16 Giugno 2014

SANT’ANTONIO – PREGHIERA AL PADRE

O mansuetudine della divina pietà,
o pazienza della paterna benignità,
o profondo e inscrutabile mistero
dell’eterna volontà!
Tu, o Padre,
hai visto l’Unigenito, l’eguale a te,
essere legato ad una colonna come un malfattore,
ed essere straziato con i flagelli come un omicida.
Come hai potuto sopportare tutto ciò?
Ti ringraziamo, Padre santo,
perché siamo stati liberati dalle catene del peccato
e dal potere del maligno
con la catena e i flagelli
del tuo Figlio diletto.
A te la gloria nei secoli eterni. Amen

(Sermones I/53)

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 900) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it