Sito creato da un privato (persona fisica) a solo scopo amatoriale, con esclusione di attività professionale e senza scopo di lucro.
Il sito è stato affidato a Maria e benedetto dal parroco.

scrivimi

MONDOCREA: finalità (10.000 visite giornaliere circa)


Per chi desiderasse iscriversi al mio canale YouTube (piaipier):
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

 

San Pietro è uno dei santi che più ci commuovono in profondità.Egli amava davvero Gesù, ma sentiva in sé l’enorme fragilità che lo faceva apparire piuttosto incoerente.

Ma Pietro non si perdeva d’animo. Soffriva perché si sentiva incapace di amare come avrebbe dovuto, ma già questa sofferenza è una prova che Egli amava davvero il Maestro.

Gesù conosceva il suo cuore, ma voleva probabilmente convincere il suo discepolo ad aver fiducia in Lui, perché nonostante la sua fragilità, lo amava.

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 3000) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri).

Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

Dio è Amore Onnipotente. Ciò significa che nulla è a Lui impossibile.

Egli potrebbe creare infiniti altri mondi ed annullare l’esistente. Ma Dio si è posto un “limite” volontario in virtù del suo Amore: il libero arbitrio dell’uomo, lasciando a lui la responsabilità di decidere quale strada percorrere (del bene o del male).

Sappiamo che a causa del peccato anche la natura è fragile. L’uomo ha i mezzi per evolversi nella conoscenza e nella ricerca del bene personale e sociale.

Nel caso del coronavirus, come in tantissimi altri casi del passato, solo Dio conosce a fondo i segreti della natura e l’azione di ogni uomo. Egli sa quali sono le concause che hanno fatto esplodere la “pandemia” e ciò che giova realmente allo spirito dell’uomo (dice la Sacra Scrittura: “L’uomo nella prosperità non comprende, è come gli animali che periscono”.

Sicuramente Dio ha il potere di fermarla..(si prega anche per questo)… La scienza, comunque, deve avanzare per il bene di tutti e l’uomo può sconfiggere il male ma…”aiutati che il Ciel ti aiuta”.

Gesù ha detto: “Senza di me non potete fare nulla”.

 

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

 

 

 

 

Ti senti indegno perché sei un peccatore incallito? Lasciati abbracciare da Gesù: Egli ti ama, ti cerca e se ti penti sinceramente ti perdona sempre!

Sei fragile e spesso non riesci a resistere alle tentazioni? Lasciati abbracciare da Gesù : Egli ti incoraggia e ti dona il suo Spirito per rinforzare in te la volontà.

Spesso sei indifferente per le cose dello spirito? Lasciati abbracciare da Gesù: Egli ti infonde Amore e plasma il tuo cuore.

Provi insoddisfazione, malinconia e noia per il tipo di vita che conduci? Lasciati abbracciare da Gesù : Egli ti dona l’entusiasmo e la gioia di vivere.

Hai paura di non farcela? Lasciati abbracciare da Gesù : Egli ti dona la forza, il coraggio e la speranza, se hai fiducia in Lui.

Hai molti dubbi di fede? Lasciati abbracciare da Gesù : il suo Spirito rafforza la tua fede.

In ogni occasione, nel bene e nel male, ricorri sempre a Gesù: è davvero Lui la tua speranza!

(una voce dal deserto)

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier Chi desidera può diventare membro della confraternita “COMUNIONE DEI SANTI” (può così ricevere e dare solidarietà nella preghiera tra i membri). Basta iscriversi al canale “UNIVERSO INTERIORE piaipier”:

 

 

Se al termine della giornata, riflettendo in atteggiamento di preghiera, qualcuno si sentisse profondamente deluso di se stesso, ringrazi il Signore per questa Sua luce che penetra l’anima e che gli permette di osservarsi come é in realtá.

Però non si scoraggi troppo: prenda coscienza che il Signore lo conosce infinitamente meglio di quanto non pensi e che non é pronto a giudicarlo per condannarlo: a Lui basta un atto di fiducia nella sua infinita Misericordia.

Gli apra il cuore ferito, getti su di Lui gli affanni ed i sensi di colpa ed attenda serenamente.

Prima o poi la grazia di Dio si fará sentire in modo tangibile e comprenderá quanto é da Lui amato, perché é una sua creatura, anche se molto fragile.

Anzi, é proprio la fragilità ad attirare l’attenzione del Creatore che non vede l’ora di abbracciare la sua creatura ferita per risanarla…

 

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2800) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Se desideri consolare il cuore di Gesù in un periodo così difficile per l’umanità d’oggi puoi recitare questa peghiera:

 

 

Gesù, mia luce e mia guida, ti chiedo perdono per tutte le volte che sono stato incostante nella preghiera e superficiale nelle cose riguardanti lo Spirito Santo che invoco su di me e sugli altri.

Ma sono consapevole che tu desideri un cuore aperto a riceverti in qualsiasi momento per credere nella tua divina Misericordia.

Considero il fatto che tu sei Dio incarnato uomo come me, eccetto nel peccato e di questo ti sono riconoscente, perché tu desideri divinizzarmi rispettando la mia libertà.

Vorrei consolarti per le tante offese che stai ricevendo da chi ti bestemmia, da chi si allontana da te nel peccato, da chi non crede nella tua divina Misericordia, da chi ti è totalmente indifferente e da chi ti deride, da chi non ha più speranza, da chi non ama.

Tu cerchi consolazione nei cuori che desiderano amarti, anche se a causa della loro fragilità, non ce la fanno ad amarti senza di te. Sei tu il sostegno dei deboli, il rifugio dei peccatori, la vera pace interiore che dura nei secoli.

Ti offro le mie fragilità, le mie miserie, le mie sofferenze unite alle tue e le mie preghiere per poterti consolare almeno un po’.

 

(Una voce dal deserto)

 

 

Se sei afflitto perché hai l’impressione di non interessare a nessuno o perché la tua vita ti appare fragile, grigia e monotona, accetta questo consiglio:

Pensa alle ricchezze che possiedi quando hai la salute e puoi vedere, toccare, ascoltare, parlare, annusare e camminare. Pensa alla tua incredibile mente, alla tua anima immortale ed al tuo silenzioso Creatore, il quale è il vero Padre Celeste.

Prendi coscienza dei tuoi peccati, entra in una Chiesa e confessali ricevendo l’assoluzione.

Poi mettiti davanti all’altare in profonda umiltà e con riconoscenza e partecipa ad una Santa Messa: lì avviene un grandissimo miracolo. Quell’Ostia e quel vino vengono trasformati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo, il quale ti ama infinitamente e desidera che tu l’accolga con rispetto ed entusiasmo nella Santa Comunione.

La tua gioia sarà piena se lo riceverai con fede viva: credi fermamente che Egli, per mezzo del quale tutto è stato creato, ti considera davvero e ti ama per tutta l’Eternità!

 

(Una voce dal deserto)

 

 

Gesù Bambino, è l’Amore Onnipotente che si è incarnato in un fragile bimbo. Egli ci mostra la vera umiltà per cui:

Anche se ti rendi conto che gli altri ti salutano solo per formalità, tu saluta sempre tutti con amore.

Quando gli altri ti trattano con disprezzo, guardali con dolcezza e così farai capire che tutti siamo amati dallo stesso Creatore.

Se riscontri con amarezza l’ingratitudine da chi hai fatto del bene, tu continua a fare loro il bene, anche pregando. Prima o poi lo Spirito Santo li illuminerà.

Se incontri volti indifferenti o duri, dona loro un sorriso.

Se al termine della giornata lavorativa nessuno riconosce le tue fatiche, guarda Gesù Bambino nel presepe: egli ti è sempre riconoscente.

(Una voce dal deserto)

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp… FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

Sai perché a volte non sei convinto che Dio ti ama davvero così come sei? Probabilmente non ami nemmeno te stesso perché ti senti inadeguato e ti pare quasi impossibile che Dio, il tuo Creatore, ti ami così profondamente e teneramente, anche se tu fossi il più grande peccatore di questo mondo?

Non ricordi che nel Vangelo si narra che Gesù mangiava con i peccatori affermando che sono i malati ad aver bisogno del medico e non i sani?

Non ti basta sapere che Egli ha patito ed è morto anche per te? A Gesù dispiace la tua diffidenza: non devi temere se sei spesso vittima del peccato: Egli ti conosce profondamente ed a Lui basta anche il desiderio di volerlo amare cercando di rinunciare al peccato e di combattere i tuoi vizi. Non ci riesci? Lui lo sa.

Egli è Onnipotente e potrebbe cambiare la tua situazione da un momento all’altro in modo che tu stesso possa estirpare il male da te. Ma Egli ti lascia fare ed aspetta il tuo pentimento, perché per Lui esso è un atto di fiducia nei suoi confronti.

Probabilmente se tu non fossi così fragile, ricorreresti a Lui raramente nella tua auto-sufficienza lo ameresti di meno.

A Lui interessa il tuo amore più dei tuoi peccati! Convinciti che Egli ti ama sempre!

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

GESÙ CHIEDE TOTALE FIDUCIA IN LUI (nel “Colloquio interiore” di suor Maria della Trinità) https://www.edizionisegno.it/libro.as…

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2700) iscrivetevi al mio canale youtube “UNIVERSO INTERIORE piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

Sai perché a volte non sei convinto che Dio ti ami davvero così come sei?

Probabilmente non ami nemmeno te stesso perché ti senti inadeguato e ti pare quasi impossibile che Dio, il tuo Creatore, ti ami così profondamente e teneramente, anche se tu fossi il più grande peccatore di questo mondo?

Non ricordi che nel Vangelo si narra che Gesù mangiava con i peccatori affermando che sono i malati ad aver bisogno del medico e non i sani?

Non ti basta sapere che Egli ha patito ed è morto anche per te?

A Gesù dispiace la tua diffidenza: non devi temere se sei spesso vittima del peccato: Egli ti conosce profondamente ed a Lui basta anche il desiderio di volerlo amare cercando di rinunciare al peccato e di combattere i tuoi vizi. Non ci riesci? Lui lo sa. Egli è Onnipotente e potrebbe cambiare la tua situazione da un momento all’altro in modo che tu stesso possa estirpare il male da te. Ma Egli ti lascia fare ed aspetta il tuo pentimento, perché per Lui esso è un atto di fiducia nei suoi confronti. Probabilmente se tu non fossi così fragile, ricorreresti a Lui raramente nella tua auto-sufficienza lo ameresti di meno.

A Lui interessa il tuo amore più dei tuoi peccati! Convinciti che Egli ti ama sempre!

 

Pier Angelo Piai

 

 

 

VI di Pasqua Gv 15, 9-17

di p. Ermes Ronchi

Che vangelo, oggi! Che ruota tutto attorno ad una parola magica: amore. Per 9 volte in nove versetti ritorna questo vocabolario da innamorati: come il padre ha amato me, anch’io ho amato voi, rimanete nel mio amore. Per 9 volte anche nella seconda lettura! La divina monotonia di Giovanni.

Roba grossa. Questione di darsi la vita!

Rimanete, non andatevene via dall’amore. L’amore è reale come un luogo, un paese, una casa, ci puoi vivere dentro. Anzi, ci siamo già dentro, come un bimbo quando è ancora dentro il grembo della madre, e non la può vedere, ma ha mille segni della sua presenza che lo nutre, lo scalda, lo culla: “il nostro problema è che siamo immersi in un oceano d’amore e non ce ne rendiamo conto” (P. Vannucci).

Ma oggi risuona la voce di qualcuno che ci rivendica: voi siete miei.

Qualcuno non ci molla, ci rivendica per sé: voi siete miei, e io sono per voi.

Delle poche cose certe che ho scoperto nella vita, una, la prima, è che amare è una cosa bella, che essere amati è una cosa bella.

E voi, con i vostri bambini in braccio, con il vostro uomo o la vostra donna vicini al punto che respirate la stessa aria, voi lo sapete con tutto voi stessi che è così.

E questi vostri bambini profumati di cielo che cosa sono? Dice il poeta: Sono il vostro amore diventato visibile.

Amore che riempie o svuota la vita, che là dove si era fermata la fa ripartire, che alle volte fa fare pazzie.

Tutta la bibbia inizia con un “sei amato” e termina con un “tu amerai”. Chi non vuole questo, ama il contrario della vita.

Io sento però che faccio fatica a realizzare, a concretizzare l’amore, è sempre così poco, così a rischio, così fragile. Faccio fatica anche a capire in che cosa consiste l’amore, vi si mescola tutto: passione, tenerezza, sessualità, emozioni, sentimenti, lacrime, paure, sorrisi.

L’amore è sempre meravigliosamente complicato, e sempre imperfetto, che vuol dire incompiuto. E perciò è amore artigianale, e come ogni lavoro artigianale chiede mani e tempo e cura.

Allora ecco arrivare Gesù, l’artigiano dell’amore, a dirci: vi spiego io come si fa ad amare.

E la prima cosa che dice: osservate i miei comandamenti. Ma come Signore, chiudi dentro i comandi l’unica cosa che non si può comandare? Mi fai cascare le braccia: il comandamento è regola, costrizione, sanzione. Un guinzaglio che mi strattona. L’amore invece deve essere libero.

Ma Gesù non è moralista, non si riferisce alle regoline.

Le persone, per una norma non cambieranno mai il cuore.

Una regola non cambierà il cuore di nessuno.

Attenzione al moralismo, che non è solo brutto, è inutile.

E allora spiega: questo è il comandamento, quello mio, non come quelli di Mosè, ma il solo, l’unico: che vi amiate come io ho amato voi.

Eccolo qui il maestro del cuore, l’artigiano guaritore dell’unico nostro peccato che è il disamore, con la sua pedagogia in due tempi:

  1. Amatevi gli uni gli altri. Non semplicemente: amate. Ma: gli uni gli altri, Non si ama l’umanità in generale. Si amano le persone ad una ad una, si ama quest’uomo, questa donna, questo bambino, questo povero, faccia a faccia, occhi negli occhi.

Nella reciprocità. Il fatto di amare qualcuno può bastare a riempire una vita, ma amare riamati riempie molte vite.

  1. E il secondo passo: amatevi come io vi ho amato. Non dice amate quanto me, non ci arriveremmo mai, io almeno non ce la faccio; ma amate come me, imparate dal mio stile, dal mio modo:

lui che lava i piedi ai grandi e abbraccia i bambini; che vede uno soffrire e prova un crampo nel ventre, un’unghiata sul cuore; lui che quando si commuove va vicino e tocca, tocca la carne, la pelle, gli occhi; che non manda via nessuno mai. In cerca dell’ultima pecora, combattivo contro i lupi, alle volte coraggioso come un eroe, alle volte tenero come un innamorato.

Lui che ci obbliga a diventare grandi, che accarezza e pettina le nostre ali perché pensiamo in grande e voliamo lontano.

Chi ti ama davvero? Non chi ti coccola e ti riempie di cose, ma ti ama davvero chi ti spinge, ti obbliga a diventare il meglio di ciò che puoi diventare. È la risposta di un grande dell’umanità, Rainer Maria Rilke.

Così voi, genitori, con i vostri figli: non date loro cose, date loro grandi orizzonti e grandi ali e incalzateli a diventare il meglio di ciò che possono diventare.

Anche quando sembra che si dimentichino di voi.

Ma poi ho un’altra obiezione: perché dovrei scegliere questa logica? La risposta è semplice, per essere nella gioia: questo vi dico perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.

L’amore è da prendere sul serio, ne va del nostro benessere, della nostra gioia.

Dio, un Dio felice (“la mia gioia”), spende la sua pedagogia per tirar su non già figli ubbidienti, ma figli felici, che amino la vita con libero e forte cuore, e ne provino piacere, e ne gustino la grande bellezza, e godano di essa.

La gioia è un sintomo: ti assicura che stai camminando bene, che sei sulla via giusta, che la tua strada punta diritta verso il cuore caldo e vivo dell’esistenza.

La “gioia piena” , la felicità di questa vita in che cosa si misura se non nel dare e nel ricevere amore?

Poi Gesù aggiunge un secondo perché: se ami porti frutto. Forse non subito, ma il frutto che tarda verrà; magari non te ne accorgi, ma lo irradi intorno e qualcun altro lo riceverà da te.

Quali frutti dà un tralcio innestato su una pianta d’amore? Un vigore che monta, e poi pace, guarigione, liberazione, bellezza, giustizia: questi nostri frutti continueranno a germogliare sulla terra anche quando noi l’avremo lasciata.

Perché non va perduto nessun gesto d’amore,

non va perduta nessuna cura amorosa,

nessuna pazienza e nessuna generosità,

tutto questo circola attraverso le vene del mondo come una energia di vita.

Se ami, non sbagli.

Se ami, non fallisci la vita.

Se ami, la tua vita è stata un successo, comunque.

 

 

 

Il Vangelo a cura di Ermes Ronchi

Se mercanteggiamo con lui, Dio ci rovescia il tavolo

III Domenica di Quaresima – Anno B

Si avvicinava la Pasqua dei Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. Trovò nel tempio gente che vendeva buoi, pecore e colombe e, là seduti, i cambiamonete. Allora fece una frusta di cordicelle e scacciò tutti fuori del tempio, con le pecore e i buoi; gettò a terra il denaro dei cambiamonete e ne rovesciò i banchi, e ai venditori di colombe disse: «Portate via di qui queste cose e non fate della casa del Padre mio un mercato!». I suoi discepoli si ricordarono che sta scritto: «Lo zelo per la tua casa mi divorerà». Allora i Giudei presero la parola e gli dissero: «Quale segno ci mostri per fare queste cose?». Rispose loro Gesù: «Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere». Gli dissero allora i Giudei: «Questo tempio è stato costruito in quarantasei anni e tu in tre giorni lo farai risorgere?». Ma egli parlava del tempio del suo corpo. […]

Gesù entra nel tempio: ed è come entrare nel centro del tempo e dello spazio, nel fulcro attorno al quale tutto ruota. Ciò che ora Gesù farà e dirà nel luogo più sacro di Israele è di capitale importanza: ne va di Dio stesso. Gesù si prepara una frusta e attraversa la spianata come un torrente impetuoso, travolgendo uomini, animali, tavoli e monete. I tavoli rovesciati, le sedie capovolte, le gabbie portate via mostrano che il capovolgimento portato da Gesù è totale.

Vendono buoi per i ricchi e colombe per i sacrifici dei poveri. Gesù rovescia tutto: è finito il tempo del sangue per dare lode a Dio. Come avevano gridato invano i profeti: io non bevo il sangue degli agnelli, io non mangio la loro carne; misericordia io voglio e non sacrifici (Os 6,6). Gesù abolisce, con il suo, ogni altro sacrificio; il sacrificio di Dio all’uomo prende il posto dei tanti sacrifici dell’uomo a Dio.

Gettò a terra il denaro, il dio denaro, l’idolo mammona, vessillo innalzato sopra ogni cosa, installato nel tempio come un re sul trono, l’eterno vitello d’oro è sparso a terra, smascherata la sua illusione.
E ai venditori di colombe disse: non fate della casa del Padre, una casa di mercato. Dio è diventato oggetto di compravendita. I furbi lo usano per guadagnarci, i devoti per guadagnarselo. Dare e avere, vendere e comprare sono modi che offendono l’amore. L’amore non si compra, non si mendica, non si impone, non si finge.
Non adoperare con Dio la legge scadente del baratto dove tu dai qualcosa a Dio perché lui dia qualcosa a te. Come quando pensiamo che andando in chiesa, compiuto un rito, accesa una candela, detta quella preghiera, fatta quell’offerta, abbiamo assolto il nostro dovere, abbiamo dato e possiamo attenderci qualche favore in cambio.

Così siamo solo dei cambiamonete, e Gesù ci rovescia il tavolo. Se crediamo di coinvolgere Dio in un gioco mercantile, dobbiamo cambiare mentalità: Dio non si compra ed è di tutti. Non si compra neanche a prezzo della moneta più pura. Dio è amore, chi lo vuole pagare va contro la sua stessa natura e lo tratta da prostituta. «Quando i profeti parlavano di prostituzione nel tempio, intendevano questo culto, tanto pio quanto offensivo di Dio» (S. Fausti): io ti do preghiere e offerte, tu mi dai lunga vita, fortuna e salute.

Casa del Padre, sua tenda non è solo l’edificio del tempio: non fate mercato della religione e della fede, ma non fate mercato dell’uomo, della vita, dei poveri, di madre terra. Ogni corpo d’uomo e di donna è divino tempio: fragile, bellissimo e infinito. E se una vita vale poco, niente comunque vale quanto una vita. Perché con un bacio Dio le ha trasmesso il suo respiro eterno.

(Letture: Esodo 20,1-17; Salmo 18; 1 Corinzi 1,22-25; Giovanni 2,13-25)

Commento al Vangelo domenica 4 marzo 2018 – p.Ermes Ronchi

 

 

 

Provi dei momenti di sconforto per la solitudine, la malattia, la povertà e la vecchiaia? Solo il Signore è la tua felicità e se hai fiducia in Lui Egli ti conforterà.

Hai un senso di smarrimento esistenziale perché non trovi lo scopo della tua vita? È il Signore che sta sostenendo la tua esistenza con tutto ciò che esiste ed è Lui il tuo vero fine.

Senti che hai poco amore verso Dio, te stesso, i famigliari ed il prossimo? È il Signore che te lo dà in abbondanza se credi nelle sue parole: “Io sono la Via, la Verità e la vita”.

Senti di essere fragile, incostante, misero? È Lui la tua forza, la tua costanza e la tua ricchezza.

Ricordiamoci sempre le sue parole : “Senza di me non potete fare nulla”.

È Lui la nostra gioiosa Eternità!

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

 

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2300) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

 

 

 

Il Signore ha ordinato di amare il prossimo come se stessi.

Tu ami davvero te stesso? In effetti, se ci pensi, ti ami molto poco ed in modo sbagliato perché non consideri spesso che sei stato desiderato e creato da Dio. Non è giusto, pertanto, disprezzare ciò che sei perché questo non piace al Signore in quanto tu sei infinitamente amato da Lui.

Anche se ti ritrovi molto fragile e con tante debolezze, non preoccuparti: a Dio piace come sei. Tu devi odiare il peccato ma non te stesso.

Ricordati che puoi ricevere il suo totale perdono ogni volta che glielo chiedi sinceramente pentito, con il proposito di camminare alla sua presenza nella fedeltà. Per amarti sinceramente devi considerare il fatto che Dio con l’esistenza ti dona la possibilità di contemplare le sue meraviglie in eterno.

Ti ha persino donato suo Figlio, il quale ha patito ed è morto per te, per la tua salvezza: ai suoi occhi, quindi, sei molto prezioso, pertanto sta’ attento a non disprezzarti buttandoti nella disperazione dei vizi o della malinconia.

Amati ed ama il prossimo, così tu puoi amare realmente Dio!

 

ALCUNI LIBRI DI PIER ANGELO PIAI

GUARIRE LA MENTE PER GUARIRE IL CORPO: http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA SPIRALE DELLA VITA (riedizione) :    http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

L’ANIMA ESISTE ED È IMMORTALE ed. Segno http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

“LA FORZA DELLA FRAGILITÀ” ed.Segno (In questo mio libro troverete preghiere per molti stati d’animo e situazioni personali) http://www.edizionisegno.it/libro.asp….

VERSO L’ETERNITÀ (commenti su 4 anni di messaggi della Regina della Pace) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

LA STIMMATIZZATA DI UDINE (Storia autentica di Raffaella Lionetti, dotata di speciali carismi) http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

FIAMMA D’AMORE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

CONCETTA BERTOLI – La donna che vide la terza guerra mondiale http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

IL RESPIRO DELL’ANIMA INNAMORATA http://www.edizionisegno.it/libro.asp…

MARCELLO TOMADINI  il pittore fotografo dei lager   https://www.edizionisegno.it/libro.as…

DIARIO DI UN PELLEGRINO CARNICO https://www.edizionisegno.it/libro.as

 

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2200) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier a cura di http://www.mondocrea.it

1 Giugno 2016

SITI CON RIFLESSIONI E LITURGIA

http://www.riflessioni.it

Liturgia delle ore:
http://www.liturgiadelleore.it/

PENSIERO DEL GIORNO:

“Ogni progresso spirituale deve essere inteso come espressione di grado superiore di amore e non semplicemente come progresso del nostro comportamento morale, il quale può avere origine da un motivo gratificante e condizionarsi e terminare in esso ” (p.Albino, Diario, p.218)

1 Giugno 2016

Messaggio della Madonna di Medjugorje

PELLEGRINAGGI A MEDJUGORJE DA CIVIDALE

commenti personali di alcuni messaggi:

fileDBicn_doc picture
verso etern.DOC

I 10 SEGRETI DI MEDJUGORJE (di Padre Livio Fanzaga):

fileDBicn_mp3 picture
segretimedjugorje.MP3

VIDEO RELATIVI AI MESSAGGI DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

PLAYLIST RELATIVA A MEDJUGORJE (MESSAGGI E COMMENTI IN VIDEO)
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_I8V9Z5YmOY_O1E9krjhlTo3O_k-L-6y

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A PORZUS – Nuova versione

LA BIBBIA DI GERUSALEMME GRATIS IN PDF EBOOK
Per chi non lo sapesse è pronta l’intera Bibbia di Gerusalemme in formato pdf ebook gratis in lingua italiana da scaricare :


bibbia-gerusalemme.pdf

 

 

6 luglio 2005

Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron

1 Giugno 2016

Alida Puppo

Chi è Alida Puppo

1 Giugno 2016

Enrico Marras

Chi è Enrico Marras

1 Giugno 2016

MULTIMEDIALITÀ del curatore del portale:

VIDEO PER LA RIFLESSIONE
Video personali su alcune località del Friuli
CIVIDALE DEL FRIULI – Patrimonio dell’UNESCO
SLIDES UTILI PER LA FORMAZIONE
Esistere con stupore
ULTIMI AGGIORNAMENTI

5 Gennaio 2010

REPORT SUL 21° SECOLO

Attraverso un
fantascientifico viaggio nel tempo, l’autore del libro, Pier Angelo
Piai, desidera sensibilizzare il lettore a prendere coscienza del
nostro comune modo di pensare ed agire, noi del 21° secolo che ci
vantiamo di essere progrediti. In che cosa consiste, allora, la vera
evoluzione della specie umana?
Quando l’uomo potrà diventare davvero integrale?
Report
cerca di dare alcune risposte ai moltissimi interrogativi che emergono
in queste pagine scritte attraverso riflessioni e  considerazioni
sociologiche, antropologiche e filosofiche.

28 Agosto 2009

Beppino Lodolo – una voce amica per gli italiani nel mondo

BEPPINO LODOLO

10 Marzo 2008

SOLIDARIETA’ per chi soffre della malattia del BURULI

http://www.amicipl.it/WebBuruli.htm
http://it.youtube.com/watch?v=tDdRLKJYd3w
Chi volesse aiutare queste persone scriva:
e-mail:roberto@amicipl.it

EMERGENZA MALI
Aiutiamo una bimba cinese senza arti inferiori:

fileDBicn_boh picture
chinagirl.pps

 

 

20 Ottobre 2006

Preghiere con testi e mp3

Preghiere con testi e mp3

IL CASO DI UNA STIMMATIZZATA DI UDINE, RAFFAELLA LIONETTI, UMILE MISTICA
Raffaella Lionetti, la Gemma Galgani di Udine

6 Agosto 2006

Riflessioni audio in mp3. Video personali

Riflessioni audio mp3 Video personali

6 Luglio 2005

6 luglio 2005 Il Catechismo della Chiesa Cattolica in mp3

IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA IN AUDIO
Catechesi e omelie di padre Lino Pedron

21 Novembre 2001

Artisti Friulani

continua