6 Dicembre 2003

Preghiera per chi non sa pregare

Signore, tu sai bene che non so pregare. Spesso recito a memoria alcune formule imparate dall’infanzia, ma il mio cuore è lontano dalle labbra.

Vorrei saper pregare, ma non so come fare, cosa dire, quale atteggiamento assumere.

Spesso ti prego solo quando sono nel bisogno, ma so che dovrei pregare continuamente, come tu ci hai esortato. Raramente ti lodo e ti ringrazio per tutto ciò che hai fatto e fai per me. Tu lo vedi quanto è misera la mia preghiera.

Anche quando partecipo ala Santa Messa non ricevo la Santa Comunione con le disposizioni dovute; perdona ogni mia profanazione.

Aiutami a confidare nella tua infinita misericordia ed insegnami a pregare innanzittutto nel silenzio interiore.
Quando prego riempio la mia mente di troppe parole vuote. Non so ascoltarti realmente, non so mettermi alla tua presenza, non mi rendo conto che tu sei un vero Padre.

Insisto nel chiederti di insegnarmi a pregare. Che il tuo Spirito mi ammaestri affinché nulla io faccia senza di Te, che la mia preghiera non sia vuota, egoista e superficiale.

Aiutami a capire che ogni momento della vita terrena è preziosissimo e che tutto ciò che non faccio per te ed in te non ha valore.

Signore, che io diventi preghiera vivente a lode e gloria della tua grazia!