. È il dono della vita biologica e psichica. Ma ogni decadenza biologica dovrà essere accompagnata dalla prosperità spirituale, altrimenti può subentrare lo sfasamento patologico e schizofrenico.

“L’amore ama oltre se stesso” dice Socrate…

La decadenza biologica implica l’auto-maturazione: è il sintomo dell’evoluzione spirituale dell’uomo che vive totalmente al di là di se stesso, nella pura contemplazione di tutto ciò che lo circonda e che viene riportato in Colui che così ha voluto l’Universo e la vita. (p.33)

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Il nichiloma è ciò che è più abbondante e diffuso dell’Universo, ma non possiamo considerarlo un elemento.

Lo si può trovare ovunque: nel mare, nelle montagne, nelle foreste, nelle piante, negli animali, nello spazio, nei corpi celesti in ognuno di noi.

Non ha una sua dimensione specifica perché si adatta ai confini che gli esistenti e la nostra stessa mente pongono.

Non si può dire che è un reale componente di tutto ciò che esiste, anche se permea tutto, ma non ha tempo e spazio e non è percepile con i sensi o con strumenti specifici.

Il nichiloma appare in continua evoluzione: in espansione o in contrazione: esso può venir neutralizzato da qualsiasi elemento materiale o puramente energetico. Può essere indirettamente costruttivo o distruttivo.

Ma non è definibile in sè e non ha la capacità di interagire.

È fondamentale per tutto ciò che esiste, ma non può mai essere un assoluto, altrimenti neutralizzerebbe ogni essente.

Chissà se qualcuno intuisce cosa davvero significa…

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2200) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron