11 Febbraio 2016

IL CORPO TERRENO È MORTALE, L’ANIMA È IMMORTALE

Ricordati che sei polvere, ed in polvere ritornerai.
Essere “polvere” significa che il nostro corpo proviene dalla terra a cui appartiene.

Noi mangiamo i prodotti della terra e questi alimentano ogni parte del nostro corpo attraverso un complesso metabolismo. Corpo complesso ma misterioso, perché è formato da numerosissimi elementi, tra i quali le cellule, che, a loro volta hanno una propria vita misteriosa perché nascono, si nutrono, si riproducono e muoiono per dare il cambio alle altre. Sono esse che, insieme all’acqua, compongono sangue, membra, organi e tessuti.

Ogni cellula ha una funzione specifica ed è aggregata ad altre simili, mentre il corpo, pur evolvendosi, rimane un tutt’uno sino alla disgregazione finale. Questa disgregazione è certa, come è stata certa l’aggregazione delle cellule che è avvenuta per la nostra esistenza. Ma il corpo è unito ad un elemento che trascende la materia: la nostra anima immortale, la quale sopravvive lasciando il  corpo mortale al ciclo naturale, dove tutti gli elementi dalle molecole agli atomi andranno a formare altre entità terrene.

Se potessimo conoscere l’esatto percorso di ogni atomo che formava il nostro corpo dalla sua nascita, miliardi di anni fa, ne rimarremmo sorpresi. E se ogni atomo potesse aver memorizzato tutto il suo percorso per renderlo visibile come in un lunghissimo filmato, rimarremmo esterrefatti. Potrebbe aver visto il nucleo di una stella, la coda di una cometa, gli abissi dell’oceano, il bianco vapor acqueo di una nube, il microcosmo di una goccia di acqua, la superficie del terreno di una pianura, la struttura interna di un filo d’erba, l’apparato digestivo di una mucca, il suo latte, le molecole del formaggio, il nostro apparato digerente, il microcosmo di una cellula epiteliale del nostro corpo ed infinite altre dimensioni terrene. Un giorno, nella dimensione trascendente, tutto ci sarà più chiaro e probabilmente, essendo simili a Dio, potremo vedere le cose come le vede Lui.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 1400) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it