Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Abbiamo in noi, nella nostra più profonda intimità, un principio divino che va preso sul serio: se non viene da noi rispettato finiamo per snaturarci e la nostra esistenza diventa inautentica.La sensazione di essere in grazia di Dio dona serenità interiore, però nessuno può davvero essere sicuro del suo stato spirituale. Dio ci ama sempre come figli, in qualsiasi situazione ci troviamo. Se crediamo a questo, invece di presumerci innocenti davanti Lui, Egli è più contento e continua a proteggerci se siamo consapevoli della nostra fragilità.La cosa che più ci allontana da Lui è quella di non aver fiducia nella sua divina Misericordia.

Non credere che Egli sia presente e che si interessi delle sue creature teneramente, è un torto che subisce. Forse lo ferisce molto di più di altri peccati.Stiamo attenti, dunque, a non sottovalutare il suo Amore per ciascuno di noi.

Egli ci lascia il libero arbitrio e il non credere che la nostra vita abbia un senso in Lui potrebbe portarci alla depressione e ad altre patologie psichiche e fisiche. Noi proveniamo da Lui e ritorneremo a Lui.

Abbiamo in noi, nella nostra più profonda intimità, un principio divino che va preso sul serio: se non viene da noi rispettato finiamo per snaturarci e la nostra esistenza diventa inautentica.

 

SEGUIMI: Mondocrea: https://www.mondocrea.it

Facebook https://www.facebook.com/pierangelo.piai

Instagram https://www.instagram.com/pierangelopiai

 

PER LE DONAZIONI:https://www.paypal.com/paypalme/piaipi

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Il tuo vero “papà” è il Creatore e Signore dell’Universo. La parola PADRE in italiano sottintende una forma di rispetto, ma la vera traduzione dall’aramaico è “Abbà” cioè “papà”.Il Signore conosce infinitamente meglio di te la tua storia dal concepimento fino ad oggi e quella del tuo futuro.

Anche se non hai mai potuto dire “papà” al padre terreno che non hai potuto conoscere perché orfano e chiami affettuosamente “papà” il tuo Dio, Egli si commuove profondamente e ti abbraccia. In quel momento puoi anche chiedergli molte cose buone in quel momento, quelle che hai nel cuore ed Egli te le concede.

Ma devi credere fermamente. Il Papà Celeste sa che ogni tuo gesto affettuoso nei suoi confronti è misto ad interessi personali, è molto impuro. Lo stesso Egli ti ascolta davvero, perché è il tuo papà celeste e comprende le tue fragilità seguendo il tuo grado evolutivo fisico e spirituale.

Del resto un bambino chiama il suo papà perché ha bisogno di essere protetto o desidera qualcosa da Lui. Il nostro amore non è mai completamente disinteressato.

Solo il terribile sacrificio sulla croce del suo primogenito, Gesù Cristo, è un gesto d’amore infinitamente puro, perché fatto in obbedienza al Padre per amore, soltanto per amore suo e delle sue creature.Ricordati sempre che hai un Papà Celeste che pensa sempre a te e non ti abbandona mai perché vive nel tuo cuore, insieme al Figlio ed allo Spirito Santo.

 

SEGUIMI: Mondocrea:

https://www.mondocrea.it

Facebook https://www.facebook.com/pierangelo.piai Instagram

https://www.instagram.com/pierangelopiai

 

PER LE DONAZIONI: https://www.paypal.com/paypalme/piaipi

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

Santissima Trinità. Io esisto grazie al Padre che mi ha creato, al Figlio che mi ha redento ed allo Spirito Santo che mi guida, tre persone ed una sola divinità.

Accetto con tutto il cuore questo mistero di fede, anche se non lo comprendo per ora.

Aiutami ad essere consapevole, o SS. Trinità, di esistere nel dinamismo del tuo seno e che non venga mai meno la speranza che vivrò eternamente in Te.

Mi consacro a Te con tutto il cuore, ti adoro profondamente nella mia anima e ti offro ogni mio atto di volontà affinché Tu lo orienti sempre verso il bene.

Rigenerami sempre nello Spirito Santo, salvami in Gesù Cristo e proteggimi tra le braccia del Padre.Gloria al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo, come era nel Principio ora e sempre nei secoli dei secoli…

AMEN

 

SEGUIMI:

Mondocrea: https://www.mondocrea.it

Facebook https://www.facebook.com/pierangelo.piai

Instagram https://www.instagram.com/pierangelopiai

 

PER LE DONAZIONI:https://www.paypal.com/paypalme/piaipi

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

L’anziano Elia si stava preparando per la partecipazione alla Santa Messa dell’indomani mattina. Il suo volto era radioso e coloro che lo incontravano si chiedevano il perché. Quando qualcuno gli domandava i motivi di questo suo particolare entusiasmo rispondeva che era emozionato e molto contento di poter frequentare l’Eucaristia.

“É solo una semplice Messa … mi sembra esagerato questo tuo entusiasmo” – gli disse un conoscente.
“Solo una semplice Messa? – rispose Elia meravigliato. Ma lo sai che veniamo dal nulla? Sai chi ha voluto la nostra esistenza dall’eternità?
Sei consapevole di chi continuamente ci sta sorreggendo e basterebbe un solo suo cenno che noi finiamo per sempre questa vita terrena?  Nella Santa Messa io vado ad incontrare Colui che mi ha creato dal nulla, mi sta continuamente sorreggendo e potrebbe chiamarmi a sé in qualsiasi momento. Chi é piú importante di Lui? Il Presidente? Il re?
Eppure mi sta invitando al suo banchetto ed addirittura si offre a me nella Comunione per divinizzarmi…non é una cosa straordinaria? Non é un validissimo motivo per essere emozionati e contenti?

Elia si stupiva del fatto che moltissimi cristiani non riescono a comprendere questa incredibile opportunità e vanno a Messa spesso annoiati e senza entusiasmo…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

“La creatura è sempre creatura, da non identificarsi col Creatore” (p.133 Diario di un pellegrino carnico)
Ci sono moderne visioni panteiste naturalistiche e materialistiche che pretenderebbero di identificare il Creatore col creato. Nulla di più erroneo.
Il pericolo di questa subdola e dilagante credenza consiste nel considerare Dio qualcosa di impersonale ed incosciente, per cui basta adorare la natura per adorare Lui.
Dio è Trascendente perché tutto proviene da Lui, ma il tutto non è Lui, ontologicamente parlando. Spesso si usano espressioni poetiche per dire che Egli è il torrente, l’albero, il paesaggio ecc.
Ogni uomo è a sua immagine e somiglianza ed è anche dimora dello Spirito Santo, se lo si accetta. Ma il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo rimangono un solo Dio in tre persone, uguali e distinte.
I due piani ontologici tra noi “creature” ed il Creatore sono qualitativamente diversi, anche se siamo chiamati alla progressiva divinizzazione in Lui.
Satana è caduto nel baratro infernale perché voleva essere Dio stesso, pur consapevole che era solo una creatura. Potente, ma sempre creatura.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

 

 

 

I nostri occhi sono un immenso dono del Creatore.

Dobbiamo esserne profondamente consapevoli, perché ciò può avere ripercussioni importanti sul nostro equilibrio interiore e sulla nostra stessa felicità.

Pensiamo spesso a cosa realmente servono i nostri occhi: con essi osserviamo la natura, le persone, il cielo…

Con essi possiamo godere dei colori e delle forme di tutto ciò che si presenta alla luce del sole e possiamo ammirare anche le stelle.

Ci consentono di camminare evitando i pericoli, di lavorare o progettare, di vedere ciò che mangiamo o ciò che tocchiamo, di scrivere e creare qualcosa con le nostre mani.

Gli occhi ci sono stati donati per tantissime funzioni.

Diceva però Gesù: ” se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, càvalo e gettalo via da te; è meglio per te entrare nella vita con un occhio solo, che avere due occhi ed essere gettato nella Geenna del fuoco”.
(Mt 18,6-10)

 

Ciò significa che gli occhi possono essere usati anche per fare il male a se stessi ed agli altri.
Ecco perché è importante essere consapevoli che gli occhi sono un grandissimo dono da custodire per il Regno dei Cieli.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

Ci rendiamo conto dell’incredibile meraviglia dell’esistenza?

UN ANGELO TI INVITA A STUPIRTI

Perché non adori profondamente il tuo Creatore? Guarda che meraviglia il Creato! Osserva il sole, la luna, le stelle, i boschi, i fiumi, le montagne, il mare, gli animali…

Perché non ti commuovi di fronte a tanta bellezza ed armonia?

Tutto è sorretto da leggi complesse e tu stesso sei continuamente sostenuto da Lui… perché non ti meravigli del tuo corpo, della tua mente e della tua anima immortale?

Perché non ti lasci inondare dallo stupore di fronte allo spettacolo della natura e della tua stessa esistenza?

Perché l’abitudine ti rende così cieco da non capire che il Regno dei Cieli è già dentro di te se credi in Dio e lo ami con tutta la tua mente ed il tuo cuore con profonda gratitudine?

Potresti anticipare il Paradiso già su questa terra se solo ti lasciassi toccare dalla Sua grazia, ma vivi troppo preoccupato delle cose di questo mondo, di come possederle ecc.

Cerca di essere libero interiormente ed allora potrai stupirti di tutto ciò che di buono c’è in te, negli altri e nell’Universo…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

IO HO UN CORPO

Diciamo spesso: “io ho un corpo”

Chi può dire di “appartenersi” realmente?

Non siamo nemmeno capaci di fare crescere un capello del nostro capo.

Abbiamo la capacità di esercitare determinati movimenti dei piedi, delle mani ed altre parti del corpo, ma non siamo i veri padroni della nostra vita.

Gli organi interni continuano a funzionare indipendentemente dalla nostra volontà.

Non siamo padroni nemmeno delle nostre cellule, ognuna delle quali ha una sua vita, nasce e muore per essere sostituita da un’altra. Le cellule a loro volta sono formate da diversi composti e molecole. Ogni atomo di qualsiasi tipo ha una sua struttura complessa e spesso misteriosa…

La lingua che parliamo è stata ereditata dagli antenati..

La visione personale della vita si forma continuamente in base al proprio DNA, alla cultura ed alle varie situazioni in cui ci troviamo.

Cosa realmente appartiene a noi?

La libertà di scelta è limitata ad un certo ambito perché siamo dotati di libero arbitrio…

Noi, però, apparteniamo al Creatore, il quale ci sorregge in ogni istante.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

(“In principio Dio creò il cielo e la terra. Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque” – Gen. 1, 1-2)

Ognuno di noi è un’unità di moltitudini, sia a livello fisiologico e biologico, che a livello mentale.

Atomi, molecole, organi e tessuti formano il nostro corpo fisico.

Nella nostra evoluzione interiore, stati mentali distribuiti nello spazio-tempo formano la nostra identità cosciente.

Ogni istante mentale caratterizza un’unità specifica mentre la nostra auto-consapevolezza è l’unità di tutte le unità coscienti.

Più è elevata la nostra capacità sintetica tendente all’unificazione, maggiore è la qualità della nostra auto-consapevolezza.

Il fine di ogni esistenza è riportare il tutto dal caos interiore alla vera identità divina che c’è in ognuno di noi, fatti a immagine e somiglianza di Dio.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Dal mio balcone osservo spesso con stupore questa piantina considerata un simbolo di coraggio per la sua capacità di fiorire anche nei mesi freddi…

Il suo nome è IBERIS SEMPERVIRENS perché è sempre verde ed è molto diffusa anche in Spagna.

È una pianta perenne robusta e durevole. Può vivere per molti anni…

I suoi simpatici fiorellini bianchi in racemi non temono la pioggia ed i loro petali sono candidi e luminosi..

Anche questa pianta che passa inosservata ci insegna molte cose…e ci stimola a lodare il suo Creatore

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Se ti senti stanco o preoccupato prova a rientrare in te stesso respirando consapevolmente.

Esisti perché Dio ti ha desiderato dall’Eternità: sei il frutto del suo infinito amore.

Egli abita in te davvero, perché sei Tempio dello Spirito Santo.

Nulla dovrebbe interessarti di più: tu hai in te stesso Colui che ti ha creato nell’Universo e che ti sta continuamente sostenendo.

Pensa che Egli è davvero il Dio- Amore – Onnipotente e che ha la possibilità di creare infiniti altri mondi diversi da quello che stai vivendo.

Ti ama particolarmente perché nessuna creatura è identica a te e per Lui sei unico, con la tua storia, le tue fragilità ed i tuoi carismi, con la tua speciale ed irripetibile visione del mondo.

(Una voce dal deserto)

(con la collaborazione di Emanuele M.)

 

 

Osserva il Creato: perché non ti meravigli per la sua misteriosa esistenza?

Non lasciarti imbrigliare e fossilizzare dall’abitudine!

Guardati attorno e lasciati stupire dai colori della natura, dalla forma delle montagne, dai fiori che popolano la terra: perché rimani insensibile?

Cosa succede nella tua mente?

Osserva il torrente ed ascolta il suo gorgoglio: lasciati trasportare dal suo vigore e ammira con gioia i giochi dell’acqua che scorre..

Ascolta le vibrazioni che pullulano in te: stupisciti dei tuoi occhi così efficaci, della tua bocca, del tuo naso, della tua pelle e di tutta la tua natura corporea così ben strutturata e regolata perfettamente dall’omeostàsi naturale…

Non vivere una vita insignificante: tu fai parte della Creazione e tutto l’Universo si rispecchia in te!

Combatti la mediocrità e meravigliati della grandezza e maestà del tuo Creatore!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Nulla succede a caso ed ogni evento è voluto o permesso da Dio Amore Onnipotente per un fine che conosce a fondo solo Lui perché in Lui tutto è presente e totalmente chiaro.

Per questo non dovremmo lasciarci travolgere dalla paura o dall’ansia per qualsiasi evento.Anzi, ogni evento, anche quello che ci appare molto avverso, dovrebbe essere un’occasione per riflettere su chi realmente siamo e se davvero confidiamo nella divina Provvidenza.

Per poter mantenere la serenità interiore anche durante le tempeste della vita, dovremmo vivere in un clima di preghiera e fiducia, come il bimbo tra le braccia della madre di cui si fida.Persino quando siamo tentati dal diavolo o cadiamo nel peccato, dovremmo rialzarci fiduciosi dell’ illimitata Misericordia divina.

Pensiamo spesso al buon ladrone sulla croce, il quale è stato portato in Paradiso perché ha riconosciuto in Gesù il suo Salvatore ed è ora invocato come san Disma.

Non temiamo, quindi, di tutto ciò che potrebbe capitarci, ma temiamo chi potrebbe distruggere la nostra anima e manteniamo sempre lo spirito pronto, perché Gesù può venirci a prendere quando decide Lui e noi non possiamo nulla di fronte alle sue decisioni..

“Vegliate, perché non sapete né il giorno, né l’ora”

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Il suolo su cui cammini appartiene ad un pianeta sospeso nell’Universo.

Un pianeta enorme per te ma microscopico per l’intero Cosmo.

Se lo potessi osservare da un pianeta appartenente ad un altro sistema stellare, vedresti un puntino insignificante. Mentre tu vedi enorme la superficie su cui cammini.

E pensare che tutto è sorretto dal tuo Creatore, in ogni attimo della tua esistenza.

Se Egli decidesse di annientare tutto è talmente Onnipotente che in un istante tutto scomparirebbe.

Tu stai camminando su un pianeta formato da un numero impressionante di atomi e molecole, come, del resto anche il tuo corpo è formato da un numero immane di microcosmi: atomi e cellule.

Ti trovi tra l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo e puoi osservare solo l’aspetto esteriore dello spettacolo cosmico che si presenta ai tuoi sensi.

Tu cammini sul nostro pianeta sospeso nel vuoto, eppure hai l’impressione di essere stabile perché raramente pensi all’enorme fragilità esistenziale che ti caratterizza come persona in continua evoluzione.

Il tutto è sorretto da Dio e dai suoi angeli…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

 

Ispirato ad un articolo della dott.ssa Sivana De Mari, sul quotidiano “La Verità” del 17 gennaio 2022, pag.17 (“Grazie” è la preghiera più grande del mondo)

 

L’accidia è la pigrizia sistematica diventata vizio.
È la silenziosa sorella della depressione: essa si autoalimenta peggiorando, inaridisce e genera il deserto interiore negativo.

L’accidioso spreca il tempo, il quale è prezioso perché è un dono di Dio che non può più essere recuperato. Tutti dovremo rendere conto del tempo che non abbiamo utilizzato per la gloria di Dio.

Infatti noi esistiamo non solo per non fare il male, ma anche per fare il bene. Si può fare il bene in tanti modi, anche pregando. Chi prega con il cuore anche per gli altri non spreca il suo tempo perché la sua anima è attiva, in diretto contatto con il Creatore.

Se non facciamo niente la nostra mente si sclerotizza e danneggiamo il corpo e l’anima.

L’accidia, poi, può generare molti altri vizi.

Bisogna pregare lo Spirito Santo e darsi da fare per non rimanere impigliati nella rete dell’accidia.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

VOGLIAMO VIVERE MEGLIO ED IN PROFONDITÀ? IMPARIAMO AD ESSERE GRATI

 

Se coltiviamo in noi la vera auto-consapevolezza, impariamo ad essere grati per tutto.

Grati per l’esistenza, per l’aria che respiriamo, per i 5 sensi, per il cibo, l’acqua, la pioggia ed il sole, grati per la casa, le amicizie, il lavoro, la pensione, il paesaggio, l’Universo e per ogni cosa.

Appena svegli diciamo un grazie sentito al Creatore che ci ha conservati durante la notte e prima di dormire ringraziamolo perché ci ha conservati durante il giorno.

Abituiamoci a camminare alla presenza del Signore in ogni momento. Se riusciamo a provare stupore per qualsiasi cosa, in noi sgorga spontaneo il senso del ringraziamento.
Esso, inoltre, migliora l’umore e lo stato psico-fisico. È stato scientificamente dimostrato che la salute mentale e persino quella fisica permangono più a lungo.
Chi invece si lamenta sempre diventa prigioniero della gabbia che si sta costruendo.
Occorre reagire con la consapevolezza che moltissimo ci è stato donato e che la nostra esistenza è destinata a glorificare il Signore per sempre.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di http://www.mondocrea.

 

 

 

 

Ci sono dei momenti in cui in noi si oscurano maggiormente le principali motivazioni esistenziali.

È un buon rimedio in quei casi, in un clima di preghiera, cercare di diventare più consapevoli di Colui che ci ha creato, anche facendo alcune considerazioni interiori.

L’Amore Onnipotente ci ha tratti da nulla e continua a sostenerci.

Respiriamo grazie Lui. Osserviamo, ascoltiamo, odoriamo e tocchiamo grazie a Lui. Ci muoviamo grazie a Lui.

Ogni battito del cuore è un suo dono. Ogni cellula del nostro corpo è un suo dono.

Ogni atomo che compone il nostro corpo è un suo dono.

Sono suo dono il sole, l’Universo, il paesaggio, gli animali, tutto ciò che compone la nostra casa.

Sono un suo dono i famigliari, gli amici, i conoscenti e tutte le altre persone che popolano questa terra.

Ogni istante di vita è un dono e per questo bisogna adorare l’Onnipotente donatore, il quale può cambiare in ogni momento la stessa nostra vita terrena o prenderci con sé nell’Eternità.

Se ci sentiamo carenti di amore per Lui e per la vita stessa, chiediamoglielo con insistenza.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

(dal mio libro “LA SPIRALE DELLA VITA”)    LA SOFFERENZA DELLA CORRUTTIBILITÀ (p.116)

 

Dio è perfettamente “distaccato” da tutto ciò che ha creato: per questo è I’Essere più amante, proprio perchè in Lui non c’è ombra di possesso ed ogni creatura è restituita alla sua specifica libertà.
Egli “ama” perchè vuole esseri “amanti” (i quali sono “amanti” quando, come lui, desiderano tutti gli altri “amanti”).

Il vero “amante” ha una sofferenza più intima e profonda di colui che meno ama perché brama e desidera ardentemente che I’altro raggiunga la sua pienezza di essere “amante”. La sua è una pura attenzione disinteressata, che non potrà mai incurvarsi su se stessa senza offuscare la sua trasparenza.

Anche la realtà cosmica va amata così come è e la purezza di una coscienza si misura nella finalità di cui essa riveste le cose: più essa è riportata a Dio e più il distacco è perfetto (“là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore” Mt. 6,21).
L’uomo di Dio ama tutto ciò che esiste con grande distacco e nulla vorrebbe ritenere per sè, consapevole dell’universalità del dono divino (è in questo modo che partecipa al dinamismo trinitario).
Maggiore è questo distacco e più egli si avvicina alla natura divina, superando a volte la dimensione spazio-temporale come è proprio dei mistici.

Ogni coscienza avverte che l’unica realtà esistenziale è il presente e che la sua felicità consiste nell’assaporarlo. Infelice è colui che si rifugia in un passato evanescente, che più non esiste se non in un atto presente che ha la sola funzione di rievocarlo.

Ma infelice è anche colui che si rifugia nel mito di un futuro che la fantasia delI’atto presente addolcisce illusoriamente.

Rimane il presente, ovvero l’istante depurato da tutte le illusioni del passato e del futuro. Esso è dentro di noi, nella nostra più intima cella interiore. La sofferenza consiste nel distogliere continuamente lo sguardo dal presente per volgerlo nei fantasmi di istanti che non esistono.

Felice colui che sa guardare il vero presente coraggiosamente in faccia!
Egli lo penetra e lo possiede (come dice Lavelle) ma non nel senso con cui lo intende la nostra sciocca mentalità mondana che crede di possedere le cose da cui è posseduta. Il possesso del presente è un altro e corrisponde alla “Signoria” che Cristo ha sull’Universo e di cui è “Re”: consiste nel perfetto distacco e nel totale riferimento al Padre da cui tutto proviene.

Ecco che si profila all’orizzonte del mistero il senso della “mutevolezza” del dato. Niente è statico in quanto la “staticità” paralizzerebbe I’attività dello spirito destinato alla somiglianza trinitaria in cui ogni Persona è solo per I’altra senza mai fermarsi su se stessa.

Nulla dell’attività spirituale è “statico” e il vero dinamismo è quello interiore anche se dovesse sussistere un’apparente immobilità del mondo esteriore. Il fascio dei determinismi si adatta ad infinite variazioni che rimarrebbero esteriori se non fossero illuminati dall’attività interiore che tutto riconduce ad un’unica finalità.

Diceva un mistico musulmano: “se non hai il paradiso dentro di te non sperare d’entrarci”. Nulla di più cristiano in questa stupenda esortazione. “Il Regno è già ora, dentro di voi.” Colui che intuisce questa realtà, assurda per un materialista, accetta ogni sofferenza come un fatto provvidenziale in cui lo Spirito viene allenato ad essere distolto da ogni “staticità” di possesso spazio-temporale per entrare nella giusta dimensione in cui l’essere raggiunge la sua pienezza solo nell’autocreazione. Essa è possibilita di scelta e quindi un “training” della volontà che supera ogni determinismo e sottomette ogni tentativo di possesso che sclerotizza l’essere.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

Sappiamo che Dio ci ama, ma subentra a volte un po’ di incredulità. Ne siamo convinti, ma poi messi alla prova sembra che tutto crolli. In quei momenti è così difficile convincersi che nonostante tutto Egli ci ama!

Infatti appena avvertiamo la sensazione che qualcosa non va, spesso ci rattristiamo…

Dobbiamo riflettere molto sul significato dell’amore. Abbiamo bisogno di silenzio, di molto silenzio.

Ascoltiamo la natura e da essa intuiremo qualcosa dei segreti di Dio.

Non sentiamo che Egli vibra anche nei posti più selvaggi? Guardiamo quel torrente che continuamente ribolle schiumando fino a placarsi presso il pietrone immobile laggiù: pensiamo che il Creatore non conosca meglio di noi ogni bollicina che dura un istante e che nessuno ha mai visto e vedrà?

Osserviamo questo bosco così fitto e rigoglioso: Colui che l’ha fatto non conosce ogni foglia ed ogni filo d’erba nascosto la cui durata è così breve?

“Mille anni per Lui sono come il giorno di ieri che è già passato!”. In Lui tutto è presente e nulla sfugge al suo sguardo di ciò che ha creato.

Non ha forse detto che “persino i capelli del vostro capo sono contati?”. Egli vive in noi perché in noi trova il suo tempio… non preoccupiamoci.. si cura di noi infinitamente di più di quel che pensiamo. Egli ama senza interesse e desidera ardentemente la nostra salvezza perché spera in noi, nella vostra libera risposta.

Dio ci ama sempre… anche nei momenti più bui!
Dovremmo andare alla radice della parola “amore”. Non dice la Scrittura che “Dio è amore?”. Senza di Lui nessuno di noi esisterebbe. Noi proveniamo dal suo amore e viviamo grazie al suo amore… perché non lo capiamo?

È errato credere che Egli ci ami meno quando percepiamo di navigare nel buio: ma ragioniamo… che razza di amore è quello di un Dio che “ama” saltuariamente?

No… l’amore è continuo ed è eterno e il sangue di Cristo è stato versato per ogni uomo.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

SUPPLICA ALLO  SPIRITO SANTO AFFINCHÈ CI LIBERI DALL’ORGOGLIO

 

Signore, nel presepio sei rappresentato Tu infante in una stalla, perché non c’era posto per te nell’albergo. Tu che sei il Creatore dell’Universo!

Veramente la tua umiltà è sconvolgente!

Spirito Santo d’Amore e di Luce, dona anche a noi la vera umiltà del cuore affinché possiamo preparare bene la nostra dimora interiore per te, per il Padre e per il Figlio.

Tu conosci bene i nostri cuori, ma noi non siamo molto consapevoli dell’orgoglio che spesso li inquina.

Aiutaci a vedere con occhi riconoscenti la tua meravigliosa ed incredibile creazione nella natura, negli altri ed in noi stessi.

Fa’ che diventiamo completamente consapevoli che non siamo in grado di giudicare correttamente gli eventi e gli altri se siamo orgogliosi.

Solo Tu, Spirito di saggezza e di Verità, puoi donarci il vero discernimento ed insegnarci l’umiltà vera, quella che Gesù aveva testimoniato in parole ed opere durante la sua vita terrena.

Nell’umiltà potremo essere così sempre riconoscenti per quello che riceviamo da Dio ogni giorno, ogni istante della nostra vita, per poterlo glorificare in Eterno.

Spirito Santo dona l’umiltà del cuore a tutta l’umanità..

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

 

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

(p.Albino Candido – Diario di un pellegrino carnico)

1 Maggio 1975

 

Tutta la creazione canta nell’uomo, sia esso consapevole o no. Sia egli ignorante o colto. Tutto canta il Creatore.
Francesco si mette nel cuore della creazione, nel cuore di tutti gli esseri, infondendo così a tutto il creato una mente e un cuore. Stiamo così anche noi.

Dare un contenuto alla vita. Bell’espressione. Pensare che il contenuto proviene da una certezza, che la vita presente è vita transitoria, è costruita sulle cose penultime, che hanno valore in quanto poniamo con certezza l’esistenza delle ultime.

3 Maggio 1975

Persuadérci di essere amati è più importante e più vitale che amare. La fede la si mette in atto maggiormente nel sentirci e credere di essere amati più che nell’amare, perché si dà la preminenza alla persona che ci ama e non al nostro amore. Credo.

(p.67)

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

Al Creatore piace tutto perché tutto è stato fatto da Lui. Anche il particolare.

Generalmente pensiamo che certi dettagli siano di poco conto. Una foglia secca. Una nube passeggera. La ruga del viso di una persona anziana che a noi sembra insignificante. Egli ammira tutto ciò che ha creato.

Dio non ragiona come noi perché Egli ha tutto presente nell’istante eterno e conosce infinitamente meglio di noi le interconnessioni, le cause e gli effetti, le interrelazioni ecc.

Il Signore non giudica secondo l’apparenza come noi, ma tutto ha una sua collocazione spazio-temporale che solo Lui conosce in profondità.
Nulla gli sfugge, nemmeno un nostro minimo pensiero, intenzione o azione.

Chi viene illuminato dallo Spirito Santo intuisce queste cose e ne fa oggetto di contemplazione, nel senso che comincia ad assimilare il gusto di Dio, per cui tutto diventa interessante, anche ciò che prima sottovalutava…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

COMPLIMENTI PER LA TUA CREAZIONE SIGNORE!

 

Se ci pensiamo bene raramente ci soffermiamo a cercare di essere consapevoli delle meraviglie del Signore e del suo Creato.

Nella preghiera gli domandiamo molte cose e Lui ci dona sempre quelle che sa meglio di noi che ci faranno bene.

A volte recitiamo qualche lode o gloria al Padre.

Ma fare i complimenti al Signore è un po’ diverso perché essi provengono più facilmente da un cuore disinteressato: complimenti che sgorgano dallo stupore per la sua grandezza, onnipotenza, benevolenza e misericordia.

In quei momenti non gli chiediamo nulla, né grazie particolari, né misericordia, né alcunché che possa servire al nostro ego.

Facendogli i complimenti ammiriamo Dio in sé, per quello che é. Un’attenzione da parte nostra, povere creature che dipendono completamente da Lui, che Egli non rifiuta e che raccoglie nel fondo del suo purissimo Cuore con esultanza.

Non dimentichiamoci, quindi, di esternare al Signore i nostri complimenti, dimostrandogli un frammento di amore puro, che Lui purificherà quando sarà il momento opportuno. Egli esulta sempre per la nostra evoluzione spirituale!

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Dal libro “COME CI VEDONO DALL’ ALDILÀ” (prima parte del capitolo sulla santa)

Era stata faticosa quella prima giornata di ottobre per Luca. Prima del Vespro si ritirò nella sua cella e cominciò a leggere alcuni brani della “Storia di un’Anima”, l’autobiografia di Santa Teresa di Lisieux che non abbandonava mai. Ricorreva la sua festa e voleva onoraria riflettendo sul suo messaggio.

Improvvisamente un’insolita armonia lo distolse da quella lettura. Non capiva da dove provenisse. Poi intravide un lunghissimo corteo di candide anime giubilanti che avanzava da nubi luminose.
Dall’armonioso corteo si staccò improvvisamente una bambina che si avvicinò a Luca continuando a disseminare petali di rosa lungo il suo cammino.

Il suo volto infantile era radiante ed in esso il veggente riconobbe subito quello di Teresina di Lisieux.

 

– Santa Teresina di Lisieux…Sei proprio tu? La “Santa delle rose”?

– Si Luca. Sono io: sono la bambina del Padre Creatore che così mi ha predestinata per sua grazia

— Teresina…da quando cominciai a leggere “Storia di un’anima” capii subito che tu saresti stata il mio angelo custode. Non avrei mai pensato che la piccola via che tu suggeristi avrebbe potuto condurre nelle alte vette della contemplazione!

1) Iddio, nella sua infinita misericordia, m’ha destinata a spianare la strada ai numerosi piccoli che come te non avrebbero mai potuto intraprendere la difficilissima via della croce. Si…la santità non è un privilegio di pochi! Ogni uomo è destinato ad essere santo. “Siate perfetti…come perfetto è il Padre mio che è nei Cieli.

– Provo una gioia immensa nel vederti così glorificata…

2) La mia unica preoccupazione è stata la volontà del mio Signore e la mia mio che è nei cieli” !
La mia vera attività spirituale consisteva nel desiderare la salvezza delle anime”

– Teresina…leggo spesso i tuoi manoscritti che mi aiutano a capire certe cose pratiche della vita spirituale. Tu fin dall’infanzia sentivi chiaramente che Iddio ti chiamava al monastero. Aiutami a capire qual’è la mia chiamata…

3) Luca…non credere che il monastero sia stato per me un luogo di delizie terrene. Dio solo sa quello che ho sofferto. Ma io desideravo proprio soffrire per poter amare meglio il mio sposo…

– Perdonami le mie domande insensate, ma ho tanto bisogno di luce! Spesso il monastero mi sembra un luogo così inutile…un rifugio per chi è debole e non sa affrontare le realtà della vita… ma poi mi ravvedo… soprattutto
quando leggo i tuoi manoscritti! Quale utilità ha avuto per la tua salvezza?”

4) Enorme, Luca, enorme. vedi…io sono stata allevata in una famiglia che mi poneva sempre al centro dell’attenzione e tutti i familiari avevano mille riguardi nei miei confronti.
Ero vezzeggiata e amata, soprattutto dopo l’entrata in monastero della mia sorellina Maria. Ebbi la grande grazia, durante una grave malattia, di ricevere il sorriso della Madonna e guarii miracolosamente.
Da allora sono sempre stata assillata dal desiderio di piacere al mio buon Padre e ho subito pensato al monastero come palestra spirituale.
In quel luogo il mio unico pensiero era rivolto solo alla Fonte della santità. Non credere che io vivessi come un angelo incorporeo…sono sempre stata terribilmente tentata contro la fede e le mie consolazioni spirituali erano ben poche.
Spesso mi chiedevo: mi sono privata delle consolazioni famigliari ed ora non ho neanche quelle spirituali…c’era da impazzire! Ma non ho mai desiderato di uscire da quella situazione perchè sapevo che il Regno dei Cieli è fatto per i “violenti” e che solo abbracciando la croce si può diventare fratelli di colui che l’ha subita per amore nostro!

– Ma…come hai potuto superare momenti cosi terribili?

5) Lo Spirito non abbandona mai colui che lo serve e al momento opportuno concede sempre le luci necessarie per superare i momenti più bui! Mi rendevo conto di essere piccola e fragile. Ma mi sosteneva la coscienza dell’infinito amore misericordioso del Signore. Nulla di ciò che esiste è inutile: Dio ha creato il leone e l’agnello, la balena e il pesciolino. In un prato coesistono i gigli e i tulipani ma anche le umili pratoline…mi sentivo una pratolina che il buon Creatore non disdegnava di guardare. Se l’amore di Dio è infinito, inimmaginabile, fuori dalla nostra percezione, allora nulla disprezza di ciò che ha creato. E allora ho cominciato ad accettare la mia piccolezza e gli ho offerto tutta la mia fragilità.

— Sono cose molto belle, sublimi…ma…il loro pericolo consiste nel bloccare l’azione…nell’adagiarsi…

6) Oh…non in questo senso…no…Lo Spirito mi poneva di fronte alla realtà, alla mia personale realtà. Ognuno deve conoscere i suoi reali limiti. Quante volte mi contristavo per questo…e quanti scrupoli mi assillavano! Avrei
voluto imitare la mie sorelle missionarie e tutte coloro che operavano in giro per il mondo. Ma intuivo che il mio posto era li…nel cuore della Chiesa!
Come in un corpo tutti gli organi hanno la loro funzione, nel corpo della Chiesa mi sentivo una fibra del suo cuore. La mia vocazione era l’amore nascosto soltanto agli occhi del mondo e a me stessa. Desideravo amare Dio soltanto e tutti in Lui. E per lui avrei accettato qualsiasi situazione rinunciando alla grande platea del mondo piena di insidie mortali per il mio fragile spirito.
E alla fine della mia breve vita riuscii ad entrare in questo dolce abbandono. Dio misericordioso mi ha presa tra le braccia e mi ha posta dove ha creduto opportuno mettermi.
Non potevo avere paura di Colui che amavo più di me stessa.Ora sono infinitamente ricambiata.
Tu sapessi quanta beatitudine procurano le sofferenze terrene…non desideri altro quando esse costituiscono un’ottima occasione per amare il Creatore!

– Quindi…non ti sei mai pentita del monastero! Come vorrei avere i tuoi sentimenti!”

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Esortazione (immaginaria) il cui testo si trova nel mio libro “Come ci vedono dall’aldilà)

 

Io, tuo angelo custode, ti sono stato messo accanto dal Creatore sin dal momento del tuo concepimento.

La Sacra Scrittura te lo fa intuire quando descrive l’episodio dell’Arcangelo Gabriele che dà l’annuncio alla Vergine Maria. Ognuno di voi ricalca la vita di Gesù Cristo in modo personale, ad esclusione dei momenti di peccato.

Quindi, fratello, ti supplico di ascoltarmi. Io ti parlo frequentemente nel tuo intimo e ti faccio intuire ciò che è bene e ciò che è male per la tua evoluzione spirituale e spesso ti proteggo anche dai pericoli materiali e tu nemmeno te ne accorgi.

Non mi offendo quando non mi ringrazi perchè conosco la tua fragilità e la tua cecità. Io ti amo sempre perchè costituisci la grande missione che Dio mi ha dato: quella, cioè, di aiutare una creatura materiale come te a divenire spirituale per poter lodare in eterno il Creatore.

Tu non ti rendi conto di quanto Dio ci tenga alla tua salvezza. Sei destinato a diventare un essere sempre più cosciente, tempio dello Spirito Santo, dove dimora la SS. Trinità.

Se tu non esistessi, Dio verrebbe glorificato ugualmente dalle infinite creature angeliche ed umane che ha creato, ma non potrebbe venir glorificato dall’unica ed irripetibile creatura che tu sei ai suoi occhi. Il suo dolore è immenso quando una creatura non lo vuole accogliere. E noi angeli custodi soffriamo con Lui.

Non fare anche tu lo stesso.
Accogli lo Spirito che geme in te per la tua salvezza eterna. Lascia scorrere le cose che più ti turbano, quelle che sul momento ti sembrano irresistibili: sono un’illusione, esse passano nel tempo e nello spazio. Ciò che conta è il tuo amore per la SS.Trinità, perchè rimarrà per sempre.

Non scoraggiarti se vedi spesso i tuoi sforzi fallire nel peccato, io sono qui per rialzarti e confortarti per poi farti riprendere il cammino verso la santità. Invocami pure quando vuoi: il mio intervento sarà molto più facilitato perchè rispettoso del tuo libero arbitrio.

Il Signore così ha disposto: io non posso forzare la tua volontà che agli occhi di Dio è importantissima. Devi tu decidere quale strada percorrere, io posso solo consigliarti, illuminarti e custodirti per proteggerti dalla conseguenza dei tuoi numerosi errori. Dio ha su di te un piano: attualmente hai delle missioni da svolgere che ti preparano alle mansioni che ti verranno assegnate dopo la tua vita terrena e che solo Lui conosce.

Ti supplico, non vanificare l’incarico che il Creatore mi ha affidato di svolgere con cura ed amore. Ricordati sempre che la tua vita terrena è un soffio, anche se spesso ti sembra che il tempo trascorri molto lentamente. Indaga sulla tua vita passata per capire la tua vocazione, ma va avanti senza scoraggiarti per i tuoi numerosi errori. Dio ti perdona sempre dopo un tuo atto di vero pentimento.

Ti prego: ama sempre e ama tutti, anche i tuoi nemici e te stesso. Non provare odio verso te stesso: ricordati che io, tuo angelo custode, ti amo così come sei perchè costituisci la mia passione, uno dei motivi della mia esistenza immortale, cioè amare Dio in te per ricondurti a Lui purificato dalle scorie del peccato.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

 

Il Creatore di tutto e tutti, concede il libero arbitrio ad ogni persona, perché è stata creata a sua immagine e somiglianza.
Dio non desidera che le sue creature diventino dei burattini.

Egli ci lascia anche sbagliare, pur di salvaguardare il principale dono che ha dato ad ogni persona: la libertà.

Potrebbe inviare legioni di angeli per sterminare tutti coloro che infrangono le sue leggi. Ma attende pazientemente che ognuno di noi diventi consapevole della Verità affinché si renda conto della via giusta da seguire.

Oggi la tecnologia sempre più avanzata, utilizzata spesso dal potere dominante, tende a limitare la libertà di scelta attraverso super-controlli e divieti di ogni tipo. Questo fatto rischia di trasformare le persone in automi, privandole anche della facoltà di sbagliare.

L’etica e la morale positive dovrebbero essere interiorizzate attraverso una sana educazione alla libertà chiarendo innanzitutto cosa essa significa realmente e su quali principi deve essere fondata..

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Molti di coloro che non hanno paura della morte potrebbero avere una visione più integrale dell’esistenza…
Perché non ammettere che in effetti sono convinti della vita eterna dell’altra dimensione che ci attende in Cristo risorto?

Hanno riflettuto a lungo e sono consapevoli che questa vita terrena è solo un primo e brevissimo stadio dell’esistenza che si protrarrà nell’aldilà.

Perché allora temere la morte se è solo un passaggio?

In effetti dal Creatore siamo stati tratti dal nulla e stiamo vivendo in un contesto spazio-temporale in cui il molteplice della materia tende all’unità: questo lo vediamo realizzarsi in ogni fenomeno naturale ed umano, dove è molto dinamica l’attività della legge della “complessità-coscienza”, la quale ci sospinge, attraverso l’esperienza della vita e la progressiva coscientizzazione ad armonizzarci con la nostra anima immortale per diventare sempre più simili a Dio.

Una volta liberati dalla molteplicità materiale, si raggiunge l’unità perfetta essenziale nell’altra dimensione, dove saremo trasfigurati in Cristo risorto, l’apice della pienezza umana che vibra nel dinamismo trinitario.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

dal “Diario di un pellegrino carnico”

 

10 Luglio 1987

Il Creatore ha fatto tutto: il mare, i monti, le cime e le vallate i torrenti e i fiumi Lui li ha formati, nella sua mente che è l’universo. Ora siamo in una particella di tutto il Suo creato, particella formata da alberi giganteschi che si lanciano con impeto verso il cielo né sereno né nuvoloso. Nell’aria vibrano, danzano, saettano le creaturine fatte d’aria, tanto sono leggere e veloci.

Insetti. Che differenza passa tra questi insetti che sono formati dalle Tue mani e il nostro corpo appesantito di materia? La differenza è, se si vuole, facile a definirsi, ma, pensandoci, la differenza non deriva da peso o proporzioni spaziali, bensì dal contenuto simbolico che richiama il vero: essi (insetti) sono creature uscite dalla mano tremante del Creatore, noi siamo usciti dalla Sua essenza in maniera faticosa. L’analisi di certi aspetti della realtà non è cosa da mulini a vento, bensì da cascata in cui occorre captare l’armonia, la nota pacifica.

Lui è il buon Creatore di tutto, del grande del piccolo, dell’insetto e della persona umana nella quale Lui si rappresenta, e la quale deve porre attenzione e considerarsi qualcosa più dell’insetto. Perché? Perché l’insetto non sarà mai capace di contraddire il Creatore e di conseguenza di operare il male, mentre la persona in cui il Creatore rappresenta se stesso può diventare un oppositore, demolendo quella creazione sublime in cui l’ha formata il Creatore.


Vorrei condensare il mondo in questo angolo del mondo, in cui, se si vuole, si può sentire il risuono dell’universo. Non è bello sentire così. È doloroso È dolore non raggiungere il punto elevato, il sommo del desiderio dell’anima che vorrebbe abbracciare tutto ma non le è concesso date le sue dimensioni non infinite: di accogliere in sé, in unità, tutte le cose. Le è concesso soltanto di contemplarle.

Ma tra la contemplazione delle cose create e l’anima, permane nell’anima la tentazione — lo stimolo, tendenza, tensione — a valicare l’abisso tra la visione e la fruitio: il possesso.
Siamo fatti così, e posti in un luogo determinato, per contemplare l’indeterminato che è l’infinito, che è Dio. E così è, se vogliamo, per qualunque situazione specifica o personale in cui ci veniamo a porre o collocare. Siamo poveri poveri se non arriviamo a sentire come lo Spirito ci fa sentire.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

(p. 362)

 

 

Un vero “pensatore saggio” è consapevole che in ogni istante potrebbe finire la sua vita terrena e dissolversi lo stesso universo spazio-temporale, destinato a svanire prima o poi.

Nessuno ci garantisce di poter continuare a vivere quanto vorremmo perché “non sappiamo né il giorno né l’ora”.

Del resto sentiamo spesso di morti improvvise, di incidenti di ogni tipo, di possibili terremoti, maremoti, inondazioni, meteoriti, bombardamenti di raggi Gamma ecc.

Anzi, un vero “pensatore saggio” sa di essere molto precario e si stupisce, nonostante tutti i pericoli dei quali potrebbe essere vittima, di essere ancora vivo, di poter osservare un paesaggio, di parlare con qualcuno, di mangiare ecc.

L’Universo è davvero sorretto da Dio, il quale nella sua infinita Misericordia, ci lascia vivere per così tanto tempo…

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

dal salmo 91 (lodi mattutine)

Poiché mi rallegri, Signore, con le tue meraviglie,
esulto per l’opera delle tue mani.
Come sono grandi le tue opere, Signore,
quanto profondi i tuoi pensieri!
L’uomo insensato non intende
e lo stolto non capisce

dal salmo 8 (lodi mattutine)

Se guardo il tuo cielo, opera delle tue dita,
la luna e le stelle che tu hai fissate,
che cosa è l’uomo perché te ne ricordi,
e il figlio dell’uomo perché te ne curi?
Eppure l’hai fatto poco meno degli angeli,
di gloria e di onore lo hai coronato:
gli hai dato potere sulle opere delle tue mani,
tutto hai posto sotto i suoi piedi;

…O Signore, nostro Dio,
quanto è grande il tuo nome su tutta la terra!

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

“Amare la stima degli altri e temere la loro disistima è un tormento” – diceva il monaco Albino Candido (p.286)

Anche se per gli altri potremmo apparire insignificanti perché non siamo importanti influencer, potenti politici, attori famosi, stimati cantanti o grossi imprenditori ecc. agli occhi di Dio, nostro creatore, siamo “importanti”, altrimenti non ci avrebbe tratto dal nulla.

Tra luci ed ombre, cerchiamo di operare nel nostro modesto ambito nella consapevolezza che nulla di quello che facciamo di positivo verrà disperso. Sia quello che facciamo in famiglia nel nome del Signore e quello che facciamo nella società.

Il giudizio degli uomini è molto relativo e spesso ingannevole.

Quello di Dio è perfetto perché ama ognuno di noi indistintamente e non si dimentica mai di noi perché ci è Padre!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

Si può essere profondamente religiosi e mantenere libero il proprio orizzonte mentale verso tutto ciò che non rientra nei nostri schemi mentali, osservando con intelligenza ciò che ancora non comprendiamo bene.

Tutto è tempio di Dio, soprattutto il nostro corpo! E’ in noi che dobbiamo ringraziarlo maggiormente. Non può esserci vera religione da parte chi separa tempi e luoghi.

Religione è stupore per tutto ciò che esiste e che induce ad adorare spontaneamente chi ha creato questa vita così misteriosa e affascinante.

Se sei veramente religioso, allora lo stupore si irradia dal tuo essere su tutto ciò che vedi e tocchi con rispetto, perché ogni cosa proviene dal medesimo Creatore!

Il vero religioso non confina la propria mente in determinate sfere dogmatiche rinunciando al pensiero critico: accetta di vagliare e valutare liberamente ogni fenomeno ed ogni forma di pensiero con cui si imbatte.

Ed ha anche un profondo rispetto per ogni persona che incontra, cercando di trarre tutto ciò che di buono c’è in essa, perché è sempre una fonte di arricchimento interiore…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Non pensiamo troppo al futuro e non preoccupiamoci di quello che avverrà o accadrà!

Non sappiamo nulla di quello che accadrà tra qualche secondo, o minuto, o giorno, mese, anno.

Nessuno è sicuro al 100% di continuare a vivere in questa dimensione.

Tanti muoiono improvvisamente mentre sono intensamente occupati a fare altre cose.

Moltissimi programmano la loro vita, ma poi si ammalano gravemente o periscono in incidenti di ogni tipo. Tutto ciò che avevano programmato finisce nel nulla. Rimane solo l’amore… La loro anima davanti al Creatore arreca questo amore.

Con sé non portano nulla, nemmeno i vestiti, la casa, i conti correnti, le varie proprietà.

L’anima è l’unica cosa immortale che ci resta: purifichiamoci e lasciamo stare i piaceri peccaminosi che portano solo alla rovina ed offuscano la nostra capacità di amare Dio e le persone…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

Ogni mattina ed ogni sera puoi vincere le tue paure ringraziando sempre il Signore e fidandoti della sua infinita Misericordia.

Affida tutta la giornata a Lui, a Maria Santissima, ai santi e chiedi la protezione del tuo angelo custode.

In questo modo continua a vivere per tutta la giornata tranquillamente insoddisfatto, nel senso che sei consapevole che non hai ancora raggiunto la pienezza a cui il Creatore ti ha destinato.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

…l’inizio del tuo essere ha origine dentro di te dal Creatore. Quando il mondo intorno a te è caotico, entra in te stesso, calmati, respira, ascolta il sussurro della tua mente che ti invita un un luogo di pace…

Questo luogo di pace, che solo tu puoi trovare, è il tuo -Spazio Sacro-, un luogo tranquillo dove tu puoi ascoltare tutte le verità.

Fai di questo luogo tranquillo il tuo santuario.

Ama e apprezza quello che sei e la bellezza della tua vita e soprattutto sii in pace con te stesso.
Se non sei in pace con te stesso, non sei in pace con nulla…

(Riflessione di Beppe)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

(Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio interiore n.90)

C’è un abisso tra il Creatore e la creatura.

Il vostro valore non sta nelle vostre capacità personali, fossero pure geniali; ma nella capacità vostra a ricevere il vostro Creatore, a lasciarlo vivere e trasparire in voi.

Lo si scopre nella vostra maniera di essere e di agire.

Là dove io sono, regna la verità, l’orrore per la menzogna, per la doppiezza incosciente;

Là dove io sono regna la chiarezza, l’ordine che semplifica tutto;

La contentezza, una gioia stabile, nascosta, anche in mezzo alle più penose sofferenze;

poiché per ricolmarle della mia gioia attiro le mie creature e voglio dimorare in esse…

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

Se avessimo la piena consapevolezza di quante ricchezze interiori attendono di essere scoperte in ciascuno di noi, non andremmo alla ricerca di altro e non vivremmo troppo preoccupati, ma scomparirebbe da noi ogni forma di ansia.

Ogni volta che lo Spirito Santo ci aiuta a scoprire una ricchezza interiore, si aprono in noi nuovi orizzonti, sia mentali che spirituali.

Queste nuove scoperte interiore ci aiuteranno a non vedere più le cose come prima, ricoperte con il velo dell’abitudine, ma quelle stesse cose che vedevamo superficialmente assumeranno una luce diversa, un’altra prospettiva, perché le riallacceremo al loro Creatore e le sapremo cogliere nella loro profondità.

Si vivrebbe davvero sin da questa dimensione terrena  l’istante eterno gioiosamente, nello stupore esistenziale, cantando interiormente l’ebbrezza della vita, con le sue gioie ed i suoi dolori…

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

La nostra mente gestisce in una sola giornata un numero incredibile di stimoli.

I nostri sensi li captano ed il cervello li rielabora in una maniera così complessa che sembra quasi impossibile ricostruire questo straordinario processo.

Eppure, senza grandi sforzi, noi abbiamo anche la possibilità di tentare la comprensione dei nostri stati mentali.

Essi si formano e si riformano continuamente sia nello stato di veglia che in quello di sonno.

Osserviamoci, indaghiamo, cerchiamo di lasciarci immergere nelle profondità del nostro piú oscuro inconscio, ma senza paure o pregiudizi: siamo quello che ci siamo costruiti nell’arco dell’intera vita, sin dal concepimento.

Piú comprendiamo la nostra vera essenza e più ci poniamo in empatia con l’umanità intera, perché siamo il precipitato dell’intero universo.

Come non riconoscere in tutto questo l’impronta del Creatore?

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

(Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio Interiore, n.90)

 

C’è un abisso tra il Creatore e la creatura.
Il vostro valore non sta nelle vostre capacità personali, fossero pure geniali, ma nella capacità vostra a ricevere il vostro Creatore, a lasciarlo vivere e trasparire in voi.

Lo si scopre dalla vostra maniera di essere e agire.

Là dove io sono, regna la verità, sì, l’orrore per la menzogna, per la doppiezza incosciente,

là dove io sono regna la chiarezza, l’ordine che semplifica tutto;

la contentezza, una gioia stabile, nascosta, anche in mezzo alle più penose sofferenze; poiché per ricolmarle della mia gioia attiro le mie creature e voglio dimorare in esse…

(Gesù a suor Maria della Trinità, Colloquio Interiore, n.90)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

Il Creatore ci ha immersi anche in un mondo ricco di piacevoli opportunità.

Ma spesso scambiamo il piacere con la gioia. Non sempre vanno d’accordo. Tutto ciò che ci reca un onesto piacere e gioia anticipa semplicemente piaceri e gioie riservate dopo questo breve periodo terreno.

E saranno gioie autentiche, perché realmente innestate nell’immortalità e nell’incorruttibilità.Perché Dio abbia deciso così, è realmente misterioso, non potremo mai capirlo a fondo in questa vita terrena.

Intuiamo, però, che Dio ci ha creati non per la sofferenza ma per la vera gioia che si conquista nel cercare di raggiungere la sua somiglianza. Gesù Cristo, il vero Maestro, ci ha insegnato la via da seguire: la passione e la Croce.

Tappe dolorose ma che dischiudono la via della vera libertà dei figli di Dio. Le esperienze terrene, quindi, non sono solo quelle piacevoli.Esse possono invece condurre all’inerzia dello spirito narcotizzato, che non ha esercitato la propria volontà in conformità con quella divina.

Se siamo destinati a diventare figli di Dio dobbiamo assimilare la sua natura: creatrice, libera, pura, semplice, essenziale, rispettosa, discreta, amorevole e amabile.

Nella sua infinita amorevolezza ed umiltà Dio ci ha dato la possibilità di “autocrearci”, pur intervenendo discretamente lo Spirito, senza il quale non possiamo fare nulla.

Il respiro dell’amore è la libertà. Se non scegliamo la via indicata dal Figlio non entriamo nel regno della libertà: tutte le gioie ed i piaceri della vita saranno solo la nostra condanna.

Le esperienze della nostra vita devono costituire lo stimolo per amare Dio ed il prossimo in Lui. Ma Dio non guarda l’età terrena della persona che chiama a sé: Egli è padrone di cogliere tutti i fiori del suo giardino in qualsiasi momento della loro evoluzione. Ha un progetto misterioso per tutti.

Non centra l’età biologica: nel giardino del Signore sono belli tutti i fiori, piccoli e grandi, con tutte le varietà dei loro colori: in ciò si manifesta la sua infinita creatività.

 

(da “Creati per creare” di Pier Angelo Piai)

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

Ogni fenomeno naturale che osserviamo ci appare molto misterioso, se cominciamo ad esserne consapevoli in profondità.

Crediamo di capire molti fenomeni naturali perché conosciamo alcune cause prossime, ma è ancora molto oscuro ciò che realmente li muove nella loro realtà più intrinseca.

Dal microcosmo al macrocosmo tutto sfugge alla vera comprensione, se ci pensiamo bene.

Appare “normale” agire in un corpo formato da miliardi di cellule, le quali a loro volta contengono miliardi di molecole ed atomi?

È “normale” usare i cinque sensi e percepire i fenomeni esterni ed interni attraverso una struttura così complessa come la mente?

È normale immaginare o sognare infinite “realtà” con un organo così misterioso come il nostro cervello?

È normale spostare con la nostra mente i miliardi di atomi che formano un dito della nostra mano?

La vera autoconsapevolezza ci aiuta a comprendere quanto non capiamo davvero…

Ogni mistero proviene dal Mistero dei Misteri, il nostro Creatore.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

“I Complimenti sono atti linguistici con cui il parlante esprime ammirazione ed elogio nei confronti del destinatario..” (Treccani)

Questi complimenti al Creatore vengono dal cuore:

Signore Onnipotente che hai creato le meraviglie dell’Universo!

COMPLIMENTI!

Gli angeli,gli Arcangeli e gli spiriti del Cielo
COMPLIMENTI!

Le stelle, il sole e la luna
COMPLIMENTI!

Il pianeta Terra con tutti i suoi beni
COMPLIMENTI!

I mari, i laghi ed i fiumi
COMPLIMENTI!

Ogni forma di vegetazione
COMPLIMENTI!

Tutti gli animali che popolano il pianeta
COMPLIMENTI!

Ogni uomo e la sua anima immortale
COMPLIMENTI!

Hai creato l’intelligenza umana per il vero progresso
COMPLIMENTI!

Ci hai donato tuo Figlio Gesù per salvarci
COMPLIMENTI!

Ci hai donato tua madre sotto la Croce
COMPLIMENTI!

Hai istituito la Chiesa apostolica
COMPLIMENTI!

Ci hai donato il Sacramento della Riconciliazione per il perdono dei peccati
COMPLIMENTI!

Ci doni il tuo corpo, il tuo sangue, la tua anima e la tua divinità nell’Eucaristia
COMPLIMENTI!

Ci sostieni e ci proteggi contro i pericoli del corpo e dell’anima
COMPLIMENTI!

Ci hai donato i Santi del Cielo
COMPLIMENTI!

Ci hai donato la possibilità di glorificarti per sempre
COMPLIMENTI!

Gloria al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo.Com’era nel principio ora e sempre!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title

 

Il solo pensiero di essere stati tratti dal nulla dovrebbe riempirci di stupore per la nostra esistenza.

È importante alimentare sentimenti di riconoscenza, per vivere anche nello stupore per il Creato.

Solo Dio ha potuto trarci dal nulla. Prima di noi l’eternità e così dopo di noi. Precedentemente alla nostra esistenza noi non pensavamo, non agivamo, non eravamo coscienti dell’esistenza di Dio e di noi stessi, non potevamo essere immersi nel tempo e nello spazio.

Eravamo solo nell’infinita Onniscienza divina come progetto, ma non operativi. Solo un amore infinito poteva trarci dalla non-esistenza proprio perché la differenza tra il nulla e l’essere è infinita. “Se mi hai tratto da nulla lo hai fatto per un motivo di amore (p. Albino p.135)

Uno potrebbe chiedersi: Se Dio é Onnipotente ed Onnisciente, cosa se ne fa di noi misere creature? In che cosa consiste il suo piacere nel creare continuamente esseri pensanti, ma fragilissimi come noi uomini?

Dio Onnipotente puó avere tutto ciò che vuole, ma non ha i nostri limiti. Non può peccare. Non può non amare.

In un certo senso Egli non possiede l’opposto di ciò che É. Per questo si é inabissato nei nostri limiti facendosi carne.

La sua Onnipotenza d’Amore ha abbracciato l’umanità facendosi uno di noi nella carne per condurci nel Regno dello Spirito…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

Chi si sente piccolo, debole e meschino non disperi mai. Pensi sempre che Dio lo ama così come è dall’eternità. Lo ama davvero.

Glorifichi Dio anche se ha questa sensazione di inadeguatezza, ringraziandolo per questa consapevolezza e per il suo continuo sostegno.

Essendo Onnipotente, Dio potrebbe creare infiniti esseri più perfetti di noi, come gli angeli del Cielo. Egli sa bene che soffriamo per questa nostra imperfezione e che spesso non abbiamo nemmeno il coraggio di rivolgerci a Lui.

Ma non dobbiamo arrenderci, anche se fossimo recidivi od i nostri peccati fossero spregevoli: basta che li riconosciamo e gli chiediamo perdono con tutto il cuore e con la fiducia filiale di chi si sente infinitamente amato dal proprio Creatore.

 

 

“Se Dio vuole bei pensieri e sublimi sentimenti, ha i suoi angeli…Avrebbe anche potuto creare anime così perfette da non avere nessuna debolezza tipica della nostra natura. Invece no: Egli ripone le sue delizie in povere, piccole creature, deboli e miserabili…indubbiamente preferisce così!” (S.Teresa di Lisieux)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

Le cose banali e scontate ci distolgono dall’impegno di riflettere più in profondità, ma a lungo andare portano a forme di depressione che tolgono molte motivazioni esistenziali. Per chi ne è afflitto i giorni appaiono monotoni e sempre uguali e la stessa esistenza è una fatica.

Chi invece si tuffa nell’avventura mentale positiva, prima o poi comincia a riscoprire molti aspetti dell’esistenza interessanti che possono anche condurre ad una certa spiritualità ed all’entusiasmo di vivere.

L’uomo cerca per trovare, ma troverà solo la possibilità di cercare all’infinito, sostiene sant’Agostino.

Non dimentichiamoci che siamo fatti ad immagine e somiglianza di Dio. Chi ama davvero il suo Creatore, lo cerca continuamente, perché “Dio ama coloro che lo cercano”.

Siccome Dio è la Verità, chi cerca la Verità lo ama.

All’inizio questa ricerca richiede un certo impegno perché si deve abbandonare i pensieri futili. Ma quando si scoprono cose nuove, si desidera andare sempre più avanti nella ricerca, la quale non potrà mai finire in quanto Dio stesso è infinito.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

Il solo pensiero di essere stati tratti dal nulla dovrebbe riempirci di stupore per la nostra esistenza.

È importante alimentare sentimenti di riconoscenza, per vivere anche nello stupore per il Creato.

Solo Dio ha potuto trarci dal nulla.

Prima di noi l’eternità e così dopo di noi.

Precedentemente alla nostra esistenza noi non pensavamo, non agivamo, non eravamo coscienti dell’esistenza di Dio e di noi stessi, non potevamo essere immersi nel tempo e nello spazio.

Eravamo solo nell’infinita Onniscienza divina come progetto, ma non operativi. Solo un amore infinito poteva trarci dalla non-esistenza proprio perché la differenza tra il nulla e l’essere è infinita.

“Se mi hai tratto da nulla lo hai fatto per un motivo di amore” (p. Albino Candido -Diario di un pellegrino carnico)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

Chi sogna spesso di diventare ricchissimo, pur se consapevole che ciò é solo una chimera, forse non sa che potrebbe divenire qualitativamente molto di più.

Anche se possedesse il mondo intero, ma non ha in sé l’unica cosa che conta, rimane sempre un miserabile: infatti un giorno lascerà tutto, si troverà davanti al suo Creatore per rendergli conto della sua vita.

Si vedrà così come egli é, non per quanto aveva.

Gli verrà chiesto cosa ha davvero amato e quale obiettivo spirituale si era posto…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Maria Santissima é anche Madre di Dio perché ha detto sì allo Spirito Santo… e così si è lasciata plasmare dal Creatore e Signore.

Un’umile casalinga partorí il Redentore del mondo.

Davvero i disegni di Dio non sono i nostri!

L’ uomo comune tende ad innalzarsi, ma il suo Creatore ama chi si abbassa, cioè colui che ha la reale consapevolezza della sua condizione creaturale ed esistenziale, come Maria che gioiva in Lui: “Ha guardato l’umiltà della sua serva”…

Si umilia chi tende a vivere nella Verità: cosa siamo di fronte al nostro Creatore, e Redentore? A Lui dobbiamo tutto, per questo la nostra gratitudine, come fa Maria, deve essere continua e provenire dal profondo del cuore, nella convinzione che nulla è impossibile a Dio.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

Il tempo passa e lascia i suoi segni, oltre ai sogni.Essendo sue creature, il Creatore ci vede tutti belli, altrimenti non esisteremmo. Naturalmente i nostri canoni non sono i suoi: Egli si compiace di ognuno di noi perché ci ha donato l’esistenza per diventare suoi capolavori.

Oserei dire che Dio ci “contempla” uno ad uno e non può fare a meno di ammirarci. Egli vede infinitamente meglio di noi la nostra anima, conosce perfettamente i nostri pensieri e le nostre fragilità umane.

Eppure ci ama infinitamente…Ciò che per noi è spesso fisicamente riluttante in una persona, non lo è per Lui.

Il suo sguardo amoroso ci vede nella nostra interezza spazio-temporale: da ciò che siamo stati a quello che saremo per tutta l’eternità: suoi Figli a sua immagine e somiglianza.

Noi guardiamo l’ apparenza, Dio guarda il cuore di ognuno di noi.

E per Lui siamo belli, anche se abbiamo le rughe, gli inestesismi, le deformità della vecchiaia ecc.

Ed un giorno in Cielo ci vedremo tutti belli in Dio…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

L’universo è tremendamente grande. Quanto è grande?

Il nostro sole è la stella più vicina, con una media di 149 milioni di chilometri di distanza. Così lontano che lo Space Shuttle impiegherebbe sette mesi per volare lì. Ecco perché il sole, che è un milione di volte più grande della Terra, sembra così piccolo.

Quando lasciamo il sistema solare, scopriamo che la nostra stella e i suoi pianeti sono solo una piccola parte della galassia della Via Lattea.

La Via Lattea è un’enorme città di stelle. È così grande che anche alla velocità della luce (300.000 chilometri al secondo o 186.000 miglia al secondo) ci vorrebbero 100.000 anni per attraversarlo. Tutte le stelle nel cielo notturno e il nostro Sole vivono in questa galassia.

Ci sono anche molte altre stelle troppo deboli per essere viste.Più ci allontaniamo e più il sole appare un microscopico granello di polvere. Anche i nove pianeti lo sono. Al di là della nostra galassia ci sono molte altre galassie.

Più in profondità vediamo nello spazio, più galassie scopriamo. Ci sono miliardi di galassie. Le galassie più distanti sono così lontane che la luce proveniente da esse che colpisce la Terra oggi è partita dalle galassie miliardi di anni fa. Quindi li vediamo non come sono oggi, ma come sembravano molto prima che ci fosse vita sulla Terra.Allora quanto è grande l’Universo?

Nessuno sa se l’Universo è infinitamente grande. Non siamo sicuri che il nostro sia l’unico universo che esiste. E altre parti dell’Universo, molto lontane, potrebbero essere abbastanza diverse dall’Universo più vicino a noi.

 

 

e volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

L’esperienza dello Spirito come creatore

 

Il testo da cui partire per una riflessione sullo Spirito creatore è Genesi 1, 1-3:

“In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo Spirito di Dio aleggiava sulle acque. Dio disse: Sia la luce! E la luce fu”.

A proposito di questo testo, Sant’Ambrogio fa questa osservazione illuminante:

“Quando lo Spirito cominciò ad aleggiare su di esso, il creato non aveva ancora alcuna bellezza. Invece, quando la creazione ricevette l’operazione dello Spirito, ottenne tutto questo splendore di bellezza che la fece rifulgere come ‘mondo’.

In altre parole, il creato era vuoto, tenebra, caos, finché lo Spirito di Dio non cominciò ad aleggiare su di esso. È solo grazie a lui che tutto prende forma e la confusione cede il posto all’armonia e all’ordine: la luce è distinta dalle tenebre, l’acqua dalla terra ferma, e così via.

L’azione creatrice dello Spirito è all’origine dunque della perfezione del creato; egli non è tanto colui che fa passare il mondo dal nulla all’essere, quanto colui che lo fa passare dall’essere informe all’essere formato e perfetto.

In altre parole, lo Spirito Santo è colui che fa passare il creato, dal caos, al cosmo, che fa di esso qualcosa di bello, di ordinato, pulito: un “mondo” appunto, secondo il significato originario di questa parola e della parola greca cosmo. Questo non vuol dire che Dio Padre aveva creato un mondo caotico che aveva bisogno di essere corretto, perché, spiegava già san Basilio nel IV secolo, era proprio questa la volontà del Padre e cioè creare il mondo per mezzo del Figlio e portarlo alla perfezione mediante lo Spirito Santo

Ora la conseguenza pratica di tutto ciò. Noi sappiamo che l’azione creatrice di Dio non è limitata all’istante iniziale, come si pensava nella visione deista o meccanicista dell’universo. Dio non “è stato” una volta, ma sempre “è” creatore. E non solo nel senso debole…

S. Ambrogio, Sullo Spirito Santo, II, 32. 2 S. Basilio, Sullo Spirito Santo, XVI, 38 (PG 32, 136). “conserva” l’essere e che governa con la sua Provvidenza il mondo, ma anche nel senso forte che sostiene, comunica continuamente essere ed energia, spinge, anima e rinnova la creazione. “Creare è fare continuamente nuovo”

Che significa tutto ciò applicato allo Spirito Santo? Significa che egli è sempre colui che fa passare dal caos al cosmo, cioè: dal disordine all’ordine, dalla confusione all’armonia, dalla deformità alla bellezza, dalla vetustà alla novità. Non, s’intende, meccanicamente e di colpo, ma nel senso che è all’opera e guida a un fine preciso la sua stessa evoluzione del cosmo.

“La creazione –scrive san Paolo – è stata sottoposta alla caducità – non per sua volontà, ma per volontà di colui che l’ha sottoposta – nella speranza che anche la stessa creazione sarà liberata dalla schiavitù della corruzione per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio. Sappiamo infatti che tutta insieme la creazione geme e soffre le doglie del parto fino ad oggi” (Rom 8, 20-22).

La scelta del titolo di creatore permette così di dare oggi un fondamento, non solo strategico e morale, ma squisitamente teologico e spirituale, al problema dell’ecologia e della salvaguardia del creato che papa Francesco ha proposto all’attenzione del mondo con la sua enciclica “Laudato si”. Il creato, ci dice, è l’opera dello Spirito creatore; deturparlo, è offendere e contristare il suo autore.

Il salmo che canta gli splendori della creazione (del mare, dei monti, delle sorgenti) e che assegna a ogni creatura il suo posto e il suo spazio, è anche quello che attribuisce tutto questo allo Spirito Santo, con le parole: “Se togli loro il tuo spirito, muoiono, e ritornano alla loro polvere. Mandi il tuo Spirito, sono creati, e rinnovi la faccia della terra” (Sal 104, 29 s.).

Quello che avviene nel macrocosmo, avviene anche nel microcosmo che è ogni singolo uomo. Applichiamo infatti tutto questo al “piccolo mondo” che è il nostro stesso cuore. “Le tenebre – si legge in Genesi- ricoprivano l’abisso” (Gen 1,2). Ma anche il cuore dell’uomo, dice la Scrittura, è un “baratro e un abisso” (cf. Sal 64, 7). C’è un caos esteriore e un caos interiore.

Il nostro caos è quello del buio che c’è in noi; dei desideri, progetti, propositi, rimpianti contrastanti e in lotta tra di loro. Un autore spirituale del medio evo descriveva in questi termini il suo stato spirituale (e si tratta di un monaco certosino che viveva nella più alta contemplazione!):

“Mi accorgo, Signore, che la terra del mio spirito è ancora inconsistente e vuota, che le tenebre ricoprono la superficie dell’abisso…Essa è infatti nella confusione come in una specie di caos spaventoso e oscuro, ignorando sia il suo fine che la sua origine e il modo della sua natura… Così è la mia anima, Dio mio, così è la mia anima. Una terra deserta e vuota, invisibile e informe, e le tenebre sono sulla superficie dell’abisso…Ma l’abisso del mio spirito ti invoca, Signore, affinché tu crei, anche da me, cieli nuovi e terra nuova”

Lo Spirito di Dio, che era in azione sopra e dentro il caos primordiale, è ancora operante nel mondo. Intonando il Veni creator, noi diciamo: “Vieni, Spirito Santo, aleggia e soffia anche sul mio caos, rischiara le mie tenebre (cf. Sal 18, 29), fa anche di me davvero un microcosmo, un piccolo mondo, una cosa bella, armoniosa, pura: una nuova creazione”.

Noi portiamo in noi stessi un vestigio del caos primordiale: il nostro inconscio. Quello che la psicanalisi moderna ha espresso come passaggio dall’inconscio alla coscienza, dall’”Es” al “Super io”, è un aspetto di questa creazione che deve continuare a compiersi in noi, del passaggio dall’informe al formato.

Lo Spirito Santo vuole aleggiare anche sul caos del nostro inconscio in cui si agitano forze oscure, impulsi contrastanti, in cui si annidano angosce e nevrosi, ma anche possibilità inesplorate. “Lo Spirito scruta ogni cosa…” (1 Cor 2, 10).

A chi ha problemi con il proprio inconscio (e chi non ne ha?) non si può dare migliore consiglio che quello di coltivare una particolare devozione allo Spirito Santo e di invocarlo spesso nella sua qualità di creatore. Egli è il migliore psicanalista e psichiatra del mondo.

La devozione allo Spirito Santo non induce necessariamente a far meno degli aiuti umani in tale campo, ma certamente li completa e li sorpassa.

da: https://www.passionovara.it/_documenti/eventi/novara_4_marzo_2016.pdf

P. Raniero Cantalamessa, ofmcap. LO SPIRITO CREATORE E LA MISERICORDIA DIVINA Novara, Cattedrale 4 Marzo 2016

 

Molti credono che la vita sia tutta qui, in questa dimensione orizzontale, ed é per questo che si annoiano e si rattristano. Sono senza speranza.

Ignorano che noi percepiamo un aspetto estremamente superficiale della realtá, perché gran parte di essa sfugge ai nostri sensi.

Nell’ambito materiale ci sono dinamiche molto complesse, che solo un attento osservatore potrebbe rivelare.

Molti altri rinunciano a ricercare perché si spaventano di fronte a qualsiasi fenomeno che richiede intelligenza ed applicazione. Preferiscono vivere da mediocri adattandosi al campo dei loro piú meschini interessi personali.

In questo modo passano la vita senza interessi, stimoli o stupore lasciando scivolare dalla loro mente il mistero dell’esistenza e della Trascendenza.

Personalmente mi piace fare un’analogia: quando ci accingiamo a costruire una casa, quando è terminata togliamo i ponteggi dell’impalcatura esterna ormai inutili ed anti-estetici.

In questo senso la vita terrena è una forma di “auto-creazione”. Giorno dopo giorno, spesso senza accorgecene, noi prepariamo l’Eternità, la quale è la pienezza del nostro essere in Colui che ci ha creati.

Ogni scelta che facciamo ed ogni esperienza  sono una forma di allenamento nella palestra dello spirito. Il punto di riferimento principale, per chi crede, è il modello Gesù Cristo, vero uomo e vero Dio.

Raggiunto il momento in cui il Trascendente ci ritiene pronti, con la morte terrena abbandoniamo l’impalcatura, che è il nostro corpo mortale per entrare nella nuova dimensione immortale in cui non c’è più la corruttibilità ma la gioia della nostra pienezza esistenziale.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

LO STRAORDINARIO NELL’ ORDINARIO.
Se pensi bene chi realmente sei, non hai tempo per annoiarti…
Se stai muovendo le mani, pensa che in quel momento stai spostando miliardi di atomi che fanno parte delle tue cellule, in base alla tua volontá.
Se stai leggendo, miliardi di neuroni sono impegnati a percepire e riorganizzare i contenuti del testo che stai fissando.
Se stai camminando, il tuo cervello riesce a gestire migliaia di funzioni per mantenerti in equilibrio senza ragionare troppo….
Se stai conversando, entrano in funzione strategie di comunicazione inimmaginabili…
Se stai guardando un film o stai ascoltando un qualsiasi commento, la tua mente é attiva in maniera molto complessa…
Insomma qualsiasi cosa tu pensi o tu fai é straordinario se riesci a cogliere la sua meravigliosa complessitá.
Davvero chi ci ha creati é Amore Onnisciente!

Se ci pensiamo bene, l’uomo ha la consapevolezza dell’esistenza della terra, della luna, del sole, degli astri e dei fenomeni cosmici, ma tutti quest’ultimi messi insieme non hanno la consapevolezza dell’esistenza dell’uomo, perché non possiedono la nostra coscienza.

Non si può calcolare il valore di una vita umana, in quanto ogni persona ha un’anima immortale ed è fatta ad immagine e somiglianza del Creatore, destinata a glorificarlo per tutta l’eternità.

Se noi consideriamo una sola persona, l’Universo materiale intero ha un valore infinitamente piccolo rispetto ad essa.

Questo perché l’Universo materiale che vediamo è destinato prima o poi a dissolversi, la persona, invece, possiede la coscienza nella quale si riflette tutto il Cosmo, e, possedendo l’anima immortale, è destinata all’Eternità, nella figliolanza divina, in Gesù Cristo risorto.

Hai ora compreso che valore hanno la mia, la tua vita e quella di ogni persona?

Tutto questo è quello che penso realmente…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

 

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

Ogni persona é un misterioso capolavoro della Creazione, anche se non si accetta o nutre bassa auto-stima. 

Ognuno di noi è unico ed irripetibile ed  in noi si riflette l’intero Universo perché siamo dotati di una coscienza che si interroga e di un’anima immortale.

La nostra stessa esistenza è per ciascuno di noi la prova dell’esistenza di Dio…

Noi nemmeno immaginiamo con quale sguardo amorevole Dio ci osserva.

Non cerca in noi difetti o mancanze, ma cuori che confidano nella sua infinita Misericordia e che cercano di corrispondere al suo amore.

Sa benissimo che da soli non sappiamo amare perfettamente, ma aspetta che ci lasciamo da Lui amare e gioisce per il nostro desiderio di compiacerlo…

 

 

È stato appurato che le immagini influenzano la nostra psiche (processo denominato “visualizzazione”).

Questa serie di incantevoli paesaggi abbinati alla musica diacronica possono influenzare positivamente il cervello, evocando ricordi positivi ed aiutando la gestione delle proprie emozioni.

Il credente è così invogliato a lodare il Creatore con stupore e riconoscenza…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Cosa ti spinge, o Signore ad amare uno come me?

Io mi illudo di conoscermi un po’, ma il fatto che tu continui a farmi benefici nonostante le mie innumerevoli fragilità, mi convince della tua amorosa esistenza.

Sei un Dio estremamente amabile. Fai cose davvero ammirabili. Chi può davvero comprenderti?

Chi e cosa amo io effettivamente? So quali cose mi attraggono e quelle che mi ripugnano.

Eppure tu, Creatore mi ami in profondità, perdoni i miei errori perché, conoscendo perfettamente la mia storia e la mia mente, li capisci, senza naturalmente giustificarli.

Ti compiaci che io goda della tua infinita Misericordia. Ami la mia lode, anche se non ne hai bisogno.
Dio, Amore Onnipotente, tu hai la facoltà di donare l’esistenza ad infiniti individui migliori di me… eppure preferisci me. Cosa ti attrae tanto in me? Qualcosa dell’immagine del tuo Figlio prediletto?

Aiutami a corrispondere al tuo immenso amore, perché senza di Te davvero non posso fare nulla!

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
https://www.youtube.com/channel/UCEvGdMNEGZ_XKUM6NG7b0ng?feature=embeds_subscribe_title

 

 

 

Quando ammiriamo qualcosa di bello o piacevole, che realmente attira la nostra attenzione ed i nostri sensi, siamo spesso fortemente tentati ad impossessarcene.Il possesso è una forma di fruizione prolungata nel tempo e nello spazio, un desiderio spesso morboso di trattenere in sé ed incorporare quello che ci attira al fine di goderlo, ma in questo modo vorremmo prolungare o dare consistenza al nostro stesso essere.
Siccome siamo fatti ad immagine e somiglianza divina, questo fatto rischia di danneggiarci perché snatura lo scopo per cui siamo stati creati. Il possesso morboso ed esasperato è una limitazione del nostro essere che rischia di contaminare la sua origine divina.In Dio non c’è possesso come lo intendiamo noi.
Dio è Amore Onnipotente, ma non possiede nel modo “umano”.
Egli, invece, tutto possiede perché è il distacco più puro. Ecco perché Dio rimane incantato per la creatura che contempla Lui e la sua creazione nel distacco più puro senza esserne contaminata.
In questo modo la creatura è più vicina alla vera natura del Creatore.
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it
Un angelo: Sappi che il Padre Celeste, tuo Creatore, è innamorato folle di te, anche se spesso non te ne accorgi. Succede a volte che quando ti guardi allo specchio non ti piaci. Non è così per Lui… Questo un po’ gli dispiace, perché Lui ha fatto belle tutte le cose, specialmente ogni persona. Il Padre, pur rispettando la tua libertà, ti rincorre ovunque perché cerca in te l’immagine di suo Figlio e vuole condurti alla pienezza a cui sei destinato, quando sarai perfettamente a sua immagine e somiglianza, pur rimanendo te stesso.. Anche se sei una delle miliardi di persone che Egli ha creato, Lui ti segue singolarmente, come se esistessi solo tu. Sei davvero unico ed irripetibile! Ti guarda e ti osserva continuamente in profondo rispetto amoroso perché è in te. Ascolta ogni parola delle tue labbra, osserva i tuoi pensieri ed esulta di gioia quando comunichi con Lui, quando gli parli, quando ti penti dei tuoi errori, quando compi una bella azione verso il prossimo, quando silenzioso contempli le sue opere. Egli “ti ama” alla follia in mille modi, anche se tu non te ne accorgi. Noi stessi angeli buoni ci meravigliamo e gioiamo di questo infinito amore che che Egli ha nei tuoi confronti. Attende sempre un riscontro amoroso da parte tua, anche se raro. Non preoccuparti mai di nulla, perché Lui c’è anche quando soffri o quando pecchi. Attende te in modo fiducioso sempre e ti contempla estatico. Tu sei un suo capolavoro e desidera che tu lo sappia. Ti ama e ti amerà sempre!
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

Se noi ammiriamo ogni forma di bellezza, spesso anche in modo struggente, come sarà la Bellezza del Creatore?
Nessun occhio umano in questa dimensione terrena può vedere Dio faccia a faccia.
Ogni percezione proviene da Lui, così ogni stato di coscienza, perché Egli ha creato tutto ciò che esiste. Se ammiriamo quel corpo umano dobbiamo riferirci al suo Creatore se vogliamo purificare il nostro sguardo. Questo perché Dio è purezza infinita, Amore Onnipotente, fonte di ogni conoscenza e sapienza.
Quando un giorno, nell’altra dimensione da risorti, lo vedremo “faccia a faccia” la nostra gioia sarà piena. La luce divina eliminerà ogni ombra di malizia. Gusteremo senza stancarci ogni forma di bellezza unita al bene che proviene da Lui ed in noi non potrà più attecchire il male.
Per questo la nostra beatitudine sarà strettamente connessa a quella divina.
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

“Nel Regno farete tutto ciò che vi piacerà fare…”Certamente nel bene, nell’arte, nell’Armonia, nel puro sentimento.

Col pensiero vi creerete il vostro mondo di luce e in quella luce penetrerà la vera grande luce; vi costruirete spiritualmente, per vivere ancora uniti, la casa del vostro sogno.

Potrete ideare colori da stendere su di una tela.. Strumenti per suonare..Potrete anche vedere ciò che accade nei mondi..

Tutti quelli creati dal Padre Celeste per la felicità e la gloria di ogni creatura… Astri, stelle, galassie.. mondi della materia; ma esistono anche quelli dello spirito e si raggiungono non appena pensati e sono infiniti nell’infinito come infinito è Dio Creatore, Io Suo Figlio Dio infinito nel Padre e voi nostri raggi.

Ma ora non potete comprendere quella vita, dovete essere felici per coloro che già la vivono!”

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

“Allora Giobbe si alzò e si stracciò il mantello; si rase il capo, cadde a terra, si prostrò e disse:

«Nudo uscii dal grembo di mia madre, e nudo vi ritornerò.

Il Signore ha dato, il Signore ha tolto, sia benedetto il nome del Signore!».

In tutto questo Giobbe non peccò e non attribuì a Dio nulla di ingiusto.”

Dal libro di Giobbe   Gb 1,6-22

 

 

Chi sono io per giudicare l’opera di Dio, mio Creatore?

Io non esistevo e mi ha donato Lui l’esistenza. Egli è Amore Onnipotente e può decidere liberamente cosa creare e a chi togliere il respiro.

Attraverso la Sacra Rivelazione, dobbiamo credere, però, che Egli è Amore e tutto ciò che fa è sempre a fin di bene, anche se non riusciamo a comprendere perché agisce in quel modo o nell’altro.

Per ora non possiamo capire, nell’altra dimensione vedremo tutto in Dio e capiremo meglio certi suoi disegni d’amore e l’infinita Misericordia che ha manifestato nei nostri confronti..

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

Quale è la vera forza che unifica l’intero universo?

Gli scienziati continuano a ricercare una forza che unifica tutte quelle conosciute, ma ancora non sono riusciti a trovarla, anche se ci sono diverse teorie molto suggestive.

Dio è il Creatore e Signore di tutto ciò che esiste.

Nulla succede se Lui non lo vuole o non lo permette. In Lui viviamo e respiriamo.

Tutta l’incredibile complessità cosmica in cui siamo immersi proviene da Lui.

Chi ne è consapevole vive in continua adorazione e spesso viene colto da un profondo senso di stupore per la sua esistenza e per quella di tutti gli altri e dell’intero cosmo.

Preghiera significa anche questo: riconoscere l’onnipotenza d’Amore che governa tutto e tutti, per poi esprimere la propria gratitudine dal profondo del cuore, confidando sempre nell’infinita Misericordia di Colui che ci sostiene continuamente per condurci uniti a Lui nel suo Regno di pace e contemplazione…

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

Al giorno d’oggi circolano strane teorie in odore di new age e post new age, come ad esempio la famosa “legge di attrazione”, la quale, avvalendosi del presupposto “einsteiniano” per cui tutto è energia, promette risultati sorprendentemente positivi per chi sa sintonizzarsi su queste complesse onde energetiche che permeano l’Universo in cui siamo immersi.

Secondo queste teorie noi tutti, se emettiamo onde positive attraverso i nostri desideri, essi si possono realizzare allorché formulati in pensieri e frasi ripetute come un mantra.

In questo modo queste segrete vibrazioni cosmiche, sintonizzandosi con noi, ci aiuterebbero a trovare un lavoro, un partner, ad ottenere salute, benessere e soldi. Addirittura esse sostengono che, qualora noi ringraziamo positivamente l’Universo per quello che abbiamo, ci verrà dato altro ancora in abbondanza.

C’è un particolare importante: questa teoria presuppone una visione panteistica dell’Universo. Questo è contrario alla visione cristiana: basta solo pensare alla preghiera insegnata da Gesù: “Sia fatta la tua volontà”.

Succede inoltre, che alcuni ottengono davvero alcune cose che chiedono seguendo i consigli di certi moderni guru che sostengono la legge di attrazione.

A questo punto dobbiamo ricordare bene che Dio non è l’Universo, perché ne è il Creatore ed è quindi trascendente.

Quando escludiamo Dio dalla nostra vita, lasciamo il posto ad un angelo malefico, il quale ha dei poteri ed ha la facoltà di concederci certe cose proprio per indurci a dimenticarci di Colui che ha creato tutto e che ci sta continuamente sorreggendo.

Attenzione, quindi a questo inganno diabolico: Gesù ci ha consigliato di santificare il nome del Padre e di compiere la sua volontà, non la nostra!

Tutto, quindi deve essere compiuto in Lui e nel suo nome: è questo che ci consente anche di ottenere grazie straordinarie.

Gesù aveva detto: “Senza di me non potete fare nulla”

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

È assurda questa mania del voler ricercare il senso dell’esistenza! È un tormento che si infligge l’uomo d’ oggi.

Il senso sfugge a chi vuole appropriarsene… ed è giusto che sia cosi! La vita ha il senso che le diamo ognuno di noi.

Non siamo fatti ad immagine e somiglianza di Dio? Dio è creatore e si compiace che la sua creatura diventi creatrice del suo universo e scelga liberamente il senso da dargli. Questo è il vero crescere!

Il paradiso ce lo portiamo già dentro e non ce ne accorgiamo… perchè rovinarci l’esistenza cercando un senso fuori di noi?

Che senso ha quel ginepro dalle bacche azzurre? E quel rododendro dal fiore rosso? E questo torrente cosi impetuoso? E quell’esile foglia che pende da quel ramo cosi nodoso? Un colpo di vento e scivola sul suolo… cosa l’aspetta? Dovrà marcire e di lei più nessuno si ricorderà! Tutto ciò che avviene e di ciò che vedi ha un senso solo per te… lo devi solo scoprire.

Ma ti accorgerai ben presto che tutto loda Dio. Cosa credi che sia la vita? È molto più semplice di quello che pensa un artificioso pioniere del senso: essa è tutto qui, è contemplare, lodare, ascoltare le vibrazioni più segrete dell’Assoluto che palpita di amore per ogni creatura. Quando il tuo animo sa stupirsi di questo sta già vivendo, amando, adorando. Dio non vuole di più.

A Lui non importa un’elaborata ed ingegnosa teoria del senso che occupi solo la mente e indurisca il cuore.

No… proprio non sa che farsene di simili artificiosità. Egli che è il Dio di Abramo, Isacco, Giacobbe, è amante della vita e vibra in ogni uomo che lo onora!

 

(dal mio libro “Come ci vedono dall’aldilà, p.163 – parole attribuite a p.Albino Candido, morto proprio il 16 agosto 1992)

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

È necessario lodare Dio perché ha voluto l’esistenza di ciascuno di noi e la sta sorreggendo.
Siamo destinati ad essere suoi figli per tutta l’eternità. Egli si è fatto uomo in Gesù Cristo, ha patito ed è morto per tutti gli uomini , affinché si convertano e si rendano conto di quanto siano da Lui amati.
Dio chiede ad ognuno di noi la riconoscenza, come i genitori la chiedono ai figli e ciascuno di noi a chi beneficiamo.
Questo non perché Lui abbia bisogno assoluto delle nostre lodi, ma perché ci ama nella Verità: é Lui che ci ha donato la vita e la sta sostenendo.
Se gli siamo grati per questo e mettiamo in pratica i Comandamenti dell’Amore, camminiamo nella verità e diveniamo simili a Lui, come Egli desidera… Dio ama chi dona con gioia e coloro che lo cercano con cuore sincero…
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it
Audio tratto da un brano del libro “Come ci vedono dall’aldilà” di Pier Angelo Piai.
L’ Angelo della Retta Conoscenza (immaginario) spiega al veggente Luca Alberti come spesso ci inganniamo perché la nostra volontà non è sempre conforme a quella del Creatore.
TESTO:
Ma sapete realmente cosa significa fare la sua volontà?
Qui siamo nella dimensione divina dove la libertà di Dio è l’aria vitale della sua divinità.
Chi realmente esegue la sua volontà lo glorifica e non potrà mai pentirVoi spesso vi date da fare, vi agitate, volete a tutti i costi essere i protagonisti
di ogni azione che pensate “buona”. Ma è solo protagonismo, egoismo che agli occhi di Dio non ha alcun valore.Fare la volontà di Dio è molto semplice e difficile contemporaneamente.
Prima di tutto bisognerebbe conoscerla. L’uomo spirituale intuisce quale è la volontà divina nel profondo del suo io, dopo aver svuotato il suo centro
interiore da ogni orpello. Egli apre il suo cuore all’azione della grazia che unisce l’anima a Colui che la elargisce. Mosè è dovuto salire sulla montagna
tutto solo per conoscere la volontà divina espressa nelle tavole della legge. Gesù Cristo ha passato un lungo periodo nel deserto prima di operare
in stretta comunione con il Padre e cosi tutti i suoi seguaci hanno alternato lunghi periodi di solitudine contemplativa al loro fecondo apostolato.
Non abbiate timore ad affrontare la solitudine! In essa voi svilupperete i veri talenti che metterete a frutto in unione con il Padre.

Ciò che conta, nella vostra vita è agire in stretta unione con Dio: in Lui, tramite il Figlio, tutto diverrà più semplice perchè Egli dà la grazia di discernere la sua volontà
nel momento in cui dovete agire.
Ma la preghiera insegnata da Gesù Cristo è precisa. Egli ci esorta a dire “sia fatta la tua volontà”. Dobbiamo chiedere che si compia la sua volontà:
è importante perchè la richiesta è in perfetta sintonia con l’ambiente divino che respira la libertà del Creatore, principio di ogni libertà estesa alle creature.
Non compie realmente la sua volontà chi non sa riflettere su quello che sta facendo e non sa mettere in crisi il suo operare che rischia di essere
la risultante di inconsci desideri di natura egoistica.
Analizzate una qualsiasi vostra azione e alla luce di Dio vi accorgerete quanti elementi mondani vi si frammischiano. Ma non scoraggiatevi: la coscienza della propria inettitudine non deve portare alla disperazione; al contrario dovrà convincervi che senza Dio nulla è possibile nel Regno spirituale.
È lui che dona la vista ai ciechi e vi farà capire, se lo volete, la retta via da intraprendere. Ma dovete chiedere il compimento della sua volontà.
Quanti hanno perduto la cosiddetta “fede” perchè il Signore non ha compiuto la loro volontà! Volontà egoistica, accomodante, borghese. Il punto di vista umano è assai limitato, nonostante la grandezza di ogni persona fatta ad immagine e somiglianza divine. Non può conoscere l’effetto di una propria azione nel tempo e nello spazio. Uno crede di compiere una buona azione, ma non può essere totalmente cosciente delle sue reali conseguenze positive o negative. Certo, ogni atto di puro amore non andrà mai perduto perchè il Signore lo farà servire al compimento del Regno, dove tutti i salvati vivranno in perfetta sintonia tra di loro nello Spirito.
È per questo che dovete imparare a pregare come Egli ha insegnato :…sia fatta la tua volontà… Egli realmente sa quale è il vostro bene in vista del Regno dei Cieli,…come in cielo cosi in terra…la terra è subordinata al Cielo e tutte le cose che avvengono in terra dovranno essere finalizzate al Regno dei Cieli.
Nella preghiera spesso chiedete male e non ottenete perchè non siete in sintonia con lo Spirito. Ogni miracolo, guarigione e prodigio che Cristo ha
compiuto sulla terra è sempre orientato al Regno dei Cieli: in questo modo
Egli poteva risanare l’uomo integrale, corpo anima e spirito. Tuttora continua a risanare chi glielo chiede con fede, perchè Dio vuole che ogni uomo
si salvi. E la salvezza completa dell’uomo non consiste soltanto nella guarigione fisica, ma anche e soprattutto in quella spirituale. Egli permette che
tante infermità rimangano perchè è proprio tramite esse che potrà salvare integralmente la persona che accetta attivamente e positivamente quello
stato. Se voi sapeste il valore della sofferenza non chiedereste altro: nel dolore trovereste la beatitudine, perchè l’uomo di Dio rimane sempre radicato
nel Padre in qualsiasi situazione si trovi, ed è proprio in quel modo che lo glorifica. Non abbiate timore nell’accettare il calice che vi viene proposto,
per quanto doloroso sia: esso vi procurerà una gloria eterna, dovete credere in ciò che vi dico. Quello che conta è il vostro centro interiore che, se ben radicato in Dio, non potrà mai essere disgregato da nessuno.
Non temete quelli che uccidono il corpo ma non hanno alcun potere sul vostro centro interiore: temete invece coloro che hanno il potere di distruggere la
vostra interiorità, che riescono a calpestarla e vi tolgono la capacità di amare.
Gli esseri umani vivono per raffinare questa capacità e se essa viene meno ad opera degli empi l’uomo intero si perderà. Abbandonatevi completamente
a Dio e tutto si risolverà nella gioia della vostra pienezza…
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier
Per chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

L’uomo è stato creato da Dio con un’anima immortale, a sua immagine e somiglianza. Chi scredita l’uomo scredita Dio. Affermare che l’uomo ha una sua grande dignità non è arroganza, ma è riconoscere la grandezza del Creatore.

“Quando vedo i tuoi cieli, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissato, che cosa è mai l’uomo perché di lui ti ricordi, il figlio dell’uomo, perché te ne curi? Davvero l’hai fatto poco meno di un dio, di gloria e di onore lo hai coronato.” (Salmo 8)

La morte terrena non annulla la nostra esistenza, ma le consente di vivere in un’altra dimensione, perché la nostra anima è immortale ed è destinata a glorificare Dio per tutta l’Eternità, se crediamo e ci abbandoniamo fiduciosi alla sua Misericordia….

Pertanto, qualsiasi cosa facciamo in questa vita terrena è importante, soprattutto se le nostre azioni derivano dall’amore più disinteressato perché ci fanno somigliare più a Dio, purissimo Amore, il quale ci ha voluti esistenti per la felicità eterna…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

Chi coscientemente diffonde il nulla ha una grandissima responsabilità di fronte a Dio ed al prossimo. Stiamo sempre molto attenti alle idee che diffondiamo perché la scienza non può spiegare tutto.

Anche se vivere con fede non è facile, abbiamo il compito di approfondirla. Per chi non vuole vedere, nulla è evidente. Nessuno può essere sicuro che dopo la morte terrena finisca tutto. Durante la nostra vita abbiamo tantissimi segni sull’esistenza di un Dio creatore e dell’anima immortale.

Ma molti non vogliono leggerli perché è più comodo negare un Dio a cui dobbiamo anche rendere conto di quello che facciamo.

Chi diffonde il nulla raccoglierà il nulla anche su questa terra.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000 iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Se sei iscritto, qualora lo desiderassi, fai parte della “CONFRATERNITA della COMUNIONE DEI SANTI” beneficiando delle preghiere di tutti i membri.

Chi diffonde il nulla ha una grandissima responsabilità di fronte a Dio ed al prossimo. Stiamo sempre molto attenti alle idee che diffondiamo perché la scienza non può spiegare tutto.

Anche se vivere con fede non è facile, abbiamo il compito di approfondirla. Per chi non vuole vedere, nulla è evidente. Nessuno può essere sicuro che dopo la morte terrena finisca tutto. Durante la nostra vita abbiamo tantissimi segni sull’esistenza di un Dio creatore e dell’anima immortale.

Ma molti non vogliono leggerli perché è più comodo negare un Dio a cui dobbiamo anche rendere conto di quello che facciamo.

Chi diffonde il nulla raccoglierà il nulla anche su questa terra.

 

 

 

Tutto é sorretto dalla Divina Misericordia. Dal concepimento alla morte corporale, ogni persona usufruisce anche inconsapevolmente di questo immenso Mistero.

Si tratta solo di prenderne consapevolezza per poi far scaturire la personale gratitudine verso il Signore. Ma per questo bisogna chiedere l’aiuto dello Spirito Santo.

La Misericordia Divina opera sempre, anche nelle cose che nemmeno immaginiamo.
Durante la giornata essa é presente in noi anche quando commettiamo delle colpe o ci disinteressiamo del nostro Creatore, trascurando la preghiera.

Essa suscita in noi il pentimento sincero, ma rispetta il nostro libero arbitrio.

Non ci rendiamo conto di quanti pericoli affrontiamo ogni giorno: la nostra vita terrena é davvero un miracolo della Misericordia Divina.

Per questo é necessario riconoscerla ed essere grati in ogni momento al Signore.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

Dio ci dona infiniti segni della sua presenza, è “retto” anche chi lo riconosce, ma non è retto chi rifiuta la Verità per principio ed ostinatamente, nonostante molte evidenze.

Anche se uno dovesse mantenere comportamenti corretti con il prossimo (bisognerebbe conoscere le reali intenzioni di questa correttezza!), ha il dovere di dare la giusta lode al Dio Creatore e Signore.

Comunque, Dio è il vero giudice e nessuno di noi può permettersi di giudicare il prossimo.

Se effettivamente uno accoglie gli altri con cuore sincero, ma non riesce a credere in Dio, nonostante lo desidererebbe, il Signore considererà tutto (“Ciò che fate agli altri l’avete fatto a me) e quindi potrebbe accogliere anche lui tra le sue braccia.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

a cura di https://www.mondocrea.it

 

Dio ci dona infiniti segni della sua presenza, è “retto” anche chi lo riconosce, ma non è retto chi rifiuta la Verità per principio ed ostinatamente, nonostante molte evidenze.

Anche se uno dovesse mantenere comportamenti corretti con il prossimo (bisognerebbe conoscere le reali intenzioni di questa correttezza!), ha il dovere di dare la dovuta lode al Dio Creatore e Signore.

Comunque, Dio è il vero giudice e nessuno di noi può permettersi di giudicare il prossimo.

Se effettivamente uno accoglie gli altri con cuore sincero, ma non riesce a credere in Dio, nonostante lo desidererebbe, il Signore considererà tutto (“Ciò che fate agli altri l’avete fatto a me) e quindi potrebbe accogliere anche lui tra le sue braccia.

Pregare serve più a noi, perché Dio non cresce e non diminuisce con le nostre preghiere, essendo Amore Onnisciente ed Onnipotente.
L’atteggiamento di preghiera è una presa di coscienza della nostra figliolanza con il Padre Celeste e dei nostri limiti.
Dobbiamo pregare per essere in sintonia con il Creatore, per non lasciarci sedurre dal tentatore, per crescere spiritualmente, soprattutto attraverso la preghiera di lode.
Con essa noi ci meravigliamo e ci stupiamo della grandezza di Dio, della sua benevolenza e della sua infinita Misericordia.
Il Padre Celeste sa già quello che ci necessita, ma siccome rispetta il nostro libero arbitrio, desidera che gli chiediamo lo Spirito Santo attraverso suo Figlio Gesù Cristo, in modo da aderire in piena libertà al suo piano salvifico per tutti noi.
Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Dio è purissima Trascendenza. Bisogna stare molto attenti a non cadere nel “panteismo” affermando che Dio è l’Universo.

Il Padre, Dio Trinitario, ha creato le cose dal nulla, quindi è Lui l’Esistente. Il resto è creazione. Tutto ciò che esiste proviene da Lui, ma non è Lui. Essendo infinito Amore, Padre onnipotente ed onnisciente, è il Principio di tutte le cose ed è Lui che le governa con divina sapienza per mezzo di suo Figlio Gesù Cristo e dello Spirito Santo.

Il panteismo è deviante perché orienta ad adorare la natura, cadendo così nell’idolatria, perché solo il Dio Trinitario deve essere adorato dall’uomo.

Dio, poi, si è incarnato facendosi uomo in Gesù Cristo per salvare l’umanità dal peccato e restituirla integra al Creatore, perché ogni uomo, dotato di anima immortale, è fatto ad immagine e somiglianza di Dio e dovrà essere innestato in Cristo per poter essere “divinizzato” e godere in eterno la beatitudine del dinamismo trinitario, purissimo Amore.

Chi ritiene che Creatore e creato siano la stessa cosa, fa un gravissimo errore.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI”
(può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).
Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

Dal Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica

53. Perché è stato creato il mondo?
Il mondo è stato creato per la gloria di Dio, che ha voluto manifestare e comunicare la sua bontà, verità e bellezza. Il fine ultimo della creazione è che Dio, in Cristo, possa essere «tutto in tutti» (1 Cor 15,28), per la sua gloria e per la nostra felicità.
«La gloria di Dio è l’uomo vivente e la vita dell’uomo è la visione di Dio» (sant’Ireneo)

54. Come Dio ha creato l’universo?

295-301 317-320

Dio ha creato l’universo liberamente con sapienza e amore- II mondo non è il prodotto di una necessità, di un destino cieco o del caso. Dio ha creato «dal nulla» (ex nihilo: 2Mac 7,28) un mondo ordinato e buono, che egli trascende in modo infinito. Dio conserva nell’essere la sua creazione e la sorregge, dandole la capacità di agire e conducendo la al suo compimento, per mezzo del suo Figlio e dello Spirito Santo.

55. In che cosa consiste la Provvidenza divina? 302-306 321

Essa consiste nelle disposizioni, con cui Dio conduce le sue creature verso la perfezione ultima, alla quale Egli le ha chiamate. Dio è l’autore sovrano del suo disegno. Ma per la sua realizzazione si serve anche della cooperazione delle sue creature. Allo stesso tempo, dona alle creature la dignità di agire esse stesse, di essere causa le une delle altre.

56. Come l’uomo collabora con la Provvidenza divina? 307-308 323

All’uomo Dio dona e chiede, rispettando la sua libertà, di collaborare con le sue azioni, le sue preghiere, ma anche con le sue sofferenze, suscitando in lui «il volere e l’operare secondo i suoi benevoli disegni» (Fil 2,13).

57. Se Dio è onnipotente e provvidente, perché allora esiste il male? 309-310 324,400

A questo interrogativo, tanto doloroso quanto misterioso, può dare risposta soltanto l’insieme della fede cristiana. Dio non è in alcun modo, né direttamente né indirettamente, la causa del male. Egli illumina il mistero del male nel suo Figlio, Gesù Cristo, che è morto e risorto per vincere quel grande male morale, che è il peccato degli uomini e che è la radice degli altri mali.

58. Perché Dio permette il male? 311-314 324

La fede ci dà la certezza che Dio non permetterebbe il male, se dallo stesso male non traesse il bene. Dio questo l’ha già mirabilmente realizzato in occasione della morte e risurrezione di Cristo: infatti dal più grande male morale, l’uccisione del suo Figlio, egli ha tratto i più grandi beni, la glorificazione di Cristo e la nostra redenzione.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

“L’uomo nella prosperitá non comprende” – dice Il salmista. (salmo 49)

In effetti quando abbiamo la salute non sempre sappiamo apprezzarla, così dimostriamo poca gratitudine per i numerosi doni ricevuti dal Signore nell’arco della nostra vita.

Il fissare la mente solo sulla parte vuota del bicchiere, inaridisce il cuore, inasprisce i rapporti umani, causa l’indifferenza verso il Creatore, il quale attende sempre da noi una risposta d’amore e di gratitudine.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Se consideriamo la scienza l’unico mezzo per trovare lo scopo della nostra esistenza, allora escludiamo a priori la possibilità di allargare ulteriormente il nostro orizzonte mentale. Questo approccio rischia di farci diventare atei, perché Dio non è matematicamente e scientificamente dimostrabile con i nostri canoni mentali, in quanto supera sempre ogni nostra forma di immaginazione. Egli è sempre il Trascendente, cioè “il completamente altro” dalla logica umana.

Se invece il nostro approccio alla scienza non esclude a priori l’esistenza del Dio Creatore e Signore, allora ogni scoperta che facciamo ci aiuta a diventare più religiosi, nel senso che la ricerca stessa è un atto “religioso”, in quanto scopriamo le meraviglie dell’Universo e le sue leggi rendendo gloria a Dio, il quale, però, essendo trascendente, non può essere dimostrabile direttamente, ma attraverso le sue opere.

“La scienza gonfia, mentre la carità edifica.” (1cor.8)

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Avete gustato la bellezza di un fiore ?

Avete ammirato la bellezza di una verde vallata coronata dai monti?

Vi siete compiaciuti della bellezza del mare con i suoi splendidi riflessi?

Vi siete stupiti della bellezza di un volto dagli armonici tratti?

Vi siete inteneriti per la bellezza di un bimbo sorridente?

Siete stupefatti della bellezza di un cavallo che corre così elegantemente?

Siete estasiati per la bellezza di una sublime sinfonia?

Provate a pensare a tutta la bellezza di questo mondo, ma chiedete spesso: come sarà quella del Creatore?

Sí, perché é proprio Lui la fonte di ogni piú sublime bellezza!

 

 

 

 

 

In questa dimensione terrena pochi si stupiscono della complessità affascinante e mostruosa dell’esistenza umana.

Chi e quanti ne prendono realmente coscienza?

Pochissimi esprimono meraviglia e stupore di esistere in quel modo, in quel contesto, con quel tipo di coscienza.

Se uno scoprisse in profondità il suo vero stato esistenziale e ne prendesse consapevolezza, oltre alle apparenze ed ai luoghi comuni, sarebbe continuamente a cercare conferme negli altri..ma ne trova ben poche.

Che sia anche per questo che abbiamo perso il Paradiso primordiale?

Essere circondati ed invasi dalla nebbia più fitta e non vedere che c’è un incredibile mondo che pullula in noi e fuori di noi e che il tutto è sorretto dal Creatore.

Prenderne coscienza è un grande dono da chiedere allo Spirito Santo…

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

Il motto: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza“. (XXVII Canto di Ulisse – Dante Alighieri)

Mentre il consumismo propone il BLACK FRIDAY in tutto il mondo globalizzato, la Chiesa ha sempre rimarcato che il Venerdì ricorda la passione e morte di Gesù.

Per questo motivo la Chiesa raccomanda, soprattutto il Venerdi, di essere parchi nei consumi e nel cibo per dedicarsi di più alla meditazione ed alla preghiera.

Bisognerebbe sensibilizzare le coscienze di tutto il globo per riflettere sul fatto che Dio stesso, il Creatore di tutto e tutti, si è fatto uomo, ha patito e sofferto per riscattare ognuno di noi dalla morsa del peccato.

Non siamo fatti per rimanere in questa dimensione terrena, così fragile e passeggera, e nemmeno per il consumismo devastante, ma per la Dimensione Celeste, dove potremo contemplare Dio “faccia a faccia” nel dinamismo Trinitario.

“Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza“. (XXVII Canto di Ulisse – Dante Alighieri)

Un giorno non lontano, l’umanità si risveglierà e le vere manifestazioni non saranno manipolate come quelle della piazza, ma ogni coscienza si stupirà del grande mistero della propria esistenza e delle meraviglie operate da Dio.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

L’Universo è in noi anche perché lo percepiamo.

Tutti i corpi celesti interagiscono in qualche modo, anche se sono lontanissimi anni luce tra loro. Noi esistiamo su questo pianeta in equilibrio tra infinite forme energetiche che sostengono la struttura più intima del Cosmo.

Ma anche il nostro corpo sussiste e vive perché c’è una continua interazione tra forme energetiche e microcosmi inimmaginabili.

Chi può realmente conoscere l’intero nostro essere corporeo, psichico e spirituale? Solo Dio, perché proveniamo da Lui ed è Lui che sorregge tutto in noi e fuori di noi.

Per questo Gesù ci ha raccomandato di credere in Lui e nel Padre creatore. Non ci rendiamo conto della complessità che ci rende esistenti. Se fossimo pienamente consapevoli di questa complessità, forse impazziremmo se non credessimo nel suo invisibile sostegno.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

La preghiera è fondamentale per ogni persona. Essa non consiste solo nel domandare qualcosa, ma nel ringraziare, nel riconoscere Dio come nostro Creatore, nel dialogare con il Signore, nel chiedergli perdono.

Si dice che lo stesso San Francesco non pregava più come prima, perché lui stesso era diventato “preghiera”.

Comunque Gesù ci ha esortato anche a domandare al Padre pregando. Innanzittutto si deve chiedere il dono dello Spirito Santo, in modo che possiamo discernere come, quanto e cosa chiedere.

Questo perché non sempre possiamo sapere se l’esaudimento delle nostre preghiere faccia bene alla nostra anima.

Dio sa già di che cosa abbiamo bisogno, ma vuole che lo preghiamo perché possiamo diventare sempre più familiari a Lui in modo da corrispondere al suo Amore e per esercitarci nella nostra fede.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Le monache di clausura hanno il compito di pregare, studiare, contemplare le meraviglie del Creatore e lavorare per mantenersi. Dedicano la loro vita al Signore e costituiscono il cuore pulsante della Chiesa.

La loro scelta è un forte richiamo alla vita spirituale, la quale per ogni cristiano è molto importante.

Ci ricordano che “non di solo pane vive l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio” (Mt. 4.1–11).

Diceva il Signore a Marta, la quale era tutta affaccendata e si lamentava di Maria perché era seduta ai piedi di Gesù per ascoltarlo: “Maria si è scelta la parte migliore che non le sarà mai tolta”

In virtù della Comunione dei santi, i loro sacrifici e le loro preghiere unite al sacrificio di Gesù Cristo giovano a tutta l’umanità, oltre che alla salvezza delle loro anime.

 

 

 

 

Ringraziamo poco perché non sappiamo più meravigliarci.

Quando diamo per scontato qualsiasi cosa, allora il nostro cuore rischia di inaridirsi.

Innanzittutto facciamo poco caso alla nostra esistenza. Raramente pensiamo che siamo stati creati dal nulla: prima non esistevamo, oggi abbiamo la possibilità di vedere, pensare, camminare, toccare, udire ecc. Tutto ciò lo dobbiamo al nostro Creatore, il quale continua a mantenerci in vita.

Questo dovrebbe suscitare in noi lo stupore: ogni istante è prezioso ed è il Signore che ci sostiene continuamente.

Anche la contemplazione delle meraviglie del creato dovrebbe generare in noi lo stupore. Quanta sapienza e quanta complessità vi è in ogni cosa!

Il nostro corpo, la nostra mente e la nostra anima immortale sono dei capolavori assoluti!  Noi tutti viviamo di riflesso il Mistero Trinitario, perché abbiamo la possibilità di pensare, amare e contemplare analogamente a come fanno le Tre Persone.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

La bellezza che notiamo in questo mondo e che spesso ci fa strabiliare, non é la più pallida idea di quella che ci aspetta nell’altra dimensione.

Lá ci sarà una continua effervescenza di bellezza, bontá, saggezza,novità, serenitá, purezza, Amore, ecc.

Quando ammiriamo estatici ogni forma di bellezza, il nostro pensiero dovrebbe rivolgersi subito al Creatore, il quale ci sta preparando a cose molto più eccelse e durature che per ora non ci é consentito vedere, altrimenti morremmo.

Ecco perché chi ha qualche visione od apparizione soprannaturale spesso entra in uno stato di estasi in cui certe funzioni relative alla sensibilità ed all’emotivitá, vengono sospese per un intervento divino diretto….

 

 

 

Milioni di spermatozoi gareggiano per raggiungere l’ovulo, ma solo uno lo feconda. Poi nasce la vita umana.

Questa realtà fenomenologica potrebbe significare una ben più importante: ad ognuno di noi è stata donata l’esistenza dal Creatore.

Siccome Egli è Onnipotenza d’Amore, avrebbe potuto creare milioni di altri esseri umani al posto di ciascuno di noi, ma ha scelto noi. In questo senso siamo privilegiati e speciali perché siamo amati infinitamente da Dio per la nostra unicità ed irripetibilità, oltre al fatto che siamo sue creature.

Tu che stai ascoltando, non ti rattristare troppo per i disagi della vita. Pensa piuttosto all’infinito dono della tua esistenza, scelta tra infinite altre ipotetiche esistenze.

Sei stato tratto dal nulla, ma potrai raggiungere il Tutto se credi nelle promesse di Gesù Cristo, mediante il quale tutte le cose sono state fatte, quelle del Cielo e quelle della terra.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Milioni di spermatozoi gareggiano per raggiungere l’ovulo, ma solo uno lo feconda. Poi nasce la vita umana.

Questa realtà fenomenologica potrebbe significare una ben più importante: ad ognuno di noi è stata donata l’esistenza dal Creatore. Siccome Egli è Onnipotenza d’Amore, avrebbe potuto creare milioni di altri esseri umani al posto di ciascuno di noi, ma ha scelto noi.

In questo senso siamo privilegiati e speciali perché siamo amati infinitamente da Dio per la nostra unicità ed irripetibilità, oltre al fatto che siamo sue creature.

Tu che stai ascoltando, non ti rattristare troppo per i disagi della vita. Pensa piuttosto all’infinito dono della tua esistenza, scelta tra infinite altre ipotetiche esistenze. Sei stato tratto dal nulla, ma potrai raggiungere il Tutto se credi nelle promesse di Gesù Cristo, mediante il quale tutte le cose sono state fatte, quelle del Cielo e quelle della terra.

 

 

 

Viviamo questa dimensione terrena come se tutto fosse “normale”, perché in un certo senso “rimuoviamo” ciò che realmente caratterizza la nostra esistenza quotidiana: la straordinarietà.

È per questo che ci aggrappiamo alle abitudini ed ai luoghi comuni: ci costruiamo spesso una gabbia individuale con le nostre comodità psicologiche e materiali, per cui non riusciamo a vedere oltre.

Ma quando, a sprazzi, prendiamo consapevolezza dell’assurdo esistenziale in cui siamo immmersi, allora emergono gli interrogativi più inquietanti.

Essi si riferiscono alla nostra vertiginosa posizione nell’Universo, alla estrema fragilità che ci caratterizza, alla complessità del tutto, all’incredibile ricchezza della nostra mente che può immaginare tutto…

Con fede genuina tutto questo sfocia nella consapevolezza dell’esistenza del Creatore che sorregge l’Universo nel suo silenzioso Amore.

E, se abbiamo fede, non si può fare a meno di considerare in profondo atto di adorazione la Santissima Trinità con il suo misterioso dinamismo.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Ci rendiamo conto della qualità di questa umanitá, piena di violenze e di ipocrisie, dove domina chi ha più potere economico ed istituzionale?

Persino i passeri scappano di fronte ad ogni persona che incontrano.

Questa non é ancora la vera umanitá.

Quella vera sarà consapevole della dignità di ogni uomo e della grandezza del suo Creatore.

Quando regneranno la giustizia, la misericordia, la bontà d’animo e la compassione, allora nemmeno i passeri scapperanno impauriti alla vista dell’uomo.

Ma il cammino é ancora molto arduo e pieno di battaglie perse. Ma verrà il giorno della giustizia e della pace e l’umanità si rinnoverà completamente..

 

 

Ho ascoltato le piú belle melodie tradizionali, le meravigliose sinfonie dei geni della musica, i suoni estatici della natura.

Ma il profondo silenzio esteriore ed interiore supera tutto: aiuta a ritrovare la perfetta armonia tra la nostra anima ed il Creatore, perché Egli è in noi, senza mediazioni, con il suo maestoso silenzio che penetra e sfronda tutto sino all’Essenziale…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

Più rincorri il mistero e piú il mistero rincorre te.

Si intuisce bene che siamo in questo mondo, ma non siamo di questo mondo.

Non appoggiarti alle cose che passano, ma a quelle che appartengono all’eternitá, per cui vivi l’istante in modo distaccato: sei venuto al mondo senza recare con te alcunché, lo lascerai senza trascinare dietro di te alcuna cosa.

Troverai tutto nel Creatore, da dove provieni…

 

 

 

Spesso arriviamo alla sera senza aver pensato alle cose spirituali. Probabilmente non siamo sempre consapevoli che noi non possiamo respirare, pensare e muoverci se non fosse il Signore a sorreggerci.

Consideriamo la grande umiltà di Dio: Egli continua ad elargire i suoi doni senza che ce lo meritiamo, semplicemente perché ci ama come sue creature.

Molti, però, non si pongono nemmeno il problema dell’esistenza di Dio e della grande efficacia dei Sacramenti per la propria anima immortale. Continuano la loro vita dissoluta come se tutto fosse scontato senza credere che abbiamo un’anima immortale e che dobbiamo moltissimo al nostro Creatore, il quale fa piovere sui giusti e gli ingiusti.

Se pensassimo a fondo che ogni istante è un suo dono, saremmo più riconoscenti e ciò ci condurrebbe alla vera serenità interiore in vista della felicità eterna con tutti gli angeli ed i santi.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

Qualsiasi cosa facciamo, cerchiamo di essere sempre consapevoli della presenza di Dio. In realtà noi siamo sempre alla sua presenza, perché Egli è ovunque, anche in noi. Solo che in noi si annida spesso una specie di vaga incredulità difficile da estirpare se non si entra in un vero clima di preghiera.

Per sentirci alla presenza di Dio dovremmo innanzittutto riconoscere disinteressatamente i doni che ci ha fatto, soprattutto quello dell’esistenza, della sua grazia e della salute. Poi tutti gli altri.

La nostra sincera intenzione dovrebbe essere lo stato di adorazione verso Colui che ci ama e che può davvero fare tutto il bene che vuole. Egli è il nostro Creatore e quello di tutte le cose che esistono. In noi dovrebbero scaturire lo stupore e la meraviglia per le sue opere, da quella che riteniamo la più piccola, a quella più grande.

Pensiamo spesso al Dio Trinitario presente in noi. Al Padre creatore, al Figlio salvatore ed allo Spirito Santo Amore. Il Signore si compiace di coloro che considerano la sua benevola presenza e lo glorificano con la mente, con l’anima e con le opere buone.

Sentiamoci sempre alla sua presenza, e con il suo aiuto potremmo vincere le tentazioni e saremo così sereni interiormente.

Doniamo il nostro tempo al Signore, perché Egli ama chi dona con gioia!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Gran parte delle nostre paure sono ingiustificate.

Ci fidiamo o no del Signore, nostro Padre Creatore, Amore Onnipotente ed Onnisciente?

Siamo convinti che proveniamo da Lui e che Egli ci sorregge in ogni istante della nostra vita, giacché in Lui ci muoviamo e respiriamo?

Crediamo che Egli è infinitamente Misericordioso e che cancella le nostre colpe appena gli chiediamo perdono sinceramente con il proposito di non commetterle più?

Speriamo davvero nel suo abbraccio finale, proprio perché Egli è il nostro Padre che ci ama moltissimo nel suo Figlio Gesù e che ci attende?

Siamo consapevoli che lo Spirito Santo ci assiste sempre, che agisce come vuole e che può anche annientare le nostre paure, compresa quella della morte?

Chi crede nella continua amorevole presenza del Signore non teme alcun male perché sa che nulla succede senza che Lui lo permetta.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto sono un dono per vivere consapevolmente il presente e glorificare il Creatore con il nostro amore fatto di pazienza, disinteresse personale, pentimento, il quale ci avvicina sempre di più alla divinizzazione finale.

Sarà proprio in quella dimensione che comprenderemo meglio che la vita terrena é stata un’ottima occasione per unire i nostri poveri meriti a quelli di Cristo.

Infatti nell’aldilá non si potrà più meritare, ma solo godere la beatitudine divina per l’Eternitá….

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Se al termine della giornata, riflettendo in atteggiamento di preghiera, qualcuno si sentisse profondamente deluso di se stesso, ringrazi il Signore per questa Sua luce che penetra l’anima e che gli permette di osservarsi come é in realtá.

Però non si scoraggi troppo: prenda coscienza che il Signore lo conosce infinitamente meglio di quanto non pensi e che non é pronto a giudicarlo per condannarlo: a Lui basta un atto di fiducia nella sua infinita Misericordia.

Gli apra il cuore ferito, getti su di Lui gli affanni ed i sensi di colpa ed attenda serenamente.

Prima o poi la grazia di Dio si fará sentire in modo tangibile e comprenderá quanto é da Lui amato, perché é una sua creatura, anche se molto fragile.

Anzi, é proprio la fragilità ad attirare l’attenzione del Creatore che non vede l’ora di abbracciare la sua creatura ferita per risanarla…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Rm 8,19-23

“La creazione stessa attende con impazienza la rivelazione dei figli di Dio; essa infatti è stata sottomessa alla caducità – non per suo volere, ma per volere di colui che l’ha sottomessa – e nutre la speranza di essere lei pure liberata dalla schiavitù della corruzione, per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio. Sappiamo bene infatti che tutta la creazione geme e soffre fino ad oggi nelle doglie del parto; essa non è la sola, ma anche noi, che possediamo le primizie dello Spirito, gemiamo interiormente aspettando l’adozione a figli, la redenzione del nostro corpo.” (Rm 8,19-23)

 

In questa vita terrena noi abbiamo la possibilità di ammirare le bellezze naturali per essere riconoscenti al Signore. Esse, in un certo senso, anticipano un po’ qualcosa dell’aldilà, dove tutto è armonia, bellezza, bontà e serenità alla luce perpetua dell’AMORE.

Se Dio, nonostante le nostre fragilità ed inclinazioni al peccato, ci dona la possibilità di godere della sua Creazione già in questa dimensione terrena, quanto superiore sarà la gioia nel vedere tutta la sua Creazione trasfigurata ed incorruttibile! La natura che abbiamo ammirato in questa terra, dunque, sarà anch’essa redenta e noi la vedremo con occhi nuovi e con grandissimo stupore, lodando Dio senza interruzione…

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

“Adorate mio Figlio, adorate Gesù, aprite il vostro cuore, portate la pace al mondo!” (La Regina della Pace il 18.12.12)

Gesù è il Figlio di Maria. Ma è anche il Figlio di Dio e possiede sia la natura umana che quella divina. Maria non ha la natura divina come suo Figlio ed anche Lei è stata redenta da Gesù: per noi cattolici è Madre di Dio perché, per opera dello Spirito Santo, ha concepito Gesù che è Uomo e Dio.

Noi dobbiamo adorare solo Gesù, Maria, invece si venera ed onora (ma non si adora!)

È teologicamente giusto che la Regina della Pace a Medjugorje inviti ad adorare suo Figlio. Altrimenti la Chiesa avrebbe già fatto chiudere tutto mentre proprio in questi giorni ha approvato i pellegrinaggi.

Adorare Dio significa pregarlo, riconoscendolo come Padre e Creatore. Maria partecipa alla Redenzione ed è Corredentrice, ma attenzione: non ha creato Lei il mondo!

Il suo Cuore Immacolato trionferà perché, essendo Corredentrice, ci conduce ad adorare suo Figlio Gesù Cristo, vero Dio e vero Uomo. Maria ci insegna ad adorare Gesù perché Lei lo ha fatto per prima dicendo “Sì” allo Spirito Santo e meditando queste cose in cuor suo!

 

 

Il Vangelo a cura di Ermes Ronchi

III Domenica di Pasqua – Anno C – 2019

Alla fine saremo tutti giudicati sull’amore

Vangelo – Gv 21, 1-19

In quel tempo, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberìade. E si manifestò così: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due discepoli. Disse loro Simon Pietro: «Io vado a pescare». Gli dissero: «Veniamo anche noi con te». Allora uscirono e salirono sulla barca; ma quella notte non presero nulla.

Quando già era l’alba, Gesù stette sulla riva, ma i discepoli non si erano accorti che era Gesù. Gesù disse loro: «Figlioli, non avete nulla da mangiare?». Gli risposero: «No». Allora egli disse loro: «Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete». La gettarono e non riuscivano più a tirarla su per la grande quantità di pesci. Allora quel discepolo che Gesù amava disse a Pietro: «È il Signore!». Simon Pietro, appena udì che era il Signore, si strinse la veste attorno ai fianchi, perché era svestito, e si gettò in mare (…)

Commento di p. Ermes

In riva al lago, una delle domande più alte ed esigenti di tutta la Bibbia: «Pietro, tu mi ami?». È commovente l’umanità del Risorto: implora amore, amore umano. Può andarsene, se è rassicurato di essere amato. Non chiede: Simone, hai capito il mio annuncio? hai chiaro il senso della croce? Dice: lascio tutto all’amore, e non a progetti di qualsiasi tipo. Ora devo andare, e vi lascio con una domanda: ho suscitato amore in voi?

In realtà, le domande di Gesù sono tre, ogni volta diverse, come tre tappe attraverso le quali si avvicina passo passo a Pietro, alla sua misura, al suo fragile

entusiasmo.

Prima domanda: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?». Gesù adopera il verbo dell’agápe, il verbo dell’amore grande, del massimo possibile, del

confronto vincente su tutto e su tutti. Pietro non risponde con precisione, evita sia il confronto con gli altri sia il verbo di Gesù: adotta il termine umile dell’amicizia, philéo. Non osa affermare che ama, tanto meno più degli altri, un velo d’ombra sulle sue parole: certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene, ti sono amico!

Seconda domanda: «Simone, figlio di Giovanni, mi ami?». Non importano più i confronti con gli altri, ognuno ha la sua misura. Ma c’è amore, amore vero per me? E Pietro risponde affidandosi ancora al nostro verbo sommesso, quello più rassicurante, più umano, più vicino, che conosciamo bene; si aggrappa all’amicizia e dice: Signore, io ti sono amico, lo sai!

Terza domanda: Gesù riduce ancora le sue esigenze e si avvicina al cuore di Pietro. Il Creatore si fa a immagine della creatura e prende lui a impiegare i nostri

verbi: «Simone, figlio di Giovanni, mi vuoi bene, mi sei amico?». L’affetto almeno, se l’amore è troppo; l’amicizia almeno, se l’amore ti mette paura. «Pietro, un po’ di affetto posso averlo da te?».

Gesù dimostra il suo amore abbassando ogni volta le sue attese, dimenticando lo sfolgorio dell’agápe, ponendosi a livello della sua creatura: l’amore vero mette il tu prima dell’io, si mette ai piedi dell’amato. Pietro sente il pianto salirgli in gola: vede Dio mendicante d’amore, Dio delle briciole, cui basta così poco, con la sincerità del cuore.

Quando interroga Pietro, Gesù interroga me. E l’argomento è l’amore. Non è la perfezione che lui cerca in me, ma l’autenticità. Alla sera della vita saremo giudicati sull’amore (Giovanni della Croce). E quando questa si aprirà sul giorno senza tramonto, il Signore ancora una volta ci chiederà soltanto: mi vuoi bene? E se anche l’avrò tradito per mille volte, lui per mille volte mi chiederà: mi vuoi bene? E non dovrò fare altro che rispondere, per mille volte: sì, ti voglio bene. E piangeremo insieme di gioia.

 

(Letture: Atti 5,27-32.40-41; Salmo 29; Apocalisse 5,11-14; Giovanni 21, 1-19).

Commento al Vangelo domenica III di Pasqua – 5 maggio – p.Ermes

 

https://www.avvenire.it/rubriche/pagine/alla-finesaremo-tuttigiudicatisull-amore

 

 

Non possiamo sentirci bene psicologicamente se non diamo attenzione all’aspetto spirituale: corpo, mente e spirito; l’attenzione quindi a tutte e tre le componenti umane.

Cos’è quel “vuoto” che tanti di noi avvertono e che interpella le nostre coscienze? Quel bisogno (che ai nostri giorni la scienza rifiuta in nome dell’oggettività) che crea quel “male dell’anima” e che l’uomo con il suo relativismo strisciante non riesce a superare, proprio per questa dimenticanza basilare.

Il bisogno del sacro, non è una opzione tra le tante, ma un elemento della struttura della coscienza e nessuno si può sentire appagato veramente, se non riesce a raggiungere un atteggiamento e credo religioso.

Rudolf Otto, un pastore luterano tedesco, sosteneva che il Sacro è una categoria della mente umana atta a percepire il mondo e quindi anche a condizionare la sua conoscenza. Se è quindi una “categoria” della mente, esprime anche il bisogno di avere una risposta che includa il “sacro”, senza rimandare ad altro e quindi alla scienza e alla filosofia. Ecco la spiritualità, una risposta umana al bisogno della sacralità della vita dell’uomo.

“La grande malattia del ventesimo secolo, che ha a che vedere con tutti i nostri problemi e che ci colpisce sia in quanto singoli individui, sia in quanto società, è la “perdita d’anima”. Quando l’anima è trascurata, non si limita ad abbandonarci; essa ricompare in modo sintomatico nelle ossessioni, nelle dipendenze di ogni genere, nelle forme di violenza e nella perdita di significato della vita; il sacro quindi, non è un momento della storia della coscienza, ma un elemento della struttura della coscienza, e nessuno guarisce veramente e non trova pace, se non riesce a raggiungere un atteggiamento religioso”. (Thomas Moore )

“Negli ultimi trent’anni sono stato consultato da gente venuta da ogni parte del mondo civile; tra tutti i miei pazienti che avevano passato i trentacinque anni, non ne trovai uno i cui problemi non fossero in ultima istanza legati ad una visione religiosa della vita. Posso dire con sicurezza che ognuno di loro si era ammalato, perché aveva perduto ciò che le religioni viventi in ogni epoca hanno dato ai loro seguaci, e nessuno di essi guarì davvero finché non ebbe riacquistata la visione religiosa della vita”. (Carl Jung)

“In tutte le culture storiche conosciute, la religione è sempre stato l’elemento essenziale della cultura stessa; anzi, era il suo centro determinante”. (Papa Ratzingher).

Per un bene-essere quindi è indispensabile far riferimento con la Fede al nostro Creatore, senza la quale, ogni uomo avverte un vuoto che lo tiene sulle corde; è come se vivesse da dissociato, perchè vive dimenticando e trascurando la sua vera identità di figlio di Dio.

(Estratto di un testo di Eugenio Carretta relativo ad una mia domanda su QUORA)

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron