Siamo tratti dal nulla.

Non disperiamo se tocchiamo con mano giorno dopo giorno certi fallimenti personali.
Dio li conosceva già prima della nostra stessa esistenza, perché Lui non ha la nostra visione spazio-temporale limitata. Egli è l’Eterno, Colui che ha donato l’essere a tutto e a tutti, ed è Amore Onnisciente.

I fallimenti di ogni tipo dovrebbero essere i nostri maestri: se riflettessimo in profondità, scopriremmo che essi hanno il compito di richiamarci all’essenziale, a cui noi dobbiamo tendere.

La stessa morte corporale ci indica che dovremo lasciare tutto per inabissarci nell’Eterno Amore.
La consapevolezza di questi fallimenti potrebbe avvicinarci ulteriormente a Dio, se noi confidiamo sempre nella sua misericordia e nel suo continuo sostegno amoroso per ognuno di noi.

Rialziamoci sempre, dunque, anche se dovessimo sentirci profondamente inadeguati: l’Amore di Dio è inimmaginabile e provvede a tutto. Egli non vuole la morte del peccatore, ma che si converta e viva.

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 4000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG… a cura di http://mondocrea.it