23 ottobre 2006

Preghiere con testi e mp3

Potete anche scaricare per ogni preghiera il testo parlato in mp3 accanto al titolo

1 – PREGHIERA PER CHI NON SA PREGARE perpregare (2297 kB)

Signore,
tu sai bene che non so pregare. Spesso recito a memoria alcune formule
imparate dall’infanzia, ma il mio cuore è lontano dalle labbra.
Vorrei saper pregare, ma non so come fare, cosa dire, quale atteggiamento assumere.
Spesso
ti prego solo quando sono nel bisogno, ma so che dovrei pregare
continuamente, come tu ci hai esortato. Raramente ti lodo e ti
ringrazio per tutto ciò che hai fatto e fai per me. Tu lo vedi quanto è
misera la mia preghiera. Anche quando partecipo ala Santa Messa non
ricevo la Santa Comunione con le disposizioni dovute; perdona ogni mia
profanazione.
Aiutami a confidare nella tua infinita misericordia ed
insegnami a pregare innanzittutto nel silenzio interiore. Quando prego
riempio la mia mente di troppe parole vuote. Non so ascoltarti
realmente, non so mettermi alla tua presenza, non mi rendo conto che tu
sei un vero Padre.
Insisto nel chiederti di insegnarmi a pregare.
Che il tuo Spirito mi ammaestri affinché nulla io faccia senza di Te,
che la mia preghiera non sia vuota, egoista e superficiale. Aiutami a
capire che ogni momento della vita terrena è preziosissimo e che tutto
ciò che non faccio per te ed in te non ha valore. Signore, che io
diventi preghiera vivente a lode e gloria della tua grazia!

2 – PREGHIERA PER CHI NON SA ASCOLTARE perascoltare (2241 kB)

Signore, mi manca la capacità di ascolto.
Non
so ascoltare la natura, il prossimo e nemmeno me stesso. Fa’ che
ascoltandoti diventi più sensibile e più attento a ciò che mi circonda
e a ciò che avviene in me, nella mia mente e nel mio cuore.
Tu non ci hai creati per vivere nell’inconsapevolezza, ma per conoscerti, amarti e lodarti.
Insegnami,
sin dal primo mattino a fare silenzio nella mia mente e nel mio cuore
affinché possa percepire i tuoi palpiti d’amore attraverso il mio
respiro, i battiti del mio cuore, i riflessi della luce, le persone che
mi hai messo accanto in famiglia, sul posto di lavoro, nelle varie
occasioni sociali.
Aiutami a percepire il mistero della tua presenza paterna negli avvenimenti gioiosi e tristi della mia vita.
Che io possa riconoscere anche nelle più piccole cose la tua immensa capacità di donare, affinché ti possa contraccambiare.
Rendimi
attento alle parole del povero e del bisognoso: fa che non mi disperda
nell’indifferenza e nell’apatia. Donami l’umiltà vera, affinché possa
sintonizzarmi con la tua che hai dimostrato quando nel mistero
dell’Incarnazione hai voluto ascoltare con tutto il tuo essere la
creatura, per venirle incontro.
Donami la capacità di ascoltare per amarti e lodarti in eterno!

3 – PREGHIERA PER DIVENTARE PREGHIERA diventarepreghiera (2500 kB)

Signore,
tu che ci hai detto: vigilate e pregate, perché non entriate in
tentazione, aiutami a capire come si prega realmente. Fin da piccolo mi
hanno insegnato alcune formule, ma tu sai che spesso prego solo con le
labbra. Aiutami a pregare con il cuore. Fammi diventare preghiera
vivente affinché mi desti da questo profondo sonno ed assapori il tuo
Regno. Che la mia non sia solo una preghiera di supplica, espressa nel
momento del bisogno, ma anche di riconoscenza per tutto ciò che mi dai.
Che ti ringrazi sempre per ogni cosa dal profondo del mio cuore. Per
questo ti chiedo come i tuoi discepoli di insegnarmi a pregare, perché
non so nemmeno come cominciare. Signore, tu ci hai detto di chiamarti
“Padre”. Aiutami a confidare nel tuo immenso amore, ad abbandonarmi con
fiducia tra le tue braccia paterne. Fa’ che in qualunque circostanza io
diventi Preghiera. Vorrei essere
la tua lode vivente, ma non so nemmeno cosa chiedere. Mi soccorra il
tuo Spirito affinché mi suggerisca come pregare. Vieni o Spirito di
preghiera, inonda la mia mente ed il mio cuore, donami l’umiltà ed il
desiderio di compiere la tua volontà. Aiutami a capire l’importanza
della preghiera costante e fa’ che sfoci in opere di bene verso il
prossimo. Tu non hai bisogno della mia lode, ma ami profondamente i
tuoi figli. Che io diventi perenne preghiera affinché possa
contraccambiare questo tuo immenso amore per me e per gli altri.
Signore, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra!

4 – PREGHIERA PER CHI NON SA PERDONARE nonsaperdonare (1768 kB)

Signore, tu lo vedi: io non so realmente perdonare il prossimo di cuore.
Anche
se esprimo con le parole il mio perdono, in fondo al mio animo permane
il rancore e non riesco più a vedere come prima la persona che mi ha
fatto un torto.
Tu solo sai veramente perdonare, perché capisci la nostra fragilità.
Aiutami ad essere magnanimo ed a scusare nel prossimo le debolezze.
Insegnami a considerare le infinite volte in cui tu mi hai perdonato nonostante la mia indifferenza e la mia durezza di cuore.
La tua misericordia è grande e misteriosa, perdonami se non so perdonare come fai Tu.
Fa’
che abbia sempre presente nella mia mente e nel mio cuore il Regno che
stai costruendo in noi, Regno di pace e di Verità, dove tutti
ammireremo ciò che hai fatto in ognuno di noi cancellando completamente
i nostri peccati.
Donami un cuore puro, che sappia vedere Te nel
mio prossimo, in modo che i difetti passino in secondo piano per
considerare il meraviglioso progetto che riservi per ogni uomo che si
abbandona fiducioso alla tua Misericordia.
Vieni, o Spirito redentore!

5 – PREGHIERA PER CHI SENTE TRISTE chisisentetriste (2155 kB)

Signore,
io tendo ad essere troppo triste. Tu hai detto che Dio ama chi dona con
gioia. Donami questa gioia interiore affinché possa operare con più
slancio.
Fammi capire che ogni più piccolo gesto nei tuoi
confronti e nei confronti del mio prossimo è una perla del tuo Regno.
Non permettere che nessuno vada via da me triste perché tu operi
attraverso noi e ti servi di noi per comunicare la tua benevolenza su
ogni creatura.
Ma se sono triste vuol dire che non so amare come dovrei. Aumenta in me la fede, la speranza e la carità.
Attenua
tutte le paure che mi bloccano, donami il tuo slancio affinché superi
questi momenti. Fa’ che il mio animo si lasci invadere dal tuo Spirito,
affinché lo ricolmi di gioia nella convinzione che tu ci ami di un
amore incommensurabile.
San Paolo ci esortava a stare lieti anche
nelle tribolazioni. Aiutami ad aprire gli occhi sulla tua bontà
considerando tutti i tuoi immensi doni che mi hai elargito sin dal
concepimento. Insegnami a ringraziarti in ogni momento per qualsiasi
cosa, nella consapevolezza che mi sei sempre accanto, anche se sono un
povero peccatore.
Che il mio animo si rassereni alla luce del tuo
volto gioioso, in modo che rechi gioia anche a coloro che mi stanno
accanto e che io incontro lungo il cammino della vita.

6 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE PASSIONALE passionale (2417 kB)

Signore
sono provato come l’oro nel grogiolo. Mille fantasie impure assediano
la mia mente e mi seducono. Aiutami a conoscermi e a mettere in pratica
i buoni propositi. Davvero senza di te non posso far nulla. Fa che non
cada vittima del demone impuro e che non compia la dissennatezza di
Esaù che per un piatto di lenticchie vendette la primogenitura a
Giacobbe. Signore vieni presto in mio aiuto: mi vogliono far cadere nel
tranello. Aiutami a comprendere che la vera felicità non consiste in
qualche piacere temporaneo. Che io abbia sempre coscienza che ognuno di
noi è “tempio dello Spirito Santo” e che in noi ci sei Tu con la tua
dinamica divinità. Non permettere che io ti contristi con la mia
superficialità : che io possa sempre lodarti anche con il mio corpo, i
miei pensieri, i miei atteggiamenti. Il nemico non mi colga
all’improvviso, quando mi trova privo della lampada della saggezza.
Insegnami a contare i miei giorni e fa che creda fermamente che,
assieme alla tentazione, ci doni anche la forza per saperla superare.
Tu ci hai creati per divinizzarci, o Signore: fa che l’istinto non
abbia in me il sopravvento per ridurmi come una bestia.
Insegnami la
via del bene, che è purezza ed amore. Che io mi convinca in ogni
momento che tu ci ami infinitamente più di quello che immaginiamo e si
dissolva in me quella fitta nebbia che oscura la mia mente ed
indebolisce la mia volontà.
Signore vieni presto in mio aiuto, non abbandonare il tuo fragile servo.

7 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE SUPERFICIALE superficiale (1996 kB)

Signore,
troppe cose mi distolgono dall’Essenziale. Tu solo hai parole di vita
eterna. Inutilmente mi affanno per trovare consolazioni altrove, tra
gli amici, nelle frivolezze. Anche nei comuni discorsi, nelle faccende
quotidiane, nei miei pensieri, non riesco ad essere più autentico e
cado nel sonno interiore. Risvegliami da questo torpore, che io non
cada continuamente nei “luoghi comuni” e non mi lasci fossilizzare
dall’inerzia dell’abitudine.
Signore, aiutami a capire che Tu sei
l’Essenziale. Tu che hai rimproverato Marta per le sue preoccupazioni
ed hai lodato Maria per il suo ascolto, insegnami a capire che una cosa
sola è necessaria e che non ci sarà mai tolta. Tu vedi quanto io mi
lasci travolgere da preoccupazioni, affanni e superficialità. Donami la
tua saggezza affinché sappia discernere in ogni momento la cosa
migliore, quella che non mi sarà mai tolta! Insegnami a contare i miei
giorni e fa’ che la mia anima sia sempre pronta per l’ora in cui mi
prenderai per portarti con te, nel seno della Trinità. Fa’ che non mi
trovi impreparato. Che io possa vivere abbandonandomi in Te, nella tua
Provvidenza, nella ricerca della Verità e che possa trovare, con il tuo
aiuto, l’Essenziale.

8 – PREGHIERA PER CHI HA POCA FEDE pocafede (940 kB)

Signore,
sono debole nella fede: ti prego vieni presto in mio aiuto! Insegnami a
vedere oltre le cose, gli eventi e le persone. Tu ci hai detto che se
avessimo tanta fede quanto un granello di senape sposteremmo le
montagne. Donami almeno un granello di fede, quanto basta per compiere
il tuo volere con coraggio, costanza e fiducia. Aiutami a capire che
nulla è a caso, che io esisto per amore, che gli altri esistono per
amore e che sono sul mio cammino, come io sono sul loro, affinché
possano lodare Dio. Che la mia poca fede si tramuti in opere, affinché
io possa essere una testimonianza vivente del tuo amore. La fede che mi
doni mi aiuti a superare le tentazioni, le sofferenze ed ogni genere di
difficoltà. Fa’ che non chiuda il mio cuore alla Verità e che io la
cerchi sinceramente nella via giusta. Aiutami a capire che tu operi
continuamente nella nostra vita per aiutarci a convertire il cuore
desiderando di compiere solo la tua volontà.
Signore, sono cieco! Come tu hai donato la vista ai ciechi, dona anche a me la vista interiore affinché possa lodarti in eterno.

9 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE INGRATO ingrato (2426 kB)

Signore, trasforma il mio cuore di pietra.
Perdonami
se non ti ho ringraziato sufficientemente per tutto quello che mi ha
dato e continui a donarmi. Grazie per la vita, per il respiro per la
vista, per l’udito, per i sensi, per la salute, per la mente, per
l’anima immortale. Grazie per avermi dato la possibilità di diventare
tuo figlio, a tua immagine e somiglianza. Grazie per i familiari, per
gli amici, per tutti coloro che hai messo sul mio cammino. Grazie per
la tua infinita misericordia che sa perdonare anche questa mia folle
ingratitudine. Perdonami se mi sono comportato spesso come un bambino
capriccioso a cui tutto è dovuto. Tu sei veramente il Signore della mia
vita: mi hai donato l’esistenza e hai la capacità di togliermi la vita
terrena in ogni istante, perché sei un Dio Onnipotente.
Aiutami ad
esserti riconoscente per ogni più piccolo dono, ad essere attento alla
tua presenza in me, nel prossimo, nei sacramenti, nell’Universo che mi
circonda.
Che la mia vita e quella del prossimo sia veramente un
inno di lode alla tua Maestà, un cantico di gioia e di stupore per il
mistero della Trinità, un continuo ringraziamento per tutte le
meraviglie che hai compiuto in me e negli altri. Fa’ che con Maria
nostra madre esulti nello Spirito e che anch’io ed il prossimo
desideriamo dire con Lei nel nostro cuore: “L’anima mia magnifica il
Signore, e il mio spirito esulti in Dio mio Salvatore”!

10 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE MEDIOCRE mediocre (1742 kB)

Signore,
sono molto mediocre in quasi tutto, anche nella volontà e nella fede.
Senza di te non posso realmente fare nulla. Vorrei fare il bene, ma
faccio il male che non voglio. Vorrei avere più coraggio, ma mille
paure bloccano il mio slancio. Molti sanno fare meglio di me tutto
quello che faccio. Ci sono tantissime cose che il mio intelletto non
arriva a comprendere.
Ma tu, Signore, mi hai voluto da sempre, così
come sono. Tu puoi creare infiniti geni ed anche infiniti esseri più
meravigliosi di me. Invece hai voluto proprio me, con questa mia
mediocrità, con queste mie inclinazioni e debolezze. Cosa trovi di
tanto interessante in questo essere, per cui hai voluto anche morire in
croce? Sei veramente misterioso, Signore: le tue vie non sono le nostre
e il tuo progetto non può essere compreso nella sua interezza da noi
poveri mortali.
Aiutami a comprendere quanto mi ami e allora la mia vita sarà una perenne lode a Te!

11 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE PAUROSO pauroso (2075 kB)

Signore,
tu lo vedi che mi manca il coraggio e non trovo la forza di servirti
nel prossimo. Tu solo mi puoi dare quella carica necessaria per
affrontare tutte le difficoltà che si presentano nella mia breve vita.
Insegnami a prendere coscienza che sei un Padre tenero, che porta gli
agnellini in braccio e conduce pian piano le pecore madri. Aiutami a
capire che io non sono solo, ma che Tu stesso mi guidi nel cammino
della vita. Tu sei anche fratello in Gesù Cristo. Trasmettimi quel
coraggio che aveva tuo figlio Gesù nel sopportare tanti disagi terreni,
nell’affrontare la folla che lo seguiva, nel fidarsi di te durante
tanti pericoli. Egli dormiva sulla barca durante la tempesta. Donami
quella pace che deriva dalla consapevolezza che tu mi sei sempre
accanto, anche nei momenti più bui della mia vita. Infondi nel mio
cuore la forza dello Spirito Santo, quella che mi rigenera e mi fa
affrontare tutte le difficoltà con la sicurezza che tu mi sei sempre
accanto amorevolmente. Solo tu, o Signore, sai perché soffriamo tanto
nella nostra breve vita terrena. Tu che hai detto “Noli timere”, fa’
che non tema di intraprendere la via della salvezza nell’amore.

12 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE PIGRO pigro (1306 kB)

Signore,
tu che in vita sei sempre stato operoso, aiutami a vincere la pigrizia
che mi porta a scansare gli impegni quotidiani e le buone azioni. Fammi
capire che la vita dello spirito è la più importante, perché è quella
che mi conduce ad operare il bene e a compiere il mio dovere.
Che la mia vita sia una perenne lode a te attraverso la preghiera, la meditazione e l’azione.
Nulla
io compia senza di te. Tutto ciò ce faccio sia riferito a te. Aiutami a
ricordarmi sempre che qualsiasi cosa faccio al mio prossimo la faccio a
te e quella che non faccio non la faccio a te.
La mia vita è colma di omissioni. Spesso mi pesa lo stesso vivere. Ma tu solo mi dai la forza per superare tali momenti.

13 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE “TIEPIDO” tiepido (3630 kB)

Perdonami, Signore, per tutte quelle innumerevoli volte che hai trovato la mia mente ed il mio cuore chiusi alla tua grazia.
Signore,
tu che ci hai comandato di amarti con tutto il cuore, con tutta l’anima
e con tutta la mente, risvegliami dal torpore in cui mi trovo, aiutami
a vincere l’indifferenza che rende così piatta la mia vita. Aiutami a
ricordarmi spesso che tu sei il Creatore di tutto e di tutti e che sei
veramente Onnipotente. Fa che non dimentichi ciò che hai compiuto
tramite il tuo Figlio prediletto Gesù Cristo, il quale si è incarnato,
ha patito ed è morto per noi.
Aiutami a richiamare sempre nella
mia mente e nel mio cuore quello che hai fatto e stai continuamente
facendo per me, affinché non mi infesti il morbo dell’indifferenza e
scaturisca dal mio animo il senso della gratitudine.
Tu che hai
guarito il paralitico, rendimi sensibile verso Te ed il prossimo. Tu
che hai dato la vista al cieco, fa che io sia sollecito verso coloro
che hanno bisogno e che io veda la tua immagine e somiglianza nel
prossimo, nei familiari, nei colleghi di lavoro, nelle persone che
incontro quotidianamente. Che nessuna di loro vada via da me scontento.
Ti
che hai risuscitato Lazzaro, fa che io possa amarti percependo la tua
azione salvifica nei sacramenti e negli eventi della mia vita. Donami
lo stupore per tutto quello che hai creato. Che io cerchi sinceramente
la verità in ogni occasione che mi mandi, in ogni tua parola di vita,
in ogni essere che tu hai creato.
Venga il tuo Santo Spirito a
fecondare questo mio animo tiepido e vacillante, affinché io ti ami al
di sopra di ogni cosa e con tutte le mie forze e che io compia sempre
la tua volontà.
Vorrei donarti queste mie mani per operare il bene,
questi miei piedi per consolare gli afflitti, questa mia lingua per
farti conoscere e lodarti, questo mio cuore per amarti.
Solo in te
dovrebbe riposare l’anima mia, ma purtroppo io cerco spesso altri tipi
di riposo che sono illusori. Insegnami, Signore a compiere il tuo
volere con gioia ed entusiasmo. Che io possa discernere sempre la tua
volontà in ogni occasione, e quando mi sento affaticato, o annoiato,
dammi la forza di perseverare in te!

14 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE INCOSTANTE incostante (2190 kB)

Signore,
tu vedi la mia incostanza : un giorno sono fervoroso, poi sono tiepido,
un altro giorno cedo alle tentazioni. Non permettere che ti abbandoni,
ma fa’ che ti ritenga sempre l’Indispensabile nel mio cuore e che ti
ami in qualsiasi momento della vita. Rafforzami nella fede, in modo che
io ti possa servire in qualsiasi situazione mi trovi e con ogni stato
d’animo. Fa’ che non mi scoraggi se non ti sento presente, perché so
che tu vuoi provare la mia fedeltà per rafforzare la mia volontà.
Non
permettere che mi lasci andare nello sconforto quando cedo alle
tentazioni. Il tuo amore misericordioso mi sollevi e mi ridoni la
carica per sperare e continuare a fare il bene. Tu sei infinitamente
più misericordioso di quello che pensiamo e con noi mortali sei
paziente, perché conosci le nostre fragilità. Aiutami ad esclamare
“Gesù, confido in te!” in ogni situazione della vita. Fammi prendere
coscienza che tu non abbandoni mai chi ti invoca e che continuamente ci
scruti e speri con noi la nostra salvezza. Tu ci hai insegnato, come
quando eri sulla barca in tempesta, che bisogna aver fede e che tu sei
sempre presente nella nostra vita.
Spirito di fortezza, donami la perseveranza affinché ti possa lodare in eterno!

15 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE ORGOGLIOSO orgoglioso (1048 kB)

Signore,
mite ed umile di cuore, aiutami a prendere coscienza del mio orgoglio.
Aiutami a capire che senza di te non posso fare nulla. Tu mi hai tratto
dal nulla e davanti ai tuoi occhi ognuno di noi ha pari dignità. Fa’
che non mi inorgoglisca per i doni che mi hai dato e che metta tutto a
disposizione degli altri. Non permettere che io mi senta superiore ad
alcuno.
Tu sei Onnipotente e puoi in un istante elargire o
togliere le ricchezze materiali e spirituali a chiunque. Che mi renda
conto che ogni cosa, ogni pregio o virtù che possiedo sono tue.
Aiutami
a ricordarmi sempre che tu sei l’Onnipotente e che ti dobbiamo
continuamente ringraziare per il respiro, per i sensi, per tutto ciò
che abbiamo.
Insegnami a prendere coscienza della fugacità di questa vita e che il nostro corpo ritornerà nella polvere.
Fa’
che non dimentichi mai che quando compariremo nel giorno del giudizio
dovremo rispondere dei talenti che ci hai dato per metterli al servizio
degli altri, come Tu sei venuto per servire e non per essere servito.
Ridonami l’innocenza del bambino, l’umiltà dei puri di cuori, la
sensibilità verso coloro che hanno bisogno, la vera conoscenza di me
stesso e di quello che sono realmente.

16 – PREGHIERA PER CHI NON SI SENTE SAGGIO nonsaggio (2035 kB)

Signore,
tu che mi scruti e mi conosci, sai bene che mi manca la saggezza. Il
tuo servo Salomone l’ha preferita alla ricchezza ed al potere e di ciò
te ne sei compiaciuto. Anch’io, tuo povero servo, oso chiedertela,
affinché possa pensare ed agire secondo la tua volontà.
Tu vedi la
mia stoltezza e la mia superficialità: aiutami a conoscerti per poter
gustare la tua bontà e la tua sapienza. Insegnami la retta via in ogni
situazione della vita e fa’ che il movente di ogni mia azione sia
l’amore per te e per il prossimo. Manda il tuo Spirito per poter
discernere il bene e il male, la giustizia e l’ingiustizia, l’amore e
l’indifferenza. Non permettere che io cerchi il mio tornaconto nelle
relazioni sociali e familiari. Aiutami a smascherare le illusioni che
ottenebrano la mia mente ed il mio cuore per poter ricercare con
purezza di cuore la Verità.
Donami la saggezza affinché possa diventare grato, riconoscente, giusto e onesto.
Insegnami la vera umiltà, il giusto equilibrio, l’amore per la sapienza.
Solo in te io posso essere saggio, nulla al di fuori di te…

17 – PREGHIERA PER CHI SI DISPREZZA sidisprezza (1468 kB)

Padre, tu che hai creato l’Universo con amore, aiutami ad esserti grato.
Tu vedi quanta poca stima nutro per me stesso.
Ho presente il tuo comandamento: “Ama il prossimo tuo come te stesso”. Ma io non mi amo.
Aiutami a capire che tu non disprezzi nulla di quanto esiste, perché tutto fa parte del tuo immenso disegno d’amore.
Se
Tu hai voluto dall’eternità la mia esistenza c’è un misterioso motivo
che tu solo conosci. Fammi comprendere almeno un po’ quanto tu
realmente mi ami e quale incredibile progetto hai per la mia anima.
Aiutami a considerare il tuo immenso piano di Redenzione che tu avresti attuato anche se fossi stato l’unico tra gli uomini.
Signore,
ti sei incarnato anche per me, hai patito, sei stato crocifisso, sei
morto e poi risorto anche per me. Aiutami a considerare come
immensamente preziosi i doni dell’esistenza, dei sensi, dell’anima
immortale e di te stesso che ti offri nei Sacramenti.
Cosa avresti dovuto fare di più di quello che hai fatto?
Insegnami ad essere riconoscente.
Ed
anche se il prossimo mi dovesse ritenere una nullità, tu invece stai
sempre dalla mia parte, non consideri i miei fallimenti, mi perdoni
quando mi pento, soffri quando io soffro, gioisci quando io gioisco.
Tu
non mi giudichi per il numero dei talenti che mi hai dato, ma desideri
che io li sappia mettere a frutto, anche se per gli altri sono ben poca
cosa. Ti offro, mio Dio, le mie paura, la mia mediocrità, i miei
difetti e i miei pregi, tutto il mio essere in modo che sia Tu a
governare la mia vita.
Signore, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra!

18 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE DEPRESSO depresso (2538 kB)

Signore, vieni presto in mio aiuto.
Non
so cosa mi sta succedendo. Sento in me un tenebroso pessimismo e mi
manca qualsiasi motivazione. Vorrei pregare, ma non ne ho la forza.
Vorrei rendermi utile al prossimo, ma mi sento inutile a me stesso.
Tu,
Signore, che hai creato dal nulla tutto ciò che esiste, che hai creato
il mio corpo ed il mio spirito, considera la situazione di questo tuo
povero servo. Aumenta in me la fede in modo che intraveda uno spiraglio
di luce in mezzo a queste tenebre. Tieni una mano sul mio capo affinché
non compia gesti inconsulti. Illumina il mia animo e la mia mente
affinché mi renda conto della preziosità del dono della vita che viene
da te.
Senza di te non posso fare nulla e tutto mi sembra assurdo.
Donami una scintilla del tuo amore perché possa distogliermi da me
stesso per servirti nella serenità interiore e nella semplicità. Ti che
sai tutto e che conosci bene i motivi di questa mia desolazione
interiore, aiutami a superare questi angosciosi momenti e fammi
apprezzare ciò che di bello e buono hai messo a nostra disposizione.
Signore,
so che tutto concorre al bene di chi ti ama, anche questo momento della
mia vita che appare senza alcun significato. Tu solo puoi donare
significato a quello che penso e faccio. Ti supplico: vienimi incontro,
illumina la mia mente e scalda il mio cuore.
Te lo chiedo in virtù
dei meriti della tua dolorosa passione, specialmente quella che tu hai
provato nell’orto degli ulivi, quando, in preda all’angoscia, un angelo
ti ha consolato.

19 – PREGHIERA PER CHI E’ DUBBIOSO dubbioso (979 kB)

Signore
sei tu che hai creato ogni atomo del mio corpo e sei tu che governi
tutto ciò che esiste. Se Tu volessi tutto si sfalderebbe. Prima di
nascere non avevo un corpo e un’anima. Anche ora il mio corpo e il mio
spirito sono sempre tuoi! Riconosco che la mia stoltezza consiste nel
credermi padrone del mio corpo e del mio respiro.
Tutto è tuo ed è per questo che è giusto riconoscerti Signore liberamente e darti gloria.
Aiutami
a non relegarti all’ultimo posto della mia vita. Fa’ che io agisca
consapevole del fatto che vuoi che io diventi autonomo, ma nella
verità.
Fa’ che io ti riconosca liberamente Signore della mia
vita, perché so che tu non vuoi imporcelo. Siamo noi che dobbiamo
riconoscerti! Infatti Tu sei sempre molto discreto con noi.
Ci lasci agire e scegliere, anche se andiamo per le vie errate.
Indicami la via retta tramite l’esempio di tuo Figlio, e aiutami a decidere di lasciarmi plasmare da Te.
Perdona
i miei dubbi e fa’ che proceda con disinvoltura e determinazione il
cammino che tu mi hai indicato, per poter diventare quello che tu hai
stabilito dall’eternità.

20 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE FALLITO fallito (1195 kB)

Signore, eccomi qua alla tua presenza. Tu mi scruti e mi conosci in profondità.
Ho
fallito innumerevoli obiettivi che mi ero proposto di raggiungere
nell’arco di tutta la mia breve vita. Probabilmente non ho confidato
completamente in Te.
Aiutami a capire che senza di Te nulla è
nell’uomo e che ogni suo disegno è vano. Che il tuo Santo Spirito mi
insegni a compiere la tua volontà e non la mia. Se io considero il mio
passato, vedo solo fallimenti. Con la tua luce, invece, vedo la tua
azione salvifica e ammiro la tua magnanimità e benevolenza.

dove ho fallito, trionfa invece la tua Provvidenza, perché tutto ciò
che ci capita serve per la nostra maturazione spirituale.
Aiutami
a vedere la tua azione salvifica là dove io vedo solo fallimento. Fà
che prenda coscienza che tu ci sei sempre accanto, soprattutto nei
momenti peggiori e di sconforto.
Che i miei progetti siano secondo
la tua volontà, perché Tu stesso ci hai rivelato che “le tue vie non
sono le nostre vie e i tuoi pensieri non sono i nostri pensieri”.
Ti offro ogni mio fallimento, o Signore, e lo depongo ai tuoi piedi.
Aiutami
a considerare tutte le cose positive che mi hai donato sin dal grembo
materno e che la vita terrena di tuo Figlio, colma di fallimenti umani,
mi sia di esempio per procedere sulla retta via della santità.

21 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE UN PECCATORE INCALLITO peccatore (1703 kB)

Signore,
tu conosci le mie fragilità e le mie debolezze. Sai meglio di me quali
sono le cattive inclinazioni, le passioni, l’egoismo e l’orgoglio che
offuscano la mia anima e mi impediscono di accoglierti con purezza.
Signore
fammi la grazia di conoscermi, di accettarmi e di non scoraggiarmi
quando cado nella trappola mortale del peccato. Dammi la forza per
riprendere il cammino per l’ennesima volta, avendo pienamente fiducia
nella tua misericordia di vero Padre che “non vuole la morte del
peccatore, ma che si converta e viva”. Tu hai sempre pietà di noi,
perché sai che siamo stati plasmati dalla polvere.
Fammi realmente
conoscere le tue vie in modo che la mia vita ti sia gradita. Ti offro
tutta la mia fragilità e la depongo ai tuoi piedi. Donami la capacità
di amare Te al di sopra di tutto e di tutti.
In questo modo, con il tuo aiuto, potrò amare anche me stesso e il prossimo.

22 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE INVIDIOSO invidioso (2426 kB)

Signore, tu mi conosci e sai bene quanto sono meschino.
Aiutami a superare questo sentimento dell’invidia che mi corrode giorno e notte.
Che
io prenda coscienza dei motivi più profondi di questo vizio che
ottenebra la mia mente e mi impedisce di amare liberamente. Donami la
capacità di ammirare il prossimo per poi glorificarti. Vieni o Spirito
di umiltà, inondami della tua grazia in modo che io possa acquisire la
vera saggezza, che io sappia vedere negli altri la tua azione
salvifica.
Aiutami a capire che durante la vita terrena non sono
importanti le ricchezze materiali, la bellezza fisica, lo stato
sociale, il successo, l’intelligenza e l’astuzia ed altre cose che
stupidamente invidio negli altri.
Anche se dovessi ottenere una di
queste cose, ai tuoi occhi non aumento e non diminuisco. Insegnami a
riconoscere quello che mi hai donato: l’esistenza; i sensi, la
coscienza, la famiglia, le amicizie, il lavoro, l’opportunità di
compiere il bene, la tua benevolenza nonostante i miei vizi e i miei
difetti.
Tu mi ami realmente per quello che sono e così ami ogni
essere terreno e sei ricco di misericordia con quelli che ti invocano.
Trasforma la mia mente ed il mio cuore affinché possa anch’io essere
benevolo con il prossimo vedendolo come lo vedi tu.
Solo in questo modo potrò collaborare alla venuta del tuo Regno.

23 – PREGHIERA PER CHI SI SENTE ECCESSIVAMENTE SCRUPOLOSO   scrupoloso (1206 kB)

Signore,
tu che conosci a fondo il mio cuore e la mia mente sin dal momento del
concepimento, tu che mi hai visto ancora informe nel ventre materno,
soccorrimi perché sono attanagliato da assurdi scrupoli. Donami il
discernimento affinché non mi lasci sconvolgere dall’irrazionalità.
Sento, o Signore, che la mia anima è tormentata da sensi di colpa spesso senza fondamento. Mi sfuggono i reali motivi.
Aiutami
a capire che nessun vivente ai tuoi occhi è innocente e fa’ che accetti
la mia situazione sapendo che Tu sei un Padre straordinariamente
misericordioso e che non mi hai creato per trovarmi in colpa per poi
condannarmi, ma capisci a fondo le mie fragilità e le sai compatire.
Fa
che possa servirti serenamente, pur consapevole del fatto che ogni
opera umana è difettosa e che ai tuoi occhi spesso è l’intenzione
quello che conta. Non permettere che mi scoraggi se, ad un’esame
approfondito della mia vita, trovo molte più miserie che virtù.
Aiutami a capire che ogni virtù viene da te e che tu solo sei l’ancora di salvezza per ognuno di noi.
Signore
misericordioso, toglimi da questi scrupoli che inquinano ed impediscono
lo slancio amoroso verso Te ed il prossimo. Fa che impari a mettere
tutto tra le tue mani,
Tu che sei Colui che regge le sorti
dell’Universo e di ognuno di noi. Insegnami ad amare più che ad
analizzarmi e che la tua sollecitudine mi incoraggi sempre nel cammino
della perfezione.

ROSARIO: misteri dolorosi recitati: ROSARIOmistdol (23115 kB)
CORONCINA DELLA DIVINA MISERICORDIA:  cormis.mp3 (10522 kB)