Alcuni dicono che è meglio pregare poco, ma bene. Leggiamo attentamente i Vangeli. Ha mai detto Gesù di pregare poco? Ha sì ammonito che quando preghiamo non dobbiamo sprecare parole inutili pensando di essere esauditi solo per le parole. Ma ha sempre esortato a pregare in continuazione.

Padre Divo Barsotti sosteneva che ci sono due tipi di preghiera: quella virtuale e quella attuale. La preghiera virtuale esige che ci si metta sempre alla presenza di Dio, anche senza parlare. Il corpo e la mente possono essere affaccendati, ma il fondo del cuore rimane tranquillo nel cuore del Signore, alla sua presenza. In questo modo ci si predispone a pregare sempre, sia virtualmente che attualmente. Del resto il Signore non smette mai di sostenerci: noi respiriamo e viviamo in Lui.

È giusto, quindi, che anche noi non ci dimentichiamo di Lui. Nell’Aldilà nella Vita Eterna saremo sempre in Lui, per questo dobbiamo allenarci a stare con Lui sin da quaggiù.

SEGUIMI:

Mondocrea: https://www.mondocrea.it

Facebook https://www.facebook.com/pierangelo.piai

Instagram https://www.instagram.com/pierangelopiai

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 5000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: https://www.youtube.com/channel/UCEvG…

a cura di http://www.mondocrea.it

PER LE DONAZIONI: https://www.paypal.com/paypalme/piaipi