30 Luglio 2014

GENITORI NON SI NASCE

Sappiamo tutti che non si nasce papà e mamma, ma lo si diventa gradualmente, “in itinere”.
Si impara continuamente anche sbagliando per eccesso di zelo o per difetto di retto accudimento.

L’amore si può esercitare in tutti i settori della vita, ma il ruolo di genitori è un’ottima occasione per rettificare e purificare il proprio modo di amare.

Infatti da quando nasce il bambino la vita dei veri genitori (oltre alle soddisfazioni) è un continuo sacrificio: notti insonni, affanni, preoccupazioni, dispendio di energie, di tempo e risorse economiche ecc.

Naturalmente ciò che più ferisce i genitori è l’ingratitudine dei figli diventati grandi, le incomprensioni dei parenti che giudicano superficialmente e poi anche il dubbio di non aver compiuto bene il proprio dovere.

Se ci pensiamo bene la non facile genitorialità terrena aiuta a prendere coscienza del nostro modo di rapportarci con il Creatore.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 1000) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it