25 Marzo 2016

MOLTI HANNO CACCIATO DIO DAI LORO CUORI



Molti
hanno cacciato Dio dai loro cuori attraverso il completo disinteresse perché a
loro non interessa se Dio esiste o non esiste. Vivono la loro vita basata sui
propri valori soggettivi e Dio non c’entra con le loro esistenze. Per loro una
religione vale l’altra.


Molti
hanno cacciato Dio dai loro cuori attraverso l’apostasia di massa: non credono
più nell’esistenza di Dio e si convincono che la divina Rivelazione sia
un’invenzione umana, una serie di racconti ormai antiquati e moltissimi cercano
di dimostrare che lo stesso Gesù Cristo è stato mitizzato o addirittura non è
mai esistito.

Per
questo rifiutano la Chiesa ed i sacramenti. Seguono il parere di molti
intellettuali o scienziati che affermano che l’Universo viene dal caso e finirà
nel nulla, compreso l’uomo che, secondo loro, non ha un’anima immortale. 


Molti
hanno cacciato Dio dai loro cuori perché vogliono vivere come se fossero loro
stessi Dio: in questo modo si danno alla trasgressione, ai piaceri più
sfrenati, accumulano ricchezze, fama e potere.

I loro
figli crescono nella più totale ignoranza su Dio e le sue leggi e mettono al
primo posto della gerarchia dei valori la ricerca del piacere fine a se stesso,
nella convinzione che dopo la morte finisce tutto.


Questa
mentalità si sta allargando a macchia d’olio. Le Chiese si svuotano sempre di
più, ci sono sempre meno matrimoni, nascono meno figli, la corruzione invade
ogni settore della società e negli animi dilaga la desolazione.

È sotto
gli occhi di tutti: questo “vuoto” sta preparando il terreno per l’invasione di
altre forme di “civiltà” violente e fondamentaliste.


Cacciare
Dio dai propri cuori, significa tradire la propria vocazione di uomo, creato ad
immagine e somiglianza di Dio.

Ma Cristo
è risorto!

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 1400) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it