4 Agosto 2013

SETTE CONSIGLI SULLA NOIA

1) Finché “combatti” la noia essa si presenterà con più mordente. Se invece di
cercare di combatterla convivi con essa, hai la possibilità di indagarne le cause con più incisività.

2) Non temere i momenti di ozio che stai subendo. Da essi potrai trarne profitto se ti abitui a riflettere senza alcun ausilio operativo.

3) La noia è l’origine di molti vizi se la temi troppo. Se invece l’accogli come un tuo particolare stato d’animo transitorio, allora potrebbe acuire la tua intelligenza e quindi farti scoprire le tue reali potenzialità.

4) L’antidoto al disagio conseguente alla noia vissuta male è l’abitudine al silenzio. Cerca di ritagliare ogni giorno alcuni spazi di vero silenzio interiore e la noia si dissolverà mano a mano che ti abituerai.

5) Se proprio la noia ti diventa insopportabile, comincia ad intraprendere un’attività in cui ti senti particolarmente predisposto, anche controvoglia.
Qualsiasi cosa fatta con amore può alla fine donare una senso di soddisfazione interiore che neutralizza la noia.

6) Se sei un credente prega lo Spirito che ti illumini su come affrontare i momenti di noia. Se hai veramente fede Egli ti suggerirà sempre come operare…

7) Se non sei un credente cerca di diventare sempre più consapevole della realtà che ti circonda e del funzionamento della tua mente. Scoprirai così tante cose che non avrai nemmeno il tempo per annoiarti.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (quasi 800) iscrivetevi al mio canale youtube “piaipier”:  http://www.youtube.com/user/piaipier

Pier Angelo Piai