25 Luglio 2013

LODE DEL MATTINO

Il famoso monaco dell’Eremo delle Stinche, Giovanni Vannucci, che ho avuto l’onore di conoscere personalmente, passato a miglior vita anni fa, compose questa bella lode. Gli ho dedicato un breve video…


LODE DEL MATTINO (del monaco Giovanni Vannucci)

Un nuovo giorno di vita ci è offerto,
possiamo seguirti, Signore, dove oggi sarai.

Nei sogni di pace, nel cuore degli uomini,
nelle forme di bellezza, nei cuori assetati di te.

Nella dimora segreta del cuore,
nella voce intima che indica la via.

Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile.

Nella luce del giorno, nella vita ardente,
nel lavoro intenso, nella calma delle soste.

Nell’incontro dell’amico, nelle domande di amore,
nei cuori che si spogliano di sé.

In questa casa che è tua,
educa le nostre mani in opere giuste,
nutri di verità la nostra parola.

In questa casa che è tua,
apri i nostri occhi alla bellezza,
le nostre orecchie alla sapienza.

Aiuta il cuore ad amarti di più,
a sentire in te, pellegrino senza frontiere,
la nostra vera terra.

(Giovanni Vannucci)