8 Febbraio 2002

Oratorio per Turoldo

dal Messaggero Veneto del 08/02/2002

La Filarmonica di Stato bulgara stasera a Udine
Oratorio per Turoldo


UDINE – Un oratorio strutturato su alcuni dei testi più toccanti del grande poeta sacerdote David Maria Turoldo, riletti sulle musiche originali di un giovane e talentuoso compositore e direttore d’orchestra friulano – il maestro Davide Pitis – eseguite dall’Orchestra filarmonica di Stato della Bulgaria, di scena a Udine in esclusiva regionale: questa la proposta dell’associazione culturale Forum di Aquileia, presieduta da Paolo Maurensig, per la serata di oggi (alle 21 nella chiesa di San Pietro Martire; ingresso libero), nell’ambito del progetto David Maria Turoldo. Una voce dal Friuli, promosso in sinergia con la Regione, con il sostegno del Comune e della Provincia di Udine, della Fondazione Crup, in collaborazione inoltre con l’associazione Padre David Maria Turoldo, il Teatro club Udine, il Centro espressioni cinematografiche, Cinemazero e la Cineteca del Friuli.

I testi di Padre Turoldo, nell’esecuzione della prestigiosissima orchestra bulgara, saranno affidati, per le parti solistiche, al soprano Chiara Di Dino, al mezzosoprano Margherita Settimo e al tenore Enrico Facini, oltre che alle voci recitanti di Werner Di Donato e Saverio Indrio, già protagonisti dell’emozionante percorso dedicato alla poesia di Padre Davide. La regia è a cura di Renato Stroili Gurisatti, autore teatrale e coordinatore dell’intero progetto dedicato dal Forum di Aquileia a padre Turoldo.

L’Orchestra filarmonica di Stato – Vratza Orchestra è composta da 60 professori. Ha origine come Orchestra di Vraza nel 1909 e si costituisce quindi in Fondazione nel 1973. La formazione filarmonica di Stato è organizzata in un festival annuale denominato Forum musicale giovanile; esegue abitualmente un repertorio classico con il prestigioso Coro bulgaro, partecipando regolarmente – con un suo repertorio – al Festival di musica contemporanea bulgara. Le frequenti tournée europee fanno tappa ogni anno in Germania, Italia, Spagna, Grecia, Austria, Serbia, Slovacchia e Romania. Dal 1973 ne è direttore principale e musicale Valeri Vatchev.

Il concerto udinese di stasera si presenta in forma di oratorio, con una partitura orchestrale alimentata, come anticipato, dai versi di Turoldo. Le musiche sono a firma di Davide Pitis, giovane compositore e direttore d’orchestra, diplomato al Conservatorio Tomadini di Udine, attivo sia in Italia sia all’estero e già distintosi in numerosi concorsi nazionali e internazionali. La parte corale sarà sostenuta dal Coro Natissa di Aquileia, diretto dal maestro Luca Bonutti.
————————————————————————