8 Settembre 2021

HAI DUBBI SE FARTI INOCULARE O NO IL SIERO SPERIMENTALE RELATIVO AL VIRUS COVID19?

Sei libero di scegliere. La legge non costringe nessuno. (Almeno direttamente – sia le norme europee che quelle italiane).

Ti consiglio, comunque di informarti a fondo sui costi e sui benefici di questo farmaco in “via di sperimentazione” (lo sostengono chiaramente l’EMA e l’AIFA), sulla sua reale efficacia, se realmente ti protegge e protegge anche gli altri che vengono a contatto con te (un vero vaccino, lo sanno tutti, deve impedire che ti ammali se tu venissi contagiato e non dovresti nemmeno contagiare)

Informati bene anche sulle reazioni avverse e valuta bene anche le eventuali conseguenze sul tuo organismo e sulla psiche.

Valuta anche la questione etica e morale…

Ricordiamoci che esistono numerose fonti di informazione: anche su quelle devi discernere tra le più obiettive.

Se per caso dovessi optare per il sì, informati bene sul “consenso informato” che ti faranno firmare i produttori e gli operatori del settore per liberarsi da ogni responsabilità civile e penale.

Esso dovrebbe essere completo e aggiornato in base alla sorveglianza attiva: coloro che lo amministrano dovrebbero seguire personalmente e per molto tempo il “vaccinato” (essendo in fase sperimentale), e segnalare scrupolosamente le reazioni avverse alle autorità sanitarie competenti, anche a distanza di tempo.

Intelligenti pauca…

 

(Una voce dal deserto)