FARE LA COMUNIONE NON È UN GESTO QUALSIASI: SIAMO SEMPRE MOLTO CONSAPEVOLI DI CHI SI VA A RICEVERE

  Ricevere il Cristo eucaristico non deve essere ritenuto una cosa normale, ordinaria, ripetitiva. Questo non piace al Signore: Egli è Amore Onnipotente, Creatore di tutto ciò che esiste e che esisterà, Maestà infinita e Signore delle nostre vite, Salvatore e...

SE IL SIGNORE SCORGE IN NOI IL TIMORE PER I NOSTRI MALI, È SEGNO CHE LA COMUNIONE CON LUI RESTA

  p.Albino Candido, Diario di un pellegrino carnico, p.356) 31 Maggio 1987 – 2 Giugno 1987 Mi fanno pena i vecchi. Anch’io, vecchio, mi faccio pena. Cerco il Signore che non sento presente come si desidera con desiderio che pare concreto ed esclusivamente...

SE SI COMPRENDESSE APPIENO L’IMMENSO DONO DELL’ EUCARISTIA SI ANDREBBE OGNI GIORNO ALLA SANTA MESSA

    Il tuo onnipotente Creatore ti ha tratto dal nulla donandoti l’esistenza. Ti ha riempito di doni immensi e ti sostiene in ogni istante della vita..… perché non Gli dimostri un po’ di riconoscenza donandogli qualcosa del tuo tempo frequentando...

LA PREGHIERA CI FA VIVERE UNA COMUNIONE REALE CON TUTTI COLORO CHE SONO IN DIO, MORTI E VIVENTI

    Dal “Diario di un pellegrino carnico” di p.Albino Candido 10 Gennaio 1979 “La preghiera non è soltanto verso Dio; l’uomo non stabilisce il suo rapporto soltanto con Dio, ma lo vive in una comunione coi morti e i morti la vivono in una...