9 Settembre 2013

LASCIATE CHE I BAMBINI VENGANO A ME

Purtroppo ci sono molti bambini nel mondo che soffrono ingiustamente violenze di ogni tipo, proprio perché molti adulti senza scrupoli hanno una mentalità degenere e non considerano validi i grandi valori della dignità umana.

Gesù ammonisce severamente di non scandalizzare questi piccoli, perché chi non è come loro non può entrare nel Regno dei Cieli.

I bambini sono persone dotate di anima e corpo come gli adulti.
Per questo hanno una loro dignità e vanno rispettati.

Gesù dice di loro: «I loro angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli» (Mt 18,10).

Sant’Antonio a Camposampiero ebbe la visione di Gesù Bambino ed a Santa Faustina Kowalska Gesù appariva spesso nelle sembianze di un bambino, simbolo di innocenza e purezza.

I bambini, essendo i più deboli, chiedono attenzione, stima e considerazione

Non avendo esperienza di vita hanno bisogno di una certa formazione. Don Bosco aveva adottato metodi pedagogici basati più sulla prevenzione che sulla punizione che consistono nel dialogare spesso benevolmente con loro cercando di indicare loro la via verso il bene.

Impariamo ad osservare i bambini, impariamo da loro lo stupore per la vita e per le novità, la loro spontaneità e la loro innocenza.

Tutti noi agli occhi del Padre siamo ancora bambini perché la nostra conoscenza è imperfetta ed abbiamo continuamente bisogno del suo sostegno.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 800) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”: http://www.youtube.com/user/piaipier

a cura di http://www.mondocrea.it