18 Gennaio 2015

PREGHIERA PER LA NOSTRA CONVERSIONE

Signore e Padre che ci hai voluto creare a tua immagine somiglianza, donaci un cuore puro che sappia realmente amare te e il prossimo.

Amare con le sole nostre forze non è facile, anzi è impossibile senza il tuo aiuto.

Concedici di lasciarti agire dentro di noi per poter assimilare il tuo sguardo, la tua coscienza, il tuo agire, il tuo essere.

Tu ci hai creati e destinati alla divinizzazione e spesso non comprendiamo questo meraviglioso piano che hai realizzato tramite il sacrificio cruento di tuo Figlio sulla croce.

Siamo distolti da infinite preoccupazioni, affanni, disagi, stoltezza, banalità, piaceri materiali, avarizie, paure, limitazioni, oscurità dimenticando l’unica cosa necessaria alla vera felicità: l’unione con Te, il vero datore della vita, Colui che ci sa indicare la reale via verso la Verità.

Trasforma, o Padre, la nostra mente traviata; possa il tuo Spirito conformarci all’immagine di tuo Figlio che durante la sua vita terrena non ha mai distolto per un solo attimo il pensiero da te.

Brucia e dissolvi in noi tutti i moti egoistici che ci allontanano dalla tua volontà.

Facci vedere negli altri, o Padre il tuo volto, purifica il nostro sguardo carico di menzogna e di ipocrisia.

Spesso non vogliamo concedere il nostro tempo prezioso perché si annida subdolo nei nostri animi il disprezzo per chi non i nostri talenti, per chi non è del nostro rango sociale, per chi non ha la nostra cultura.
Dona l’umiltà tu che sei umile di cuore, concedici la vera conoscenza di noi stessi, di quello che siamo: dacci il coraggio di capire quello che non sappiamo di noi stessi, insegnaci a essere semplici come tu sei semplice, Tu che a tutti presti attenzione nel silenzioso ed operoso ascolto della creatura che ti invoca.

Sì è vero: non sappiamo realmente ascoltare come fai tu, vogliamo ascoltare solo noi stessi, e quando crediamo di ascoltare gli altri non sappiamo dimenticarci

Aiutaci ad essere collaboratori della tua meravigliosa creazione, facci sentire responsabili gli uni degli altri, non permettere che strumentalizziamo nessuno dei nostri fratelli, tu che sei venuto per servire e non per essere servito.

Perdonaci tutte le volte che abbiamo trascurato un nostro fratello senza donarli gioiosamente la nostra attenzione e senza aver partecipato del suo dolore.

Perdonaci se abbiamo cercato di regnare sugli altri per trovare in essi la conferma e il prolungamento di ciò che siamo.

Perdonaci se non abbiamo saputo realmente collaborare all’opera della tua creazione in noi e negli altri.
Aiutaci non tanto a comunicare agli altri la nostra ricchezza ma svelare ad essi la loro per diventare perfetti nell’unità simili a Te, vero Amante che ami creare dei veri creatori d’Amore.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 1100) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it