27 Marzo 2013

I VANTAGGI DI UN BUON LIBRO

Non tutti conoscono i vantaggi derivanti da una appassionata lettura di un libro:

1) Un buon libro aiuta ad entrare in comunicazione perché insegna ad ascoltare ed a recepire idee nuove che l’autore vuol trasmettere.

2) È molto diverso il libro da un film o video: il libro dona più spazio alla fantasia e consente una maggior immedesimazione. È per questo che coinvolge più emotivamente il lettore.

3) Ogni libro ben scritto aiuta a perfezionare la propria cultura. Il lettore può migliorare anche la forma del proprio pensiero. Leggendo si impara anche a ragionare.

4) Leggendo si impara a scrivere esponendo meglio ciò che si vuole comunicare.

5) Leggendo è anche possibile migliorare le proprie condizioni di vita. Non è mai troppo tardi per iniziare. L’autore di “Padre e Padrone” non sapeva nemmeno scrivere.

6) Non è vero che un operaio dovrà rimanere ignorante. Si sa, ad esempio, che alcuni operai e contadini conoscono a memoria la Bibbia e la La Divina Commedia.

7) Ogni buon libro eleva il lettore sia culturalmente che spiritualmente. Deve esserci anche un criterio di lettura che dà la priorità ai classici (capolavori che rimangono nel tempo)

8) Il libro, rispetto all’articolo di giornale, consente di approfondire in maniera più soddisfacente gli argomenti trattati. Quindi può egregiamente contribuire alla formazione di chi lo legge.