10 Luglio 2011

IL DIO NASCOSTO

Un giorno il Signore, vedendo la durezza di cuore degli uomini nei suoi confronti, decise di nascondersi da loro per un certo periodo.
Scelse alcuni giovani abbastanza fedeli e, per metterli alla prova, chiese loro un parere comunicando le sue intenzioni attraverso una voce interiore.
Stefano propose gli abissi del mare dove nessuno ha mai potuto avventurarsi.
Matteo, invece, suggerì il nucleo del sole, convinto che nessun uomo avrebbe la possibilità di scandagliarlo.
Luca pensò al centro della terra persuaso che a nessuno interessasse avventurarsi.
Ivan indicò la parte più oscura della luna che nessun uomo riesce a vedere ad occhio nudo.
Alessandro pensò alla Galassia più lontana, dove gli anni luce sarebbero stati un ostacolo insuperabile.
Andrea, invece, chiese al Signore un periodo per poter riflettere, passato il quale suggerì al Signore di nascondersi nelle profondità del cuore di ogni uomo, perché là nessuno ha il coraggio e la voglia di andarci.
Il Signore si commosse per questa risposta e così fece.