11 Gennaio 2020

CIAO GESÙ – Canti di p. Bruno Facciotti

 

Dalla raccolta “Ciao Gesù” dei Missionari Stimmatini.
“Sono una traduzione di canti popolari originariamente in lingua spagnola. Canti di lode e di ringraziamento e canti ricreativi, che danno sapore ai momenti di preghiera e di allegria della vita di un gruppo. Auguriamo buon canto a tutti e tanta gioia”.

 

Traduzione e adattamento della musica, esecuzione del canto, sono dello stimmatino p. BRUNO FACCIOTTI (musicista e pittore veronese).

p. Bruno è anche l’autore dei canti di “Cristo Uomo Nuovo” e di altre numerosi “Recital” e raccolte varie. Ora vive a Battipaglia, in provincia di Salerno.

 

 

E’ bello lodarti (Salmo 92)

E’ bello lodarti, Signor e cantare al tuo nome (2)
Cantare nel mattino, la tua misericordia,
la tua fedeltà ogni notte, sull’arpa a dieci corde,
al suon della cetra, con dolci melodie di strumenti. Rit.
Signore mi rallegri con le tue meraviglie,
esulto per le cose che hai fatto.
Come sono grandi le opere di Dio
E quanto son profondi i suoi pensieri. Rit.

 

 

C’è un momento che le parole non riescono
A esprimere quel che sento,
per te mio buon Gesù. (bis)
Io ti ringrazio
Per tutto quel che hai fatto
Per tutto quel che fai
E quello che farai (bis)

 

 

Gesù è qui, è qui, è qui
Gesù è qui, è qui, è qui.
Siam contenti che tra noi
Gesù è qui, è qui, è qui (2)
Allelui, che tra noi, Gesù è qui, è qui, è qui…

 

 

Io ti lodo con il mio cuor,
con la mia bocca lodo il Signor (2).
E se mi manca la voce, io lo lodo con le mani.
E se mi mancan le mani io lo lodo con i piedi.
E se mi mancano i piedi, io lo lodo con l’anima mia.
E se mi manca l’anima è perché sono andato con lui.

 

 

5 – Rendiamo a te grazie, Signor, per le mani (2)
Facciamo carezze e diamo abbracci
Prendiamo le cose e facciamo regali.
Rendiamo a te grazie, Signor, per le mani (2).

Possiamo applaudir, perché abbiam le mani,
possiamo applaudir, e siamo molto allegri.
Possiamo mangiar, perché abbiam le mani,
possiamo mangiar, e siamo molto allegri.
Possiamo disegnar, perché abbiam le mani,
possiamo disegnar e siamo molto allegri. Rit.

Possiamo aiutar, perché abbiam le mani.
Possiamo aiutar e siamo molto allegri.
Possiamo lavorar, perché abbiam le mani,
possiamo lavorar e siamo molto allegri.
Possiamo lavar, perché abbiam le mani,
possiamo lavar, e siamo molto allegri. Rit.

Possiamo giocar, perché abbiam le mani,
possiamo giocar e siamo molto allegri.
Possiamo pregar, perché abbiam le mani,
possiamo pregar e siamo molto allegri.
Possiamo salutar, perché abbiam le mani,
possiamo salutar, e siamo molto allegri. Rit.

 

 

Signore, chi entrerà, nella tua casa per te lodar? (2)
Chi ha cuore puro e mani innocenti,
chi non è superbo e chi sa amar (2).

 

PER TE FIGLIO

 

 

 

Chi ha creato l’azzurro infinito e le stelle lucenti del cielo?

Chi ha creato la luna e il sole, chi sostiene il peso del mondo?

Chi ha vestito i bei fiori dei campi, chi ha insegnato a volare agli uccelli?

Chi depone la fresca rugiada, sugli steli dell’erba al mattino?

Rit. Per te, figlio mio, per te ha fatto questo, amore mio, tu, la mia immagine… tu, la mia vita.

Guarda l’ape che fabbrica il miele, la formica che cerca il suo cibo

e la chioccia che guarda i pulcini ed il ragno che tesse la tela.

Guarda il chicco di grano che cresce, guarda i petali del pesco in fiore.

Guarda il corpo del bimbo che nasce E l’amore dei suoi genitori.

Rit. Chi fa scendere dolce la neve? Chi dipinge il tramonto di sangue?

E la notte perché resta in lutto Ed all’alba esplode la luce?

Ho mandato il mio unico Figlio Che venisse a cercarti lontano:

ho lasciato morire l’amore per donarti la vita divina. Rit.

 

 

CANALE YOUTUBE DI p.ALDO ORMAI

 

https://www.youtube.com/user/aldormai