30 Novembre 2019

dal BLACK FRIDAY al WHITE FRIDAY in alternativa al consumismo

 

 

 

 

Il motto: “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza“. (XXVII Canto di Ulisse – Dante Alighieri)

Mentre il consumismo propone il BLACK FRIDAY in tutto il mondo globalizzato, la Chiesa ha sempre rimarcato che il Venerdì ricorda la passione e morte di Gesù.

Per questo motivo la Chiesa raccomanda, soprattutto il Venerdi, di essere parchi nei consumi e nel cibo per dedicarsi di più alla meditazione ed alla preghiera.

Bisognerebbe sensibilizzare le coscienze di tutto il globo per riflettere sul fatto che Dio stesso, il Creatore di tutto e tutti, si è fatto uomo, ha patito e sofferto per riscattare ognuno di noi dalla morsa del peccato.

Non siamo fatti per rimanere in questa dimensione terrena, così fragile e passeggera, e nemmeno per il consumismo devastante, ma per la Dimensione Celeste, dove potremo contemplare Dio “faccia a faccia” nel dinamismo Trinitario.

“Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza“. (XXVII Canto di Ulisse – Dante Alighieri)

Un giorno non lontano, l’umanità si risveglierà e le vere manifestazioni non saranno manipolate come quelle della piazza, ma ogni coscienza si stupirà del grande mistero della propria esistenza e delle meraviglie operate da Dio.

Se volete essere aggiornati sui nuovi video che realizzo (più di 2900) iscrivetevi al mio canale youtube
“UNIVERSO INTERIORE piaipier”:
http://www.youtube.com/user/piaipier