Dal “Diario di un pellegrino carnico” di p. Albino Candido, monaco scomparso nel 1992, una raccolta di interessanti riflessioni

Non tutti sanno che il carnico Padre Albino Candido è stato un grande poeta e un grande mistico.

Lo conobbi più di quarant’anni fa e diventammo molto amici. Padre Albino mi raccontava spesso dell’infanzia passata assieme a Padre Turoldo. Erano molto esuberanti, insieme.

Gli confidava della sua situazione familiare, della povertà in cui viveva, degli usi sobri, dell’essenzialità quotidiana. Non hanno mai smesso di frequentarsi. Quando P.Turoldo arrivava al convento delle Grazie di Udine, per prima cosa cercava p.Albino. Ne sono testimone di persona. Stavano insieme delle ore.

Secondo me, Padre Albino ha avuto un ruolo molto importante nella produzione poetica di Padre Turoldo : ne era il principale ispiratore.

Grande amico, Padre Albino mi ha insegnato molte cose sia in vita che in morte. In vita mi ha trasmesso, tramite il suo esempio, l’amore per il Creatore, la continua ricerca e il fascino per il mistero. Durante i lunghi dialoghi mi ha rivelato tante cose sulla vera umiltà e sulla grandezza del destino di ogni uomo che il Signore ama infinitamente.

Mi lasciava anche leggere le pagine del suo diario che io trovavo meravigliose per la ricchezza spirituale in esse nascosta. Ho sempre insistito per la loro pubblicazione. P.Albino era, invece, molto restìo perché aveva paura di cadere nella vanagloria. L’avevo messo seriamente in crisi quando gli dissi che il diario avrebbe potuto fare del bene spirituale a molte persone, ed alla fine cedette.

Un libro scritto nella preghiera.

Questa la sua dedica;
“Il respiro della tua preghiera, Pier Angelo, trovi ala e volo in queste pagine”

Rileggendo questa dedica di Padre Albino scritta nel 1990 sulla prima pagina del libro DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO intuisco la carica profetica di questo grande amico. Molto spesso mi ritrovo a meditare con il suo diario e sento che per me è davvero una guida spirituale, come se fosse presente in carne ed ossa.

Certo, se lo fosse gli chiederei tante cose. Ma sovente io apro casualmente il libro e vi ritrovo osservazioni, raccomandazioni, appunti, sfoghi adatti proprio a quel momento ed a quel preciso stato d’animo. Allora la mia preghiera trova “ala e volo” .

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…