Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

dal Diario di un Pellegrino carnico di p.Albino Candido

2-3 Maggio 1979

Tutto il resto è guadagno in soprappiù, è attaccamento alla materia, è materialismo.
È lavoro sprecato perché detrae tempo alla preghiera, alla contemplazione, all’arricchimento intellettuale e spirituale.

Da qui tutti i mali. La cattiva formazione riguardo ai figlioli, l’avidità, il perseguire con avidità i beni per la pura soddisfazione di raggiungere il benessere e la ricchezza, il potere del denaro che altri hanno raggiunto.

Da qui lo sconvolgimento dei valori umani.

Da qui l’inguaribilità del male originato dall’ingiusta distribuzione dei beni.

Da qui l’instabilità morale e le prevaricazioni d’ogni genere: egoismo, insensibilità, materialismo, miopia spirituale e mentale, paura di malattie, terrore della morte, superstizione, strumentalizzazione di fede e di credenza, vanità e disperazione, ipocrisie e vendette, contestazioni e rivoluzioni illusorie. (p.112)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

dal “Diario di un pellegrino carnico”

 

10 Luglio 1987

Il Creatore ha fatto tutto: il mare, i monti, le cime e le vallate i torrenti e i fiumi Lui li ha formati, nella sua mente che è l’universo. Ora siamo in una particella di tutto il Suo creato, particella formata da alberi giganteschi che si lanciano con impeto verso il cielo né sereno né nuvoloso. Nell’aria vibrano, danzano, saettano le creaturine fatte d’aria, tanto sono leggere e veloci.

Insetti. Che differenza passa tra questi insetti che sono formati dalle Tue mani e il nostro corpo appesantito di materia? La differenza è, se si vuole, facile a definirsi, ma, pensandoci, la differenza non deriva da peso o proporzioni spaziali, bensì dal contenuto simbolico che richiama il vero: essi (insetti) sono creature uscite dalla mano tremante del Creatore, noi siamo usciti dalla Sua essenza in maniera faticosa. L’analisi di certi aspetti della realtà non è cosa da mulini a vento, bensì da cascata in cui occorre captare l’armonia, la nota pacifica.

Lui è il buon Creatore di tutto, del grande del piccolo, dell’insetto e della persona umana nella quale Lui si rappresenta, e la quale deve porre attenzione e considerarsi qualcosa più dell’insetto. Perché? Perché l’insetto non sarà mai capace di contraddire il Creatore e di conseguenza di operare il male, mentre la persona in cui il Creatore rappresenta se stesso può diventare un oppositore, demolendo quella creazione sublime in cui l’ha formata il Creatore.


Vorrei condensare il mondo in questo angolo del mondo, in cui, se si vuole, si può sentire il risuono dell’universo. Non è bello sentire così. È doloroso È dolore non raggiungere il punto elevato, il sommo del desiderio dell’anima che vorrebbe abbracciare tutto ma non le è concesso date le sue dimensioni non infinite: di accogliere in sé, in unità, tutte le cose. Le è concesso soltanto di contemplarle.

Ma tra la contemplazione delle cose create e l’anima, permane nell’anima la tentazione — lo stimolo, tendenza, tensione — a valicare l’abisso tra la visione e la fruitio: il possesso.
Siamo fatti così, e posti in un luogo determinato, per contemplare l’indeterminato che è l’infinito, che è Dio. E così è, se vogliamo, per qualunque situazione specifica o personale in cui ci veniamo a porre o collocare. Siamo poveri poveri se non arriviamo a sentire come lo Spirito ci fa sentire.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di https://www.mondocrea.it

 

(p. 362)

 

 

 

LA SOLITUDINE DEL SAGGIO

Ci sono persone ossessionate dalla solitudine. E non si accorgono che la solitudine in qualche modo se la costruiscono loro : in pratica hanno paura della libertà e il desiderio morboso della compagnia degli altri non è altro che un tentativo di offuscare questa paura.

Bisogna avere il coraggio di andare a fondo di noi stessi considerando l’intero processo del nostro pensiero. E’ importante chiederci sempre con lealtà : perché mi interessa quello o quest’altro?

Certo, non si può vivere isolati : tutti abbiamo bisogno degli altri, anche per questione di sopravvivenza. Ma quando la ricerca degli altri costituisce un profondo disagio e una vera e propria ossessione dobbiamo cercare di capire realisticamente il perché.

Probabilmente viviamo ancora alla superficie del nostro io se abbiamo bisogno di continui riscontri. 
Gli altri ci aiutano a capire molte dinamiche della vita, ma non potranno mai prendere delle decisioni al nostro posto. Non possono rimpiazzare il nostro io se non a scapito della libertà interiore.

L’ideale per ognuno di noi è vivere nel distacco più completo. Ogni giorno è diverso, se lo sappiamo vedere con occhi puri . Le persone sono volute da Dio stesso, ma ognuno ha il diritto di scegliersi la vita più libera. La nostra presenza non deve invadere le altre presenze. 


Perché dobbiamo essere invadente con i nostri desideri morbosi?

Uno è attratto dall’arte, dalla poesia, dalla musica, dai talenti. Si interessa degli altri perché vuole capire come sviluppare i propri talenti. E’ una ricerca interessata, quindi porterà delusione, dolore.
Colui che è realmente saggio sa essere anche distaccato dal desiderio di “socializzare”, come diciamo ipocritamente.

Non ha bisogno di mostrare agli altri quanto vale, generando così invidia e competizione attorno a sé. Sta bene in qualsiasi situazione: da solo o con gli altri. Non si fa problemi. Non ricerca gli altri per colmare la solitudine e non sta solo perché disprezza gli altri.

E’ in armonia con il proprio sè e questo gli basta. Contempla tutto ciò che vive e non è preoccupato di cosa pensano gli altri di lui. Vive rilassato anche nel turbinìo degli eventi perché sa che il vero centro è Dio e che Dio è il suo Centro. 


“Qualunque cosa faccia o non faccia il saggio, quando è seduto in silenzio, senza far nulla, persino in silenzio la sua presenza lavora, crea: diventa creativa” (un filosofo indiano).
Ce ne fossero di simili creativi! Il mondo sarebbe molto più in pace.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

 

 

 

Lo Spirito Santo é semplice, eppure vede tutto in profonditá.

Non ci rendiamo conto di quello che conosce e di ció che puó fare pur rispettando il libero arbitrio di ogni persona. Nulla a Lui é nascosto e nulla impossibile.

Ha tutto presente al suo sguardo: tempo, spazio, molteplicitá, ogni forma di dinamismo, ogni pensiero piú recondito, i piú segreti anfratti del microcosmo ed ogni piú lontana porzione dell’Universo.

Eppure Egli, attraverso la sua onnipotenza creatrice, riconduce pazientemente tutto all’Unitá, all’istante eterno, con infinito Amore.

Chi impara a conoscere lo Spirito Santo, inizia a comprendere se stesso e si prepara a vivere con immenso stupore il dinamismo trinitario, dove tutto sará rinnovato ed unificato nella eterna e gioiosa contemplazione delle meraviglie del Signore…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

 

(tratto da “Semi di contemplazione” di Thomas Merton)

La solitudine fisica, il silenzio esteriore ed un reale raccoglimento sono tutti moralmente necessari a chi vuole condurre una vita contemplativa; ma, come ogni altra cosa del creato, questi non sono altro che mezzi per un fine, e se non comprendiamo il fine faremo un cattivo uso dei mezzi.

Non ci ritiriamo nel deserto per fuggire gli altri, ma per imparare a trovarli; non lasciamo gli altri per non aver più nulla a che fare con loro, ma per trovare il modo di far loro un bene maggiore. Ma questo è sempre e soltanto un fine secondario.
Il solo fine che comprende tutti gli altri è l’amore di Dio.

Come può la gente agire e parlare come se la solitudine fosse cosa di nessuna importanza per la vita interiore? Solo coloro che non hanno mai sperimentato la vera solitudine possono asserire con leggerezza che questa non ha importanza e che solo la solitudine del cuore ha importanza! Una solitudine deve condurre all’altra!

La vera solitudine non è qualcosa al di fuori di voi, non è l’assenza di uomini o di suoni intorno a voi: è un abisso che si apre nel centro della vostra anima.
E questo abisso di solitudine interiore è creato da una fame che non sarà mai soddisfatta da cosa creata.

Solo attraverso fame, sete, dolore, povertà e desiderio si trova la solitudine, e l’uomo che ha trovato la solitudine è vuoto, come se fosse stato vuotato dalla morte.
Egli si è spinto oltre ogni orizzonte. Non rimangono direzioni in cui incamminarsi. È questo un paese il cui centro è dovunque e la cui circonferenza non è in alcun luogo. Non lo si trova viaggiando, ma restando fermi.

Pure proprio in questa solitudine si iniziano le attività più profonde. Qui si scopre l’atto senza moto, la fatica che è profondo riposo, la visione nell’oscurità, e, al di là di ogni desiderio, un appagamento i cui limiti si estendono all’infinito.
Sebbene sia vero che la solitudine è dovunque, per trovarla esiste un meccanismo che ha qualche relazione con lo spazio reale, con la geografia, con l’isolamento fisico dalle città e dai paesi degli uomini.

Ci dev’essere almeno una stanza, o un angolo dove nessuno vi trovi, vi disturbi o vi noti. Dovete essere in grado di separarvi dal mondo, di rendervi liberi, sciogliendovi da tutti quei sottili legami e sforzi di tensione che, con la vista, con il suono, con il pensiero, vi legano alla presenza degli altri uomini.

«Ma tu quando preghi, entra nella tua camera e, chiuso l’uscio, prega il tuo Padre in segreto…».

Quando avete trovato un simile luogo, siatene contenti, e non turbatevi se una buona ragione ve ne allontana. Amatelo, ritornatevi appena potete e non siate troppo solleciti nel cambiarlo con un altro.
A volte, le chiese delle grandi città sono luoghi dì solitudine, quieti e pacifici; grotte silenziose dove un uomo può trovare rifugio dall’intollerabile arroganza del mondo degli affari.

Qualche volta si può essere più soli in una chiesa che in una stanza della propria casa. A casa vi è sempre la possibilità di essere scovati e disturbati (ma questo non deve provocare irritazione perché spesso è l’amore che lo richiede); invece in queste chiese tranquille si rimane soli, senza nome, indisturbati nell’ombra; vi si trovano solo pochi anonimi sconosciuti nella luce tremolante delle lampade votive e tra gli atteggiamenti strani, impersonali di brutte statue.

La mancanza di gusto estetico e lo squallore di alcune di queste chiese ne fanno luoghi di ancor maggiore solitudine, anche se nessuna chiesa dovrebbe mai essere brutta o di gusto volgare; se lo è, poco importa, purché vi regni l’oscurità.

Vi dovrebbero sempre essere delle chiese quiete ed oscure, nelle quali gli uomini possano trovare rifugio. Luoghi dove inginocchiarsi in silenzio. Case di Dio, ripiene della Sua presenza silenziosa. Colà, anche chi non sa pregare potrà sempre rimanere tranquillo e respirare un poco. Ci sia un posto dove voi possiate respirare con calma e tranquillità, senza aver sempre il fiato mozzo.

Un luogo dove la vostra mente possa rimanere inattiva e dimenticare ogni preoccupazione, immergersi nel silenzio e adorare il Padre in segreto.

Non vi può essere contemplazione là dove non vi è segreto.
Abbiamo detto che la solitudine necessaria al contemplativo è soprattutto qualcosa di interiore e di spirituale. Abbiamo ammesso che è possibile vivere in una profonda e pacifica solitudine interiore anche in mezzo al mondo e al suo frastuono. Ma questa verità è qualche volta misconosciuta in religione.

Ci sono uomini consacrati a Dio la cui vita è piena di inquietudine, e che in realtà non hanno alcun desiderio di star soli. Ammettono, in teoria, che la solitudine esteriore è’ cosa buona, ma insistono nel dire che è molto meglio custodire la solitudine interiore pur vivendo in mezzo alla gente.

In pratica la loro vita è divorata dall’attività e soffocata dai loro molteplici attaccamenti. La solitudine interiore riesce loro impossibile. La temono, fanno tutti gli sforzi per sottrarvisi e, ciò che è peggio, cercano di attirare anche gli altri in un’attività insensata e divorante come la loro. Sono grandi promotori di imprese inutili. Amano organizzare incontri, banchetti, conversazioni e conferenze. Stampano circolari, scrivono lettere, parlano per ore al telefono per raccogliere un centinaio di persone in una sala che poi riempiono di fumo, di chiasso, di grandi battimani e di ovazioni reciproche, finché tornano a casa barcollanti, dandosi a vicenda dei colpettini sulla spalla con la ferma convinzione di aver fatto cose grandi per la diffusione del Regno di Dio.

 

 

 

 

(dal mio libro “Come ci vedono dall’aldilà” p. 107)

Mi trovo immerso nella natura: sono in uno stato contemplativo, tutto attorno a me assume un insolito significato che prima nemmeno sospettavo. Osservo un’ape che vaga di fiore in fiore, poi un filo d’erba sul quale si arrampica una minuscola formica. Poi osservo una foglia secca dimenticata sul suolo dove poggio i piedi. Sembra tutto insignificante, eppure ha tutto significato!

Ogni cosa, ogni essere vivente, ogni fenomeno, come un semplice refolo, mi richiama l’essere e la sua realtà. Mi percepisco esistente tra altri esistenti. Nulla è completamente morto, tutto ciò che esiste, anche un inerte sassolino, è vita.

Ho coscienza di questa realtà, quindi la vita è in me in sovrabbondanza e man a mano che la mia coscienza sia arricchisce la vita abbonda ancora di più.

Quando centro la coscienza in Colui che me l’ha donata, divento ancora più vitale. Se Dio ritraesse il suo Spirito da me tornerei polvere: è Lui l’asse centrale del Tutto! lo non mi appartengo, eppure quante volte nella mia inconsapevolezza mi credo l’asse dell’Universo…

Ma Dio conosce bene la mia ingenuità ed aspetta con pazienza le fasi della mia evoluzione perchè desidera più di me la mia armonizzazione con il Cosmo.

Egli mi ama molto di più dell ‘amore che ho io per me stesso…infinitamente di più. Lo sento e vorrei contraccambiare…ma ho solo il mio tempo da donargli.

Ora intuisco perchè Egli ama con predilezione coloro che gli offrono il loro tempo e la loro vita consacrandosi a Lui!

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

Non chiediamoci troppo se nell’aldilà si potrà o no camminare e correre come su questa terra: non servirà più perché in Dio potremo essere presenti ovunque.

Non scervelliamoci per cercare di capire se nell’aldilà vedremo o no con questi due occhi: lassù il nostro sguardo sarà unito a quello divino e vedremo Dio così come Egli è e comprenderemo la realtà nella sua completezza.

Non tormentiamoci troppo per cercare di capire se nell’aldilà troveremo lo scorrere del tempo come in questa dimensione: lassù si vivrà l’Eterno istante, per cui non avrà senso il tempo terreno.

Non chiediamoci troppo se nell’aldilà si mangerà, si berrà e si avranno gli stessi divertimenti: in Paradiso non ci sarà bisogno di soddisfare la fame, la sete, il sonno od altri impulsi per ammazzare il tempo.

La Beatitudine di vivere completamente in Dio sarà così piena e gratificante che i bisogni terrestri ci parranno una nullità a confronto.

Nell’aldilà si amerà e si contemplerà Dio e tutte le sue creature in Lui…

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

 

 

 

La morte è certa, è l’ora che è incerta!

Generalmente non sappiamo il momento esatto in cui il Signore verrà a prenderci. Il fatto che Egli verrà a prenderci è la cosa più certa della nostra vita, ma non l’ora.

Il Signore ha deciso sin dall’Eternità il suo piano su di noi che non sempre conosciamo bene. È importante pregare lo Spirito Santo che ci illumini continuamente su questo. Che ci illumini su come dobbiamo comportarci durante l’attesa, perché la vita terrena, dobbiamo convincerci, è attesa della sua venuta!

La venuta dello Sposo comporta anche gioia interiore, perché allora finiremo di peccare e di soffrire se saremo redenti in Lui.

D’ora in poi facciamo tutto con distacco: mangiamo, lavoriamo, amiamo noi stessi ed il prossimo, serviamo il Signore con passione, consapevoli che passa la scena di questo mondo e che ci attende una realtà molto più luminosa ed intensa: la contemplazione diretta di Dio.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

In questa dimensione terrena siamo spesso distratti da tentazioni di ogni tipo, le quali cercano di offuscare lo sguardo interiore e se diventiamo accondiscendenti appesantiscono l’anima, spesso senza accorgecene.

Uno sguardo puro è distaccato: è cioè libero di apprezzare ed ammirare tutto il creato senza brama di possesso. Così sarà lo sguardo dei redenti in Cristo.

Essi vedranno la nuova Creazione con uno sguardo rigenerato dal sangue dell’Agnello: in un certo senso possederanno il Regno dei Cieli perché non desidereranno altro che amare tutto e tutti in Dio e solo da Lui saranno profondamente e gioiosamente appagati.

I redenti osserveranno tutto con profondo distacco e di meraviglia in meraviglia contempleranno la Gloria di Dio che per ora noi mortali non siamo in grado di comprendere.

Per ottenere questa purezza dello sguardo, però, dobbiamo già allenarci su questa terra invocando l’Infinita Misericordia di Dio e purificandoci dai nostri peccati, soprattutto attraverso i sacramenti della Riconciliazione e dell’Eucaristia.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Signore, ogni atomo dell’Universo è da Te perfettamente conosciuto.

Come è conosciuta ogni mia più piccola cellula del corpo.

Sei Tu che hai creato ogni cosa che esiste ed il tuo Amore Onnipotente può ricreare sempre tutto ciò che vuole dal nulla.

Sei Tu che sostieni la mia esistenza.

Tu conosci ogni mio più remoto pensiero e prima che io pronunci una sola parola Tu già lo sapevi sin dall’Eternità.

A Te, o Amore Onnisciente, nulla sfugge e tutto ciò che succede è da Te permesso per un disegno d’Amore misterioso.

Non ti sfugge un solo mio gesto, uno solo dei miei pensieri.

Conosci perfettamente ogni uomo sin dal suo concepimento.

Più medito sulle tue opere e più mi stupisco per il tuo incredibile Amore onnipotente.

Ma ciò che più mi meraviglia è la tua infinita Misericordia ed infinita Umiltà.

Che Tu sia adorato da ogni essere vivente dell’Universo!

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Nell’Aldilà nella dimensione dei redenti in Cristo, la nostra attività volitiva sarà diversa da quella che abbiamo ora sulla terra, perché più evoluta ed in stretta unione con Dio, il quale è AMORE PURISSIMO.

Alcuni, ingenuamente, si auspicano che si possa praticare lo sport preferito anche nell’aldilà. Forse è meglio riflettere sulla funzione essenziale dello sport in questa dimensione terrena.

Oltre ad essere uno svago, esso è una forma di esercizio per il corpo e per la mente. La sana competizione forgia il nostro carattere, ci aiuta a conoscere gli altri, i nostri limiti psico-fisici e le nostre reali capacità. La vittoria ci gratifica, la sconfitta ci rende più umili.

Nell’Aldilà ne avremo davvero bisogno? Lì saremo già tutti in perfetta Comunione in Cristo ed ognuno sarà trasparente agli altri alla Luce divina. Ci sarà davvero bisogno della competizione sportiva che intendiamo noi terrestri?

I nostri veri interessi saranno concentrati unicamente nel contemplare gioiosamente la Misericordia e la Potenza divina in uno scambio d’amore reciproco all’interno del dinamismo Trinitario.

Ciò che contempleremo sarà così grande e misterioso che ogni attività della vita passata sulla terra sarà davvero relativa. Anche in questa dimensione terrena nessuno, una volta adulto, occuperà il suo tempo a giocare con i giocattoli che amava da infante: questo perché, cresciuto, non gli interessano più, anche se la loro vista potrebbe suscitare sentimenti nostalgici.

L’abbondanza di vita che contempleremo in Dio sarà infinitamente più gratificante.

Un esempio come semplice metafora: se un invitato (sano ed affamato) entra in una splendida sala dove c’è a sua disposizione una mensa riccamente bandita di ogni ben di Dio e si limitasse a desiderare di mangiare solo un’oliva posta ai margini, cosa pensereste?

Desiderare, quindi, che nell’aldilà si possa fare ancora l’attività sportiva di questa terra è piuttosto limitativo, perché ci saranno situazioni infinitamente più interessanti…

Chi entra nella dimensione divina si ritrova ad ammirare continue novità spirituali molto superiori alle sue aspettative terrene e non sarà mai stanco di contemplarle nella gioia dei Beati, perché in Dio il suo sguardo le abbraccerà nell’istante eterno, non nel tempo cronologico.

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Quando si dice che i Santi “vivono nella luce”, si usa questa metafora per mettere in evidenza che il loro essere é strettamente unito a quello divino, il quale é Luce perché é la Verità Assoluta, nell’Unità e nella Bontá infinita.

Pertanto la luce in cui vivono i Beati non può riferirsi ad un tipo di luce che immaginiamo noi viventi sulla terra, colta con i nostri sensi. Del resto sappiamo che la luce é energia.

La luce divina é Energia purissima che avvolge in profonditá coloro che vivono in Dio nell’altra dimensione, la quale dona loro un benessere inimmaginabile e nessuno di loro subisce affanni o sofferenze di ogni tipo perché in Dio tutto é completezza, pienezza, armonia, bellezza, soddisfazione, stupore, contemplazione, gratificazione, Amore Puro.

Tutti godranno nella contemplazione dell’Essere Assoluto e ammireranno la luce degli altri, sempre diversa per ognuno in base allo splendore ed alla qualità dell’Amore…

(Una voce dal deserto)

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di https://www.mondocrea.it

 

 

Le anime dei salvati sono completamente immerse nella luce divina, perché vivono il matrimonio mistico in perfetta fusione con Dio.

Per questa divinizzazione hanno raggiunto la somiglianza con il Trascendente a cui erano destinati in base alla loro vita terrena ed al loro grado di Amore.

Più sono in unione col Signore e più acquisiscono anche le sue qualità ed il loro sguardo si conforma al suo.

Pertanto, i redenti divinizzati ed immersi nella vera Luce, vedono le cose in modo più chiaramente di quando erano sulla terra perché sono puri da pregiudizi e da condizionamenti.

Ammirano con più chiarezza le meraviglie della nuova Creazione, ma in modo così semplice che non hanno bisogno di fare ragionamenti contorti e tortuosi: vedendo Dio “faccia a faccia”, la comprensione del tutto è immediata e pregna d’Amore, perché l’Amore è la chiave di tutto.

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Gesú é sepolto nei nostri cuori.

In noi dovrebbe regnare il silenzio totale.

Nell’attesa della nuova primavera di Risurrezione, potremo acquisire uno sguardo completamente rinnovato. Allora saremo in grado di contemplare le profondità della vita divina in noi e le meraviglie del Creato, il quale attende con noi di essere riscattato per entrare nella dimensione eterna a cui é destinato.

Se davvero prendessimo coscienza di ciò che Gesú ha fatto e sta facendo per ognuno di noi, vivremmo la vera gioia interiore nella consapevolezza del suo infinito Amore, il quale avvolge ogni creatura che risponde alla sua chiamata.

(Una voce dal deserto)

 

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA (con disegni di Perla Paik) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Dopo la morte corporale l’anima che si salva ritorna al Padre in Gesù Cristo risorto, nell’attesa della risurrezione del corpo trasformato per la vita eterna.

Ella si troverà in perenne stato di contemplazione perché vedrà Dio “faccia a faccia”.

Una persona terrena abituata a pensare che ci si realizza solo nel “fare” qualcosa, potrebbe immaginare che questa pura contemplazione rischia di diventare noiosa.

Ma si sbaglia: in Paradiso non c’è più la dimensione spazio-temporale in cui siamo immersi sulla terra. La creatività divina è infinita e ognuno scoprirà sempre cose nuove di meraviglia in meraviglia.

La maestà di Dio che il salvato contempla è così grande che nulla più lo turba. Egli si sente avvolto dalla sua amorevole grazia e non avvertirà alcun affaticamento e nessuna sorte di sofferenza o dolore fisico e spirituale.

È in continua estasi lucida, contempla l’infinita Misericordia che Dio ha avuto per il genere umano, comunica contemporaneamente e senza mediazioni con tutte le altre anime celesti e gli angeli, glorificando Dio per sempre.

Nell’aldilà, quindi, raggiunta la pienezza, si è simili a Dio in Cristo, per cui pensiero e azione coincideranno uniformati alla piena e libera volontà divina.

Rispetto a quello che davvero saremo, però, queste parole umane descrivono un lontanissimo barlume della realtà celeste.

 

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

 

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron