19 Maggio 2002

Spazio a dibattiti, cinema Mondiali e meditazione

dal Messaggero Veneto del 19/05/2002


Alle tantissime proposte musicali si affiancano, con pari dignità e rilevanza, attività culturali e dibattiti, momenti dedicati al gioco e alla cura dello spirito. Nella città della musica si creano infatti tempi e spazi per discutere ed approfondire temi di attualità e problematiche socio-culturali. Le ultime stagioni hanno raccontato la difficoltà di manterenere aperti certi canali di dibattito riguardo le libertà individuali e collettive e gli appuntamenti proposti in questa edizione vogliono sottolineare come il reggae non sia disimpegno, ma una scelta di vita che va oltre il piacere musicale.

Dibattiti e seminari – Nelle ore pomeridiane gli incontri e i seminari sono il segno tangibile di un impegno ad esserci, a partecipare in prima persona alla realtà politica e civile della società in cui viviamo. Questi gli appuntamenti già programmati. Storia della musica reggae per periodi con conferenze e proiezioni video. Brucia Babilonia: o dell’autocombustione del globale, dibattito con la presenza di rappresentanti dei no global e di varie Ong.

Le parole in libertà per la libertà di parola, con ospiti di rilievo a dibattere su cosa si può fare per difendere la libertà di informare e essere informati. Sos Giamaica: approfondimenti sulla dura realtà dell’isola, dibattiti, documentari, mostre, iniziative di denuncia e di sostegno a chi patisce la violazione dei più elementari diritti. L’Arca dell’Alleanza in Etiopia: conferenza in collaborazione col mensile Hera; proiezione del video La ricerca dell’Arca di Roel Oostra sulle ricerche di Hancock e Jones; interviene Adriano Forgione. In attesa di conferma la partecipazione di Graham Hancock e/o Robert Bauval.

Rassegna cinematografica (a cura di Mimmo Pizzutilo) – Il titolo di questo spazio è Contro gli egoismi, sorride a chi crede nella solidarietà.

Proiezione Mondiali di calcio – Sabato 22 giugno alle 8.30 e alle 9.30; martedì 25 alle 13.30: mercoledì 26 alle 9.30; sabato 29 alle 13 finale per il terzo e quarto posto; domenica 30 alle 13 finale per il primo e secondo posto.

Vivere l’energia (a cura di Nirjan in collaborazione con il Magicomondodioz) – L’indole spirituale del popolo reggae guarda sia al corpo sia alla mente e avrà conforto nei corsi e nelle pratiche di yoga, meditazione e ogni altra magica diavoleria serva all’amore. Il programma prevede ogni giorno alle 6 meditazioni al sorgere del sole, esercizi di Surya yoga dalle 10 alle 12, incontri con le terapie naturali con interventi teorici e applicazioni di terapisti delle varie discipline. Dalle 15 alle 18: Scuotersi-danzare-cantare, tecniche di meditazione di Osho-Sufi-Tibetane.

Corsi e stage – Ogni giorno sono programmati corsi di didjeridoo con Tanni&Luz, percussioni africane con Sene, danza africana con Satya Weder, capoeira con International Capoiragem (workshop con dibattiti, danza e costruzione di strumenti musicali).

Ricreanimazione – Laboratorio di animazione teatrale-training teatrale con rappresentazione finale che include anche un percorso di esplorazione della vocalità-suono e un laboratorio di trampoli.

Ritmarti – Laboratorio di percussioni tenuto da Claudio Montuori che presenterà il sound contact, tecnica originale da lui creata di massaggio e lavoro energetico nelle quale chi riceve il trattamento viene usato come percussione su cui rullano delle leggere bacchette di bamboo tagliate in modo particolare. Novità 2002.

Magicogioco – Quest’anno le attività per i bimbi , sotto il titolo Il regno degli animali, avranno i colori dell’Africa: le fiabe da animare, musiche e suoni da esplorare, laboratori artigianali, giochi e gran festa finale trarranno linfa dalle terre dell’Africa. Novità 2002.
B.L.
————————————————————————