9 Marzo 2015

INTELLIGENZA E COSCIENZA

Video elaborato su una riflessione della scrittrice Martisa Haltiner.

L&rsrsquo;intelligenza è „una funzione della mente“, mentre la coscienza è “uno stato dell’anima“. L’intelligenza è sempre mossa dalla coscienza e dai suoi valori.

L’anima  percepisce l’ambiente così come le permette il suo grado di coscienza e proprio questa percezione porta alla determinazione dei valori, del senso di ciò che è bene e di ciò che è male. L’intelligenza, l’apparato intellettivo della persona, è come ogni apparato, al di là del bene e del male.

Guidata da un basso grado di coscienza l’intelligenza può portare alla strumentalizzazione e all’uso degli altri, persino alla loro distruzione se così le conviene. Se l’intelligenza invece è guidata da un alto grado di coscienza, manifesta il rispetto per gli altri, l’altruismo e persino il sacrificio.

L’essere umano, che racchiude in sé il minerale, il vegetale e l’animale, aveva la possibilità di fondere in sé tutto questo potenziale e manifestarlo per il bene comune, ma qualcosa non ha funzionato.
L’evoluzione dell’intelligenza umana sulla terra non è stata purtroppo accompagnata da un’evoluzione altrettanto veloce della coscienza umana. Infatti soltanto l’evoluzione della coscienza porta con sé i valori morali e umanitari necessari per fare un uso corretto del progresso raggiunto, altrimenti “l’intelligenza incosciente” rischia di servire le pulsioni primitive e i valori materialistici dell’uomo.

Ed è quello che è accaduto. La mancanza di coscienza è alla base dei più gravi problemi dell’umanità.
Per questo motivo l’unica possibilità  di risolverli sta proprio nell’evoluzione della coscienza umana e nel cambio del valori.

Purtroppo non basta che soltanto una parte degli esseri umani aumenti il proprio grado di coscienza, anche se questo è auspicabile, poiché basta mettere un solo essere umano con un basso livello di coscienza (nonostante le sue eventuali qualifiche accademiche e professionali) in un posto di potere, per mettere in pericolo tutto il progresso raggiunto.

È vero che ognuno di noi ha la propria strada, ciò nonostante, facciamo tutti parte del grande organismo “Umanità”, e la via dell’evoluzione è simile per tutti noi. È la via della coscienza. 

(© Marisa Haltiner)

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 1000) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it